Giorgia Meloni a «La Stampa»: «Conte non si illuda: l’emergenza coronavirus non salverà il Governo»

L’intervista di Amedeo La Mattina

Per Giorgia Meloni non è il momento di fare «inutili polemiche» su come si è mosso il governo di fronte al coronavirus. «Noi siamo disponibili alla collaborazione, ma nessuno si illuda che questa emergenza possa salvare il governo. Non si inventino scuse per tirare a campare».

Chi l’ha chiamata dal Governo? «Il presidente Conte e il ministro Speranza. Io ho detto loro che dobbiamo sapere tutto dai cinesi, ma finora temo non sia stato così. Ho grossi dubbi. Noi di Fdi diamo e daremo una mano ma dobbiamo sapere di cosa stiamo parlando. Troppe cose non tornano. I cinesi hanno isolato 90 milioni di persone e noi all’inizio abbiamo trattato il virus come una forte influenza. Le due cose non vanno d’accordo anche per questo abbiamo chiesto dall’inizio di mettere in quarantena tutti coloro che venivano dalla Cina».

Ha chiesto perché in Italia c’è un così alto numero di contagi rispetto al resto d’Europa? «Conte sostiene che sia dovuto alla nostra elevata soglia di controllo, una soglia più alta rispetto agli altri Paesi europei. Secondo lui questo ci consente di individuare prima degli altri le persone contagiate».

Vuol dire che gli altri Paesi europei potrebbero essere messi peggio di noi? «Se la sua tesi è giusta, allora dovrebbe sospendere Schengen. Ma purtroppo ci sono tre decessi in Italia, un dato che non ha nessun altro in Europa, forse perché hanno attuato da subito la quarantena».

Marine Le Pen parla di controlli alle frontiere, anche con l’Italia. Lei è d’accordo? «Se dovesse succedere che l’epidemia si allarga, corriamo questo rischio. Sarebbe molto grave diventare il lazzaretto d’Europa. Voglio sommessamente far notare, però, che anche in questo caso l’Unione europea non esiste. Non c’è un protocollo sanitario comune, procederemo in ordine sparso e saremo indifesi con le frontiere aperte. Noi con un protocollo, gli altri con un altro, secondo Conte meno rigido. Ancora una volta, nel momento cruciale, sorge spontanea la domanda: ma a che serve questa Europa se non ha una linea comune neppure difronte a un’emergenza come questa?».

Quindi FdI voterà il decreto del governo? «Fermo restando che non ho letto il testo, siamo disponibili a fare la nostra parte. Faremo però anche le nostre proposte, perché sembra esserci troppa confusione. Che senso ha, per esempio, fermare gli eventi sportivi e lasciare aperti cinema, teatri, discoteche? E faremo proposte soprattutto sul tema che a mio avviso si sta sottovalutando: il rischio enorme che corrono le nostre imprese. Pare che il governo stia lavorando ad un provvedimento su questo tema. Ecco, mi aspetto che vengano accolte le nostre proposte».

Conte dice che di fronte a questa emergenza non c’è differenza tra maggioranza e opposizione. Se dovesse scoppiare un’epidemia è ipotizzabile un governo di unità nazionale? «È possibile lavorare insieme ma non si inventino scuse per fare altre cose. Affrontiamo l’emergenza e punto. Nemmeno il coronavirus potrà convincermi a fare un governo con Conte, Renzi, Zingaretti e Di Maio. Ogni energia dedicata alle polemiche è energia tolta all’emergenza. Passata la quale, valuteremo il lavoro che è stato fatto».

Salvini è più critico di lei. «Noi da tempo abbiamo detto che andavano messe in quarantena tutte le persone provenienti dalla Cina. E che la sinistra ha una schizofrenia immigrazionista: per essere buoni uno si deve prendere pure il coronavirus. In Italia non si può parlare di niente: siamo razzisti appena solleviamo un problema, è una “vergogna” se chiediamo di mettere in quarantena i casi a rischio. La sinistra è vittima di un’ideologia isterica che non le consente più di ragionare. Non so quanto questa ideologia abbia contagiato il governo per evitare che gli italiani si spaventino. Per quanto riguarda Salvini, anche lui ha dato la sua disponibilità, poi ognuno di noi ha sfumature e modi diversi di reagire: non siamo mica clonati come la pecora Dolly».

