Mag 12

Con l’obbligo revisore dei conti continua crociata contro PMI

Non bastavano la fattura elettronica, le tasse, il grande fratello fiscale, la lotta al contante e l’infinita burocrazia: ora il Governo impone alle piccole imprese di dotarsi di un revisore dei conti per controllare meglio i loro bilanci. Continua la crociata persecutoria dello Stato verso chi fa impresa, quando invece bisognerebbe aiutare in ogni modo le aziende italiane per far ripartire l’economia e creare nuovi posti di lavoro. Il 26 Maggio Vota Italiano, scegli Fratelli d’Italia e scrivi Meloni.

Condividi

1 comment

    • Pino 007 on 13 Maggio 2019 at 02:21
    • Rispondi

    Togliete il “PD” dal governo e si potranno fare tante cose corrette.

Rispondi