fbpx

Nov 06

Nasce asse tra FdI e conservatori e sovranisti guidati dal gruppo di Vysegrad

Nasce l’asse tra Fratelli d’Italia e i conservatori e sovranisti guidati dal gruppo di Vysegrad del partito di governo polacco. Inizia la battaglia contro l’Europa di Bruxelles, per difendere l’identità dei popoli europei, le nostre radici classiche e cristiane, la famiglia tradizionale e la sovranità degli Stati nazionali. La nostra Europa delle patrie e delle cattedrali, contro l’Europa dei burocrati, della grande finanza e dell’immigrazione incontrollata. Le prossime elezioni europee del 26 maggio rappresentano uno spartiacque per il futuro dell’Europa, e FdI intende essere protagonista di questo cambiamento. Quello di oggi è anche un altro importante passo verso la costituzione in Italia di un grande movimento conservatore e sovranista, che parta da Fratelli d’Italia e sappia aprirsi al contributo di altre storie e culture del campo del centrodestra, come Raffaele Fitto, attuale vice presidente del ECR nel Parlamento europeo.

Condividi

4 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. FIUNALMENTE!
    DOPO TANTO BUIO ……………..IN FIN RIUSCIMMO A RIVEDER LE STELLE!
    DEO GRATIAS, CONTINUA A GUARDARCI!
    E’ GIUSTO CHE RINGRAZIAMO DIO, MA, IN RINGRAZIAMENTO VADA ANCHE, E DI TUTTO CUORE ALLA DINAMICA ON. MELONI!,

  2. UNA PRECISAZIONE E’ OPPORTUNA, BADATE BENE SOINO UN EUROPEISTA, MA,…………………………NON DI QUESTO GENERE!

  3. solo una parola : grazie.

    • Franco Cordiale on 8 Nov 2018 at 10:36
    • Rispondi

    Non siamo contro l’ Europa, come accusano gli IMBECILLI di area catto-comunista, bensì contro questa Europa schizofrenica così riassumibile: una cupola finanziaria che stabilisce se dobbiamo bere il latte di Mantova e quanto, oppure quello che si produce ad Hannover in Germania…quanto dobbiamo spendere per mettere in sicurezza il greto dei fiumi e riparare le località devastate…Ma poi si gira dall’altra parte (lo ha fatto per anni e anni!) quando le navi attraccano regolarmente ai nostri porti, carichi di “risorse” ch bisognerà mantenere senza riuscire ad integrarle, se non in minima parte. senza poterle espellere, se delinquono…Ecco, é questa Europa che non ci sta più bene !

Rispondi