Condividi

8 commenti

Scrivi un commento

  1. la vostra parte?
    ma cazzo della saltute pubblica ve ne fregate cosi tanto?
    un cittadino vi deve dire che tutti da mattarella al ultimo coglione di qualsiasi ministero sono punibili con la pena di morte,in base al articolo 438 del codice penale?
    un cittadino deve andare a querelare il governo,il presidente perche vede che voi in quelle poltrone ve ne fregate altamente della salute pubblica e della sicurezza nazionale?
    voi vi riempite la bocca con la parola democrazia,ma nelle vostre azioni di democratico non c’e’ un emerita mazza!!!solo convenienza politica!!!

    io personalmente oggi ho querelato mattarella,conte,tutti i faccia di culo del PD italia viva,5 stalle,l’EU e per finire tutti quei partitini di merda della sinistra…
    se volete ci aggiungo anche voi domani…
    in quanto la salute pubblica e’ a rischio…
    7 morti forse piu
    oltre 200 contagiati!!!
    e io a voi politicivi deco dire che la sicurezza nazional che poi e’ anche la salute pubblica sono a rischio?
    sempre io vi devo andare a querelare,perche tra di voi non vi azzannate?
    questa e’ l’italia!!
    politici corrotti al 99%.
    fradtelli d’italia avrebbe fatto bella figura se fose andata a querelare il governo ed il presidente mafioso della repubblica :si fa per dire” italiana..
    repubblica democratica?
    si democratica dentro i palazzi del potere…
    per i cittadini e’ dittatura!!!
    altro che democrazi bla bla bla bla…

    querelati i porci del governo!!!
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1105806453090137&set=ms.c.eJw1ysENACAIA8CNTCvQwv6LGWP8Xo5ENZQVGDC8%7E_CB6XGriQ45yR0ofmndYPsofDZI%7E-.bps.a.1105805839756865&type=3&__tn__=HH-R&eid=ARDUOUxZHn4KJnAChYMaLrBMqjXEmvS6LgbY0kcdQeMNbej2sLarr_xbmq0fcsrs6eCYIVUuiE7BFF8u

    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10219032492554756&set=p.10219032492554756&type=3

    https://www.brocardi.it/…/titolo-vi/capo-ii/art438.html

    Art. 32.

    La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività, e garantisce cure gratuite agli indigenti.

    Nessuno può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana.

    Art. 52.

    La difesa della Patria è sacro dovere del cittadino.

    Il servizio militare è obbligatorio nei limiti e modi stabiliti dalla legge. Il suo adempimento non pregiudica la posizione di lavoro del cittadino, né l’esercizio dei diritti politici.

    L’ordinamento delle Forze armate si informa allo spirito democratico della Repubblica.

    Art. 54.

    Tutti i cittadini hanno il dovere di essere fedeli alla Repubblica e di osservarne la Costituzione e le leggi.

    I cittadini cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina ed onore, prestando giuramento nei casi stabiliti dalla legge.

    Art. 438 Codice Penale

    Dispositivo dell’art. 438 Codice penale
    Fonti → Codice penale → LIBRO SECONDO – Dei delitti in particolare → Titolo VI – Dei delitti contro l’incolumità pubblica → Capo II – Dei delitti di comune pericolo mediante frode

    Chiunque cagiona un’epidemia (1) mediante la diffusione di germi patogeni (2) è punito con l’ergastolo [448, 452].

    Se dal fatto deriva la morte di più persone, si applica la pena [di morte] (3).

    Note
    (1) I germi patogeni sono i virus o altri microorganismi dotati di infettività e quindi in grado di propagarsi e diffondersi tra la popolazione.
    (2) Per epidemia s’intende una malattia infettiva e contagiosa, straordinariamente aggressiva, caratterizzata ada un’elevata e incontrollabile capacità di diffusione. Si riferisce solo alle malattie che colpiscono gli uomini, in quanto per quelle che colpiscono esclusivamente gli animali o le dal moment piantea è prevista un’apposita figura criminosa dall’art. 500.
    (3) Tale ipotesi aggravata prevista è da ritenersi priva di valenza pratica in conseguenza della abolizione della pena di morte (v, art. 17).

