Antisemitismo, bene adozione definizione in cdm, è svolta che dà ragione di fatto a FdI

Bene l’adozione della definizione di antisemitismo dell’International Holocaust Remembrance Alliance, approvata oggi in Consiglio dei Ministri. Una svolta che di fatto dà ragione a Fratelli d’Italia, che da tempo denuncia lo strabismo della sinistra che ha sempre considerato l’antisemitismo un problema connesso solo con l’estrema destra, ignorando volutamente l’antisemitismo di matrice islamica e quello sempre più diffuso nell’estrema sinistra, che ha tramutato l’ostilità contro lo Stato di Israele in ostilità contro le comunità ebraiche. La definizione di anti IHAR – adottata durante l’assemblea plenaria svoltasi a Bucarest nel maggio 2016, poi fatta propria dalla risoluzione del Parlamento europeo n. 2017/2692 – rispecchia invece la necessità di contrastare l’antisemitismo in tutte le sue forme e matrici, così come da sempre chiesto da Fratelli d’Italia e formalizzato anche con la mozione presentata in Senato.

Condividi

14 commenti

Scrivi un commento

    • Franco Cordiale on 18 Gennaio 2020 at 08:34
    • Rispondi

    PROPRIO I DENUNCIATORI COSIDDETTI DELL’ ANTISEMITISMO, PROPRIO COSTORO SPALLEGGIANO I FAUTORI DELLA DISTRUZIONE DI ISRAELE E LA ISLAMIZZAZIONE EUROPEA, DOVE IL RADICALISMO JIHIADISTA MESCOLATO A TANTA DELINQUENZA E TURPE CRIMINALITA’ ARABE ED AFRICANE, SI E’ PROCURATO INFINITE ZONE FRANCHE,
    ENCLAVI, VEDI FRANCIA, BELGIO, GRAN BRETAGNA, MA ANCHE ITALIA, DOVE LE FORZE DELL’ ORDINE NON POSSONO ENTRARE SENZA MEZZI BLINDATI E PROTEZIONI ANTISOMMOSSA E ANTIPROIETTILE ! PROPRIO QUELLI CHE IMPEDISCONO AI REDUCI E DISCENDENTI DELLA BRIGATA EBRAICA DI SFILARE IL 25 APRILE !
    LA SINISTRA SI CONFERMA PER QUELLO CHE BEN SAPPIAMO; BUGIARDA ED IMPOSTORA, MANIPOLATRICE E FALSARIA. APPOGGIATA DA UNA CHIESA SEMPRE PIÙ LONTANA DALLE SUE RADICI STORICHE E CULTURALI, INVECE APERTA AD OGNI SOFISTICHERIA MENTALE DI RITO SCALFARIANO, PRODIANO E SBOLDRINESCO.

    • antonio velotto on 18 Gennaio 2020 at 10:40
    • Rispondi

    sono filohitleriani

    • Bruno Loffredo on 18 Gennaio 2020 at 12:19
    • Rispondi

    Cara Giorgia, questa è la reazione di coloro che non sanno che pesci pigliare, stanno per spirare l’ultimo anelito e si aggrappano a tutto per poter portare avanti una tesi politica che in tempi diversi avrebbero temporeggiato o coperto di emendamenti. Povera gente!!!!

  1. L’adozione della definizione di antisemitismo dell’International Holocaust Remembrance Alliance, approvata in Consiglio dei Ministri.

