fbpx

Apr 30

Renzi e i sedicenti partiti di centrodestra legalizzano la droga, FdI-AN combatterà contro questa vergogna

Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale ha consegnato oggi simbolicamente a Matteo Renzi uno spinello gigante in cartapesta per protestare contro il decreto legge sulla droga approvato da Montecitorio: un provvedimento scellerato che rappresenta un passo indietro nella lotta alle sostanze stupefacenti.

Reintroducendo la distinzione tra droghe ‘leggere’ e ‘pesanti’ e depenalizzando fortemente l’uso di sostanze stupefacenti, l’Esecutivo favorisce gli spacciatori e i criminali e considera la lotta alla droga solo come un fatto esclusivamente sanitario. Lo conferma il nuovo approccio sulle terapie con il metadone, non più finalizzato al recupero della persona ma che rischia di cronicizzare la dipendenza.

Il decreto, inoltre, ignora la prevenzione, il recupero e il reinserimento socio-lavorativo degli ex tossicodipendenti e tutti gli aspetti psicologici e sociali del problema. Dopo aver abolito il reato di immigrazione clandestina e aver cancellato ogni certezza della pena con gli ‘svuota carceri’, la sinistra e i sedicenti partiti di centrodestra che sostengono Renzi legalizzano di fatto la droga. Una vergogna che FdI-AN farà conoscere agli italiani e che combatterà con ogni mezzo.

Condividi

Rispondi