Roma, priorità Raggi non è salute cittadini ma sgomberare Colle Oppio

Secondo voi qual è il primo provvedimento del sindaco Virginia Raggi dopo l’entrata in vigore a Roma delle misure contro il coronavirus? Pensare alla tutela della salute dei romani, garantire la pulizia delle strade o sanificare tutti i luoghi pubblici? Ma assolutamente no: è utilizzare uomini e mezzi del Comune per sgomberare arredi e materiale da Colle Oppio, la storica sede della destra italiana. Qualunque altro sindaco di qualunque altra città del pianeta avrebbe oggi dedicato ogni risorsa a tutelare la salute dei suoi cittadini. Purtroppo le idiozie di un sindaco così inadeguato le vediamo tutti i giorni girando per Roma.

Condividi

4 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Pino 007 il 10 Marzo 2020 alle 23:11

    Nuovamente sta raggi su i blog’s??
    Ma se qualcuno l’ha votata per quel posto….. quel qualcuno la tolga e finiamola con questo personaggio inetto.
    Fa danni con il solo aprire bocca, figuriamoci con il prendere decisioni, caso eclatante la storica sede del MSI di Colle Oppio, piu’ un luogo storico che un covo di destra come costei lo definisce.

    • Gino Cerutti il 11 Marzo 2020 alle 10:43

    INFATTI
    SULLE COSE SERIE, LA TATINA RAGGI NON SI VEDE..
    ANCHE ADESSO.

    • Giuseppe il 11 Marzo 2020 alle 21:07

    Tranquilli! Tra non molto sgomberera’ anche la zarina di Roma!! Andrà a lavorare se ne è capace.

    • Liliana Mariani il 12 Marzo 2020 alle 17:04

    Molto probabilmente, per l’emozione di essere diventata sindaco il cervello e’ andato in fumo, sarebbe ora che andasse a casa e sparisse definitivamente, ha rovinato Roma, non solo non ha cervello, maneanche un minimo di dignita’. Vorrei sapere cosa fa a casa sua,pensando a come sta provvedendo per la raccolta rifiuti!

Rispondi