Mag 25

Bene il coinvolgimento della NATO nella coalizione contro l’Isis. Speriamo finisca la vergognosa ambiguità tenuta finora

 

Bene l’ipotesi di coinvolgimento della NATO nella coalizione anti ISIS. Speriamo che in questo modo finisca la vergognosa ambiguità tenuta fin ora dalla coalizione a guida USA e si cominci a combattere veramente contro i tagliagole del califfato.

Ci auguriamo, però, che questa mossa non nasconda la volontà di azioni ostili contro l’esercito siriano e contro chi oggi sta combattendo (e sconfiggendo) sul campo lo Stato Islamico.

Condividi

1 comment

    • Franco Cordiale on 26 Maggio 2017 at 17:51
    • Rispondi

    La prima vera guerra difensiva é una sola: controllo delle frontiere contro l’INVASIONE CLANDESTINA voluta da criminalità e fondamentalismo islamico associati. Gli assassini sono i parassiti mortali del corpo che hanno prima infestato. Si nascondono dietro la “emergenza umanitaria”: il loro alibi prima di colpirci, quando saranno abbastanza forti, protetti dal muro delle connivenze e dell’omertà. Stiamo ad aspettare che accada ? Aspettiamo che siano i renzi, le boldrini, i gentiloni, i mozzarella a proteggerci ?

Rispondi