Referendum, FdI unico gruppo in Senato a non aver firmato, chiederemo agli italiani di votare sì

Fratelli d’Italia è l’unico gruppo in Senato a non aver firmato per chiedere la celebrazione del referendum confermativo sul taglio del numero dei parlamentari. Una scelta coerente con i nostri voti in Parlamento, sempre a favore della diminuzione dei parlamentari. Una posizione che confermeremo quando si dovesse celebrare il referendum, chiedendo agli italiani di votare sì al taglio.

Condividi

7 commenti

Scrivi un commento

    • Antero on 10 Gennaio 2020 at 20:32
    • Rispondi

    Con il mio gruppo siamo d’accordo al taglio dei parlamentare perchè l’Italia ha molti debiti, ma speriamo che il Ministro della giustizia rimanga in carica e venga approvata presto la sua proposta di dire Addio alle Aste immobiliari.

    • Antero on 10 Gennaio 2020 at 20:43
    • Rispondi

    Stiamo aspettando di dire Addio alle Aste immobiliari, già proposto dal Ministro Bonafede, al quale si oppone il PD senza un motivo valido e speriamo che rimanga pagata la pensione invalidità anche dopo aver ricevuto un’eredità dai propri familiari deceduti. L’invalidità rimane, ma allora perchè viene tolta la relativa pensione?

    • PAOLA ONDER on 14 Gennaio 2020 at 13:16
    • Rispondi

    E IL RESTO DEL CENTRO DESTRA?

    • Antero on 14 Gennaio 2020 at 16:30
    • Rispondi

    Che significa: E IL RESTO DEL CENTRO DESTRA?

    • Antero on 14 Gennaio 2020 at 16:52
    • Rispondi

    Se mi dici chi è Paola Onder, te lo dico su un orecchio

    • Antero on 14 Gennaio 2020 at 17:09
    • Rispondi

    Mi voglio rovinare. Se Paola è come Giorgia, invertendo l’ordine dei fattori, il prodotto non cambia.

    • Alberto Broglia on 15 Gennaio 2020 at 09:29
    • Rispondi

    Buongiorno Giorgia. Un tempo, quando si conosceva una persona particolarmente intelligente e con molte doti, si usava dire metaforicamente che costui o costei aveva una marcia in più. Lei Giorgia di marce in più ne ha almeno cinque. Più il tempo passa, in attesa della chiamata alle urne che fra non molto ci sarà, le marce si raddoppieranno e continueranno a crescere numericamente.

Rispondi