    QUESTO È IL MONOPOLIO DELL’OLOCAUSTO EBREO FACENDO DIMENTICARE A TUTTO IL MONDO TUTTI GLI ALTRI, COMPRESO L’OLOCAUSTO PALESTINESE.
    Cara Giorgia Meloni, ebbene chiarire questa grande e vitale questione. La presidente Giorgia Meloni con fratelli d’Italia approva la politica\religiosa mondialista fatta da Israele e Giudei che regnano in USA? La grande questione del massacro del popolo Palestinese, perché moltissimi tacciono vigliaccamente? Pochissimi ne parlano, poiché tutti hanno paura del grande potere dei Giudei a livello mondiale. Moltissime pecore stupide umane non conoscono la vera questione del conflitto millenario nella terra di Palestina. Per i molti ottusi che ancora oggi non hanno ancora capito il massacro Palestinese, si può spiegare con un esempio breve. La questione è racchiusa nel libro del vecchio testamento. In questo libro, scritto dai Giudei, la terra di Palestina era stata promessa dal dio Yahweh al suo popolo prescelto, i Giudei. Per coloro che ancora non capiscono, semplifico dicendo che: è come se fosse che oggi il popolo Greco venisse in Italia e occupasse militarmente l’Italia perché il vecchio sommo “DIO ZEUS” aveva ordinato ciò ai conquistatori Greci. Paradossalmente gli Italiani che si ribellassero a questa invasione invece di essere chiamati patrioti sono chiamati terroristi. I palestinesi similmente sono chiamati terroristi nonostante difendono la loro sacra terra.
    Non si può occupare impunemente nessuna terra altrui, giammai con l’inganno della religione com’è avvenuto spesso nella storia dell’umanità. Com’è accaduto in tutti i continenti, vedi anche l’America e tutti i popoli massacrati in nome del cristianesimo. I Giudei, non possono e non devono occupare militarmente la terra di Palestina e massacrare quotidianamente i Palestinesi, in nome e per conto del loro dio guerrafondaio Yahweh. La bibbia, nell’antico testamento con i suoi miti e leggende è stata scritta e manipolata moltissime volte, dove si narra dell’occupazione della Palestina da parte dei Giudei.
    I Giudei si definiscono individui superiori prescelti dal loro dio Yahweh con il quale ha stretto un patto di sangue risalente a più di 3000 anni fa.
    Il patto comprendeva anche il possesso definitivo della terra di Canaan, la Palestina, considerata bottino di guerra degli israeliti e dei loro discendenti.
    L’occupazione e l’insediamento della terra di Canaan/Palestina è avvenuta per creare il loro Stato, ed è diventato un dovere collettivo degli ebrei. La purezza ebraica sulla terra discende da un comandamento divino, per cui questo è considerata una missione sacra.
    L’occupazione militare smisurata della Palestina, oltre a motivazioni economiche e politiche, assume anche un carattere eroico religioso. Il sionismo affonda le proprie radici nella Bibbia ebraica è quindi accettato sia dai sionisti religiosi sia dai sionisti laici.
    Qui sotto riporto alcuni articoli di giornale dell’epoca, scritte per mano giudee nel vecchio testamento.
    Lv 25,38 – Io sono il Signore, vostro Dio, che vi ho fatto uscire dalla terra d’Egitto, per darvi la terra di Canaan, per essere il vostro Dio. Mum. 13,1- Il Signore disse a Mosè: Manda uomini a esplorare il paese di Canaan che sto per dare agli Israeliti. Num. 33, 40 – Il cananeo re di Arad, che abitava nel Negheb, nella terra di Canaan, venne a sapere che gli Israeliti arrivavano.
    Come si può massacrare un intero popolo e rubargli la terra in nome e per conto di un dio guerrafondaio, inventato dagli ebrei/giudei, chiamato Yahweh. Questo è l’olocausto millenario del Popolo Palestinese e pochissimi hanno il coraggio di parlarne.
    È gradita una risposta pubblica o privata.