    1. cazzo 2 giorni ed il mio commento deve essere ancora approvato?

      happycampero76 “Lodovico Bonvecchi” on 24 Febbraio 2020 at 19:37 #

      Your comment is awaiting moderation.

      quando il commento del giorno dopo e’ stato pubblicato immediatamente scommetto..

      Gino Cerutti on 25 Febbraio 2020 at 02:21 #

      alla faccia del articolo 21 della costituzione,liberta di parola sempre,comunque ed ovunque.

      come confermato ancora una volta,la liberta di parola la si applica solo se fai i complimenti al politico di turno..
      ma se lo critichi….
      la liberta di parola e’ sospesa dai moderatori….

      1. Ci sono stati problemi di attacchi hackers e proprio perchè vogliamo libertà di parola cerchiamo di tutelare i vostri commenti. Le rammento che vengono ricevuti centinaia di messaggi al giorno e può capitare ogni tanto un ritardo. Inoltre senza moderatore chiunque potrebbe scrivere sciocchezze o nefandezze e ci rimetterebbe la qualità dei dibattiti. Buona serata

        1. che vi possano essere attacchi di hackers non ne ho dubbio..
          ma perpiacere risparmiatevi le cavolate!!!
          io ho postato questo commento il giorno stesso che l’articolo usci.
          quello che posto il commento il giorno dopo fu postato quasi immediatamente!!!!
          ripeto i moderatori sono violazione palese del articolo 21 della costituzione!!!
          potete arrampicarvi sugli specchi quanto volete,io la vedo cose!!
          e se sbaglio avederala cosi me ne accorgero da solo,ma non credo di sbagliarmi in quanto i modratori ormai ovunque,partendo da facebook VIOLANO PALESEMENTE L’ARTICOLO 21 DELLA COSTITUZIONE,E NESSUNO FA UN EMERITA MAZZA!!!!
          informo che lancero una petizione a tutela della liberta di parola,qualunque legge in italia attualmente esistente viola il principio fondamentale!!!!
          P.S.
          siccome ho quasi 44 anni non e’ che io creda piu di tanto alle scuse degli attacchi hacker quando il sito e’ online…
          cordiali saluti!!!!

    • Gino Cerutti on 25 Febbraio 2020 at 02:21
    • Rispondi

    LA SINISTRA E’ VITTIMA DI UNA IDEOLOGIA ISTERICA E SCHIZOFRENICA. GIORGIA MELONI HA CENTRATO IL PROBLEMA. I RENZI, GLI ZINGARETTI, I DI MAIO, IL CODAZZO SINISTRO E CINQUE BALLE CHE LI ATTORNIA, CONTORNATO DI QUEI PESCI PAGLIACCIO DETTI SARDINE, INTENDONO UNA SOLA EMERGENZA PER L’ITALIA: QUELLA DEL COSIDDETTO ” RAZZISMO – FASCISMO”. TALE MARCHIO DI FABBRICA ETICHETTA CHIUNQUE VOGLIA DIFENDERE LE FRONTIERE, REGOLARE L’ IMMIGRAZIONE, CONTRASTANDO IL TURPE MERCATO DEI CLANDESTINI, FAR VALERE LE LEGITTIME PREROGATIVE DELLO STATO NAZIONALE.
    IN NOME DEI LORO PRECONCETTI DISTORTI E DEMENZIALI SFOGANO IRRAZIONALI ALLERGIE ALLA STESSA PAROLA ” CONTROLLO” : FOSSE PURE DAVANTI A UNA EPIDEMIA ! QUANDO I GOVERNATORI DEL NORD PROPOSERO LA QUARANTENA PER I RAGAZZI CINESI CHE AVEVANO TRASCORSO IL CAPODANNO IN CINA, RICORDATE LA PROTESTA “ANTI RAZZISTA” DEI SALA, CHE RISPOSE BANCHETTANDO OSTENTATAMENTE AL RISTORANTE CINESE ?
    MA I SINISTRI SONO NOTORIAMENTE PARACULI !
    VISTO CHE IL CONTAGIO SI DIFFONDEVA E ANCORA SI DIFFONDE…ALLORA HANNO MESSO CON GRAN ENFASI LA STANGA ALLA STALLA.
    PECCATO..CHE I BUOI FOSSERO GIA ‘ SCAPPATI..
    E CHE ADESSO GLI ALTRI STATI EUROPEI CI GUARDINO COME A UN LAZZARETTO DI APPESTATI !
    NON NOMINO BERGOGLIO. IL SUO UNICO PENSIERO E” IL METICCIAMENTO UNIVERSALE E A BARI HA PROSEGUITO IMPERTERRITO A PROPAGANDARLO. EPIDEMIA O PANDEMIA, NON IMPORTA. I BARCONI DEVONO PARTIRE E APPRODARE. OVVIAMENTE DA NOI ? VERO SANTITA ‘ ?

