fbpx

Mag 26

Il piano Ue sull’immigrazione si sta rivelando l’ennesima umiliazione inflitta all’Italia

Come Fratelli d’Italia aveva ampiamente previsto‎, il piano europeo sull’immigrazione si sta rivelando sempre di più una fregatura per l’Italia. Apprendiamo, infatti, che la nuova versione della bozza predisposta dalla Commissione Ue per affrontare l’emergenza sbarchi dice che l’Italia dovrà continuare a farsi carico dei costi dell’accoglienza dei 90 mila immigrati già presenti in Italia, non prevede più le quote per distribuire queste persone nei 28 Paesi della Ue e conferma l’umiliante commissariamento delle autorità italiane sul riconoscimento e l’identificazione di chi sbarca sul territorio nazionale come condizione per la redistribuzione degli immigrati. Al di là degli slogan e delle belle parole, la verità è che il Governo Renzi continua ad essere preso a pesci in faccia dal‎l’Europa e che non è riuscito a fare assolutamente nulla di quello che va promettendo da mesi. Siamo davanti all’ennesima presa in giro di un Esecutivo incapace di governare i flussi migratori e difendere i confini nazionali.

Condividi

Rispondi