    • Franco Cordiale on 19 Gennaio 2020 at 02:56
    • Rispondi

    RISPONDO SUBITO. NEL COMMENTO QUI SOPRA SI CONFONDONO GROSSOLANAMENTE DUE CONCETTI. IL FONDAMENTALISMO RELIGIOSO DEGLI EBREI VETERO- TESTAMENTARI, MOSSI A UNA GUERRA DI CONQUISTA MILITARE E RELIGIOSA DELLA TERRA DI CANAN O PALESTINA, DA UN LATO. IL DIO DEGLI ESERCITI LI AUTORIZZAVA FANATICAMENTE A INVADERE ALTRI POPOLI. IN QUELL’ANTICO CONTESTO. MA DALL’ALTRO LATO QUI SI TRATTA DEL MODERNO STATO DI ISRAELE, PROMESSO NON DA JAHVE’ MA DA LORD BALFOUR, GOVERNATORE INGLESE DELLA PALESTINA NEL 1917 E QUINDI AUTORIZZATO DA UNA RISOLUZIONE ONU DEL 1947, DIVIDENDO IL TERRITORIO PALESTINESE IN DUE ZONE, UNA PER GLI EBREI IN CRESCENTE AFFLUSSO DOPO LA SHOA NAZISTA, L’ALTRA PER GLI ARABO PALESTINESI GIA’ RESIDENTI IN QUELL’AREA. SE QUESTO DIFFICILE COMPROMESSO NON HA POI FUNZIONATO, LA COLPA NON VA ATTRIBUITA SOLO ALL’OLTRANZISMO DI ALCUNI GRUPPI EBRAICI. INFATTI I PRIMI A SABOTARLO, GRIDANDO FIN DA SUBITO CHE BISOGNAVA DISTRUGGERE ISRAELE SONO STATI I PAESI ARABI, IN TESTA ARABIA SAUDITA ED EGITTO DI NASSER, I QUALI HANNO USATO L’ ODIO CONTRO ISRAELE E GLI EBREI PER ACCRESCERE POTERE E CONSENSO SULLE MASSE ARABE. LA PIAGA DI QUESTA INSANABILE FRATTURA SI SAREBBE POI INCANCRENITA IN SEGUITO AI GIOCHI SPORCHI DELLA POLITICA INTERNAZIONALE.
    USA CONTRO URSS PER COMINCIARE, VEDI GUERRE ARABO ISRAELIANE CON LE ARMI INVIATE DAL RISPETTIVO SOSTENITORE…POI LE INTIFADE, IL TERRORISMO, GLI HEZBOLLAH TERRORISTI…E GLI SVILUPPI FINO AD OGGI.

    • Franco Cordiale on 19 Gennaio 2020 at 08:49
    • Rispondi

    Memento, con invito a STUDIARE LA STORIA. NEL 1948, non appena fu inaugurato lo Stato di Israele, fu immediatamente attaccato su tutti i lati da Egitto, Arabia Saudita, Giordania, Siria, Libano. Erano truppe addestrate e bene armate, tra cui la temibile legione araba.Non era certo una rivolta spontanea di arabi palestinesi, molti dei quali avrebbero invece avuto convenienza a convivere con gli ebrei. Il commentatore Cavallo accusa il radicalismo religioso ebraico…Ma di quello arabo ed islamico non fa cenno.Strano che non abbia mai sentito parlare di jihad o guerra santa, messa in campo dai governi arabi di sempre per sfogare all’esterno le tensioni interne. L’equivalente del colonialismo europeo dei tempi passati. Nel contesto attuale mezza Europa sta venendo islamizzata e LA CUPOLA FINANZIARIA che la presiede, tace ed acconsente, interessata a distruggere le identita’ nazionali e popolari EUROPEE e a ridurci a un CALDERONE MULTIETNICO DOMINATO DALLE BANCHE E DAI MERCATI. Sia lode a Oriana Fallaci che lo aveva capito e denunciato anzitempo !

