Manovra, in ridicola parodia di camera cafè M5s parli del taglio pensioni invalidi e vedove

Dopo la miriade di micro-tasse che altro non sono se non un aumento dell’IVA nascosto, i pentapiddini affondano i loro artigli anche sulla previdenza sociale: agli invalidi e alle vedove che hanno già un reddito che supera di 4 volte il trattamento minimo verrà progressivamente tagliata la pensione. Questa è l’Italia al tempo degli incapaci al Governo: tasse a chi lavora, reddito di cittadinanza a nomadi, spacciatori e delinquenti, e taglio delle pensioni a invalidi e vedove. Come mai i parlamentari grillini non ci parlano anche di questo nella loro ridicola parodia di Camera Cafè?

Condividi

3 commenti

    • Marcello Domesi il 28 Dicembre 2019 alle 18:13

    Di fronte a questi incapaci rancorosi nullafacenti le élite applaudono.
    …e la presidenza non fa moniti..
    Spero che il prossimo passo dei disperati non votati non sia quello di mettere in discussione il suffragio universale.
    Marcello

    • Gino Cerutti il 29 Dicembre 2019 alle 06:33

    MA CERTO…AVREMO LA SOSTITUZIONE DEL SUFFRAGIO UNIVERSALE CON LA…EHEM…DEMOCRATICISSIMA “PIATTAFORMA ROUSSEAU”… QUATTRO PAPPAGALLI AMMAESTRATI DAL GURU GRILLO. POVERO FILOSOFO DEL CONTRATTO SOCIALE ! COME SI STARA’
    RIVOLTANDO NELLA TOMBA…

    • Federico Puglia il 30 Dicembre 2019 alle 12:19

    Mi spiace Giorgia: è ora di puntare i piedi, nonostante le mie condizioni fisiche attuali dopo 4 infarti e la perdita di una Figlia due mesi orsono, sono disponibile a farlo tutti i giorni a Roma, di fronte al Parlamento, incatenandomi se serve ma, ancora una volta, VIENE VIOLATA LA LEGGE N° 18 DEL 2009, che recependo la Convenzione sui Diritti dei Disabili, rende giustizia alla vita delle Persone che sono realmente i più Poveri tra i Poveri, Legge già calpestata con gli ignobili 275€ al mese come Pensione di Invalidità (e nessun Partito, tranne FdI e SOPRATTUTTO GIORGIA MELONI, hanno cercato di sminuirne la vergogna proponendo nelle ultime Legislature un DL per raddoppiare tale cifra. BASTA: CHIEDO PERO’ AL RESTO DEGLI ITALIANI DI AVERE UN MINIMO DI CORAGGIO, NON DICO DI BLOCCARE PER OLTRE 56 SABATI ROMA (in realtà è già bastata la Raggi a farlo, dopo la sua elezione…..), MA A RICONOSCERE CHI SI BATTE PER LORO E CHI GLI IGNORA, CHIEDENDO COME FATTO DAI SEGRETARI DI CGIL, CISL,UIL sempre il contributo della Tessera, mentre per nove anni, da fine Novembre 2011 a Dicembre 2019, hanno fatto 4 ORE DI SCIOPERO PER LA CAUSA….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.