Arresto Napoli dimostra che rischio si annida in immigrazione incontrollata

Complimenti alle forze dell’ordine per aver arrestato a Napoli un finto profugo del Gambia che stava progettando un attentato. Un’ulteriore dimostrazione, se ancora ce ne fosse bisogno, di come nell’immigrazione incontrollata si annida il rischio di infiltrazioni terroristiche. Basta sbarchi ed espulsione immediata dei clandestini: per Fratelli d’Italia la difesa dei confini deve essere è una priorità nazionale.

Condividi

4 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • antonio velotto il 26 Aprile 2018 alle 15:58

    se pd e grillini si mottono insieme lItalia è finita,diventa il letamaio dell’Africa.

    • Pino il 26 Aprile 2018 alle 16:20

    Ben detto, spero solo che si vada a nuove elezioni, potra’ essere la solluzione. O la va o la spacca.

    • Franco Cordiale il 28 Aprile 2018 alle 01:53

    Unità del centro-destra. Gli altri costruiscano pure il loro governicchio senza fondamenta. Vedremo quanto durerà ! Preparare la testa degli italiani all’unica scelta possibile affinché nasca un governo: quella BIPOLARE.

    • Franco Cordiale il 28 Aprile 2018 alle 02:15

    Due canaglie nordafricane con decine e decine di alias , hanno ammazzato per rapina, tra Milano e Cinisello. Quante migliaia ce ne sono in giro senza controllo? Saranno i PD – 5 stelle a fermarli ?

Rispondi