  2. La mia risposta a:
    Cordiale e Franco, poiché mi esorti, a studiare la storia altrettanto ti dico la stessa cosa. Preciso che io amo la mia Nazione Italia, non sono un talebano religioso e giammai islamista. Chiarito questo, da parte tua traspare chiaramente che sei, a prescindere tutto, filo Ebraico e con molta probabilità sei di religione ebraica. Nei tuoi due commenti non hai parlato del MONOPOLIO Dell’olocausto ebreo e ti sei limitato a fare un copia e incolla della storia dal 1948. Per confondere le idee potevi cominciare anche dal 1897 con il Congresso mondiale SIONISTA a Basilea, tanto pochissimi sanno l’intera storia. IO ho iniziato a raccontarla dalle radici, cioè dal vecchio testamento ebraico.
    Degli Olocausti di altri popoli come anche quell’odierno Palestinese a te, come scrivi, non interessa. Non c’è peggior cieco di chi non vuole vedere e capire gli eventi storici. Penso di essere stato abbastanza chiaro nell’esporre i fatti storici dalla radice della storia palestinese. Non so se sei Italiano o hai una doppia Nazionalità, dato che continui a esporre l’ingannevole ragione israeliana di occupare militarmente la Palestina. Per chi si ostina ed è duro di cervice, ripeto ciò che ho scritto in precedenza. La questione è racchiusa nel libro del vecchio testamento. In questo libro, scritto dai Giudei, la terra di Palestina era stata promessa dal dio Yahweh al suo popolo prescelto, i Giudei. Per coloro che sono cretini e purtroppo non capiscono, semplifico dicendo che: è come se fosse che oggi il popolo Greco venisse in Italia e occupasse militarmente l’Italia perché il vecchio sommo “DIO ZEUS” aveva ordinato ciò ai conquistatori Greci. Paradossalmente gli Italiani che si ribellassero a questa invasione invece di essere chiamati patrioti sono chiamati terroristi. I palestinesi similmente sono chiamati terroristi nonostante difendono la loro sacra terra. IO sono in difesa di tutti degli oppressi e contro tutti gli invasori oppressori. La mia posizione e netta e chiara. La tua è settaria, caro/a Cordiale e Franco.

    • Franco Cordiale on 19 Gennaio 2020 at 20:18
    • Rispondi

    Rispondendo alle graziose illazioni di chi mi attribuisce nientemeno faziosita’ filoebraica,, e perfino di avere “una doppia nazionalita'” (si vede, egregio signore, che lei e’ sul mio conto piu’ informato di me), tacciandomi di fare “copia e incolla” della storia del 1948 (se intende che riferisco I fatti storici, le ricordo le parole di Montanelli, : la storia, prima di interpretarla, bisogna CONOSCERLA!), sarei curioso di sapere cosa lei intenda per “monopolio ebraico dell’olocausto” ed insieme per “olocausto palestinese”. Che io sappia, come ho avuto modo di insegnare per 40 anni nella scuola pubblica, gli ebrei furono realmente ghettizzati, gassati e bruciati nei campi di sterminio, ma niente del genere mi risulta essere accaduto per i palestinesi. Se tuttavia Ella, mio dotto interlocutore almeno presunto, potesse addurre prove in tal senso, non chiedo di meglio che conoscerle! Nel commento precedente ho solo potuto accennare ad una situazione confusa e torbida, dove oltranzisti e terroristi di ambo le parti si combattevano a suon di agguati e attentati, come quello che rase al suolo l’hotel King David di Gerusalemme per mano ebraica. Non mi pare una citazione faziosa e filo ebraica, codesta. Ogni lettore giudichi. Tuttavia era assolutamente preponderante la volonta’ universale araba e ISLAMICA SUNNITA E SCITA di SPAZZARE VIA ISRAELE, NON CONTEMPLANDO ALCUNA IPOTESI DI COMPROMESSO con la sua stessa esistenza! Cosa infatti dichiara il primo articolo della costituzione dell’Iran? Lo sa lei, esimio interlocutore?
    Inevitabile che la situazione dovesse degenerare e che i famosi palestinesi sarebbero diventati un casus belli permanente, istigati all’odio, alla violenza, al terrorismo, anche per coprire le magagne interne della LORO CORROTTISSIMA AMMINISTRAZIONE :ARAFAT DOCET! Mandare ragazzini In strada a tirare pietre e molotov… Magari a lei sembra un modo eccelso per spianare loro la strada ad un radioso avvenire. Per parte mia ne dubito. Ultima nota. Nel 2000 non era stato il governo israeliano ad addestrare e armare la polizia palestinese, quando governava Abu Mazen? Non mi sembra una… politica da olocausto. Anche se giudico scorretta e causa di guai la linea israeliana di estendere i loro insediamenti in territorio palestinese. VIVI E LASCIA VIVERE, un criterio per salvaguardare appunto la pace e prevenire olocausti, chiunque sia a volerli imporre ! Spero che chiunque legga questo commento, condivida.

