fbpx

Gen 21

FdI presenterà una interrogazione sul fatto che tra i finanziatori della Fondazione Open ci sia Banca Etruria

Grazie al lavoro di ricerca del coordinatore dell’esecutivo di Fratelli d’Italia, Giovanni Donzelli, emerge che tra i finanziatori della ‘Fondazione Open’, che tra le altre cose sostiene economicamente la ‘Leopolda’ di Matteo Renzi, c’è anche Banca Etruria, con una donazione di 15 mila euro attraverso la società ‘Intesa Aretina Scarl’ di cui è socia. La scoperta di questa ennesima e gravissima porcata rivela, se ancora ce ne fosse bisogno, quanto profondi siano i legami malsani tra il Pd, questo governo e le lobby bancarie. Inutile dire che Fratelli d’Italia è pronta a dare battaglia: presenteremo immediatamente una interrogazione al Governo in attesa di un sussulto di dignità del Parlamento quando saremo finalmente chiamati a discutere la mozione di sfiducia a Renzi.

Condividi

Rispondi