    • Federico on 28 Febbraio 2020 at 08:36
    • Rispondi

    Il comportamento dello “sgoverno” italiano è stato vergognoso.
    Una manica di incapaci,assenti,scellerati,incoscienti,ideologizzati giallorossi non voluti e non votati hanno messo KO una nazione.

    Dei disgraziati pasticcioni,ideologizzati,intontiti poltronari che hanno messo in pericolo l’Italia facendo ingenti danni sia alla popolazione che alla economia.

    Tacciati di “fascioleghismo” chi voleva mettere in quarantena i provenienti dalle zone a rischio.

    Incredibile! Sono imbesuiti!

    Nel nome di un ideologia radical chic di porte aperte a tutti senza distinzioni,i cittadini italiani sono stati messi a rischio salute.

    Sull’ altare della becera poltica immigrazionista senza se e senza ma, sono state sacrificate le più elementari norme sulla sicurezza,igiene e prevenzione!

    Nessuna quarantena!
    La quarantena è “fassista leghista rassista”Tutti dentro! Avanti c’è posto! “Si accomodino lor signori”! L’Italia è il lazzaretto e cloaca del mondo! “Avanti lor siori!”

    Ma ancora non è finita! Il governo supera se stesso!

    In piena emergenza corona virus,con scuole chiuse,piazze deserte,supermercati vuoti,crollo produzione industriale,isolati nel mondo, il governo che fa?

    Fa sbarcare in Sicilia altre 400 “preziose risorse boldriniane” di cui non si conosce nulla,nome cognome,stato di salute, provenienza,contatti….
    Incredibile…
    Politici giallorossi pazzi scellerati imbesuiti,incoscienti,strafottenti,incapaci,assenti,radical chic, ubriachi,intontiti,invertebrati,paurosi, potronari asserragliati nei palazzi!

    A casa subito! Questi stanno distruggendo un paese!

    p.s
    Questi la poltrona non la mollano!!

    Forza Giorgia!

    • Federico on 28 Febbraio 2020 at 08:53
    • Rispondi

    Dimenticavo….
    Nave MSC italiana ai Caraibi non la fanno sbarcare…
    Nave ONG della “compagnia di bandiera” della Carola (eroina del PD&compari),
    in navigazione verso Messina..
    Questo è il governo italiano.

    • Andreas on 1 Marzo 2020 at 15:48
    • Rispondi

    Sono pienamente d’accordo con Lei, il governo ha un atteggiamento schizofrenico, ossessivo ingiustificato ( e’ solo una NUOVA INFLUENZA). I danni che ha fatto sono ENORMI, soprattutto al turismo.
    Come il ns ‘pseudo alleato ‘ ma per fortuna oltreoceano Trump che ha fatto un regalino all’Iran per far calmare i bollori sull’ ‘impeachment, Conte e Di Maio, strumentalizzano l’emergenza virus per prender tempo e non affrontare la loro sconfitta al governo. E’ uno scempio!
    Conte e Di Maio, hanno le competenze per fare una campagna del…. pomodoro qui da noi a Parma, non hanno la spina dorsale per comandare. Gli italiani debbono essere comandati come fece M. allo stesso modi di come si comandano i bambini.
    Inoltre qui a Parma abbiamo il problema del colore ROSSO che ostacola aziende ( cm la nostra) ostacola la ricerca medica, mettendo al rogo menti brillanti, regalando brevetti agli americani e soffocando chi emerge.
    Se continua così quasi tutte le aziende che funzionano bene venderanno o se ne andranno altrove.
    Salve e buona domenica

Rispondi