  3. Caro prof Cordiale, IO non sono dotto e non aspiro a essere come Lei. A differenza tua quando scrivo e parlo mi faccio capire da tutti, salvo qualche rarissima eccezione. Lei continua a parlare del dito e non della luna, come fanno molti depistatori professionisti della disinformazione.
    Non c’è peggior sordo di chi non vuole ascoltare e peggior cieco di chi non vuole vedere la luna, puntando continuamente lo sguardo strabico al dito.
    Caro prof Cordiale, Lei ha egregiamente dimostrato quello che le ho detto in tutte le maniere e che non vuole e non riesce a capire. Non posso aiutarti visto la tua tarda età. Questa è la mia ultima e definitiva risposta. Addio. Così è.

    • Franco Cordiale on 20 Gennaio 2020 at 00:40
    • Rispondi

    AMEN E COSI’ SIA. COME LEI VUOLE…

    • Pino 007 on 23 Gennaio 2020 at 12:28
    • Rispondi

    Giustamente non e’ corretto difendere una o altra parte senza una profonda conoscenza della storia e dei suoi risvolti. Personalmente i vostri articoli hanno stuzzicato il mio avido interessamento per i fatti della storia dei popoli, quindi iniziero’ a fare delle ricerche storico librarie per arginare le mie lacune sulla storia. Una domanda….. ma le parabole di Gesu’, da Lui dettate in lingua aramaica ( se non erro) quindi tradotte e riportate nella Bibbia ( apparentemente scritta svariate centinaia di anni dopo la Sua morte, in lingua Greca, riporta fedelmente le Sue Parabole o sono avvenuti degli aggiustamenti linguistici causa traduzioni di comodo per rendere la odierna Bibbia piu’ comprensibile? Suggerimenti ed eventuali titoli di libri sarebbero graditi, sempre per colmare la mia curiosita’. Grazie.

  4. Il monopolio dell’Olocausto/SACRIFICIO, ebreo fa dimenticare a tutto il mondo tutti gli altri, compreso lo sterminio Palestinese. Tanto è vero che oggi 23 gennaio 2020 si celebra a Gerusalemme in Palestina, il 5° Forum Mondiale dell’Olocausto, il più grande raduno di leader mondiali ospitato dai Giudei. Anche il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella ha partecipato alla grande propaganda mediatica Israeliana. Nemmeno per la fame e le guerre nel mondo si riuniscono tanti capi di stato.
    Premetto, che mio padre è stato prigioniero di guerra nei campi di concentramento nazisti perché si rifiutò come migliaia d’Italiani di combattere a favore dei Tedeschi.
    Chiarito queste cose importantissime, mi rivolgo all’investigatore 007 PINO.
    Chiedi suggerimenti e titoli di libri per arricchire la tua curiosità culturale a riguardo dei due popoli Giudaico Palestinese in conflitto da millenni. Come giustamente dici, non è corretto difendere una o altra parte senza una profonda conoscenza della storia e dei suoi risvolti. Ti suggerisco a tal proposito la lettura del libro “la BIBBIA”, considerato SACRO e veritiero. Giusto per chiarire subito la questione, il vecchio testamento è una raccolta mitologica di narrazioni che non è né sacra né storica né veritiera. Il nuovo testamento non è stato scritto dai Giudei ma dagli scissionisti religiosi Cristiani. Tanto è vero che i Giudei non credono nel nuovo testamento, non credono nella figura di Gesù Cristo, nella Madonna, nella trinità, in niente. Nonostante questo, l’ipocrisia del Papa cristiano di Roma, chiama i Giudei, Fratelli maggiori nella fede. Quale fede? La fede nel DIO denaro questa è ciò che accomuna il cristianesimo e il giudaismo! Predicano bene e razzolano nel male più assoluto. Con le loro ricchezze potrebbero facilmente debellare la povertà e la fame nel mondo in un giorno solo. Perché non lo fanno? Non lo fanno, perché sfruttano vigliaccamente le ingiustizie e sofferenze dei popoli schiavizzati. Se non si capisce tutta la storia giudaica sino a oggi, non si comprenderà mai niente di questo pianeta.
    Per alleggerirti il lavoro di studiare tutta la bibbia ti consiglio di visionare con estrema attenzione, un video di mia realizzazione e che i padroni di YouTube mi ha censurato più volte.
    Il titolo è: LA BIBBIA PROIBITA E CENSURATA DA TUTTI ! Perché?
    A causa delle censure striscianti di YouTube all’inizio del video hanno messo quest’avviso qui sotto:
    I seguenti contenuti sono stati identificati dalla community di YouTube come offensivi o inappropriati per alcuni segmenti di pubblico.
    Si consiglia la visione a un pubblico adulto
    Lei clicca su: Capisco e desidero procedere

      • Pino 007 on 25 Gennaio 2020 at 01:37
      • Rispondi

      Sig. Cavallo, mille ringraziamenti per la risposta dedicatami che ho letto e che mettero’ nel mio personale faldone dedicato alla storia. Finalmente il suo video alle porte delle mie ottanta primavere ha illuminato certe lacune che mi brulicavano, con riferimento alle religioni, e che non riuscivo a dare un nesso tra loro. Quindi anche l’incartapecorito di G.Soros fa parte di quelle sfere di intoccabili ? Se non e’ disturbo prenda nota del mio mail, mi farebbe piacere scambiare qualche (?????). Grazie. pinoforconi@hotmail.com
      Pino 007

  5. Signor Pino, mi congratulo per i suoi ottanta anni e per la sua giovanile curiosità. Sono contento che il mio video sia stato per lei utile e illuminante per comprendere maggiormente l’origine comune delle tre religioni monoteiste. Tutto va e viene dalla religione Ebraica del vecchio testamento. Coloro che non capiscono questo non potranno mai comporre mai il mosaico storico dell’umanità.
    Moltissima gente al mondo, nasce, cresce e muore nell’ignoranza e nella menzogna della disinformazione del regime mondiale millenario.
    Perché moltissimi al mondo disprezzano George Soros? Il fatto di essere anche ebreo è un particolare secondario. La questione spregevole è di essere diventato miliardario investendo denaro in borsa. Questo vampiro ha fatto soldi con altri soldi, come gli usurai. Soros è considerato uno spregiudicato speculatore, leader della lobby globalista che fa affari sulla pelle della gente. Il suo patrimonio è stimato a 8,3 miliardi di dollari è detestato da molti capi di stato, anche da Trump e Putin. Con il suo potere massonico finanziario sta finanziando con centinaia di milioni di euro la distruzione dei popoli europei e di tutta la civiltà occidentale. Oltre 8,5 milioni di dollari, è l’ammontare dei sovvenzionamenti regalati da Soros in Italia a movimenti politici, ONLUS e ONG impegnate sull’immigrazione clandestina. Come mai questo benefattore/malfattore non utilizza il suo denaro per aiutare gli emigranti a casa loro? Il motivo è che fa parte attiva del progetto criminoso totalitario per la realizzazione del Nuovo Ordine Mondiale.

Rispondi