Coronavirus, Fico non ci interessa essere informati da Conte, noi vogliamo collaborare (video)

Dice il presidente della Camera Fico che il premier Conte ha dato la propria disponibilità per venire in Aula per una informativa. Ma io non voglio essere informata su decreti che Conte non ha scritto: io voglio collaborare, voglio dare il mio contributo di idee e voglio votare le proposte che arrivano in Parlamento. Per questo dico che le Camere devono essere convocate immediatamente e ad oltranza: sono una parlamentare e voglio lavorare, come viene chiesto a tanti italiani in questo momento difficile.

 

Condividi

16 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Lorenzo il 23 Marzo 2020 alle 12:11

    Sono più che d’accordo
    Bravissima Giorgia :gutta cavat lapidem

    • Elena il 23 Marzo 2020 alle 12:16

    Giorgia diffidate il governo ad agire senza mandato parlamentare, con una nota scritta, pubblica, firmata da tutte le opposizioni e dai parlamentari contro il MES. Questi vanno avanti, ci rovinano! SONO DEI TRADITORI!!
    “Fino a qui – ha sottolineato Orlando-PD – abbiamo avuto la copertura della Bce, è stato superato il patto di stabilità, ma noi non possiamo indebitarci oltre un certo segno, abbiamo bisogno di altre risorse. Discutiamo da dove prenderle, se dal Mes o con dei bond, ma questo problema oggi tocca l’Italia ma da qui a poche settimane toccherà il resto d’Europa”.

      • Marco Giacinto il 23 Marzo 2020 alle 12:38

      C’è una lunga dichiarazione dei 5S contrari all’emissione di bond, c. d. covibond, colle stesse condizionalità del MES. Ogni tanto anche il M5S c’azzecca. A mio avviso, visto che guerra è, si dovrebbe imporre a Bankitalia la stanmpa di valuta di guerra, senza debito verso nessuno.

    • Marco Giacinto il 23 Marzo 2020 alle 12:24

    Fico e Conte li accomuno come due miracolati, inopinatamente messi da una fortuna sfacciata in cariche che richiederebbero anni e anni di tirocinio, specie di fronte a emergenze come questa. Infatti, l’uno s’è rannicchiato a casa e non lo si sente più, se non per sparare cazzate come questa. L’altro, al contario, è salito in cattedra e legifera in solitaria. Ah, aggiungo al duetto pure Di Maio, capo della diplomazia dopo esser stati venditore di bibite negli stadi. In controtendenza, in quanto l’esperienza ce l’ha, ci metto Mattarella, avvolto in un silenzio e un’inazione surreali, in un momento in cui dovrebbe far sentire tutto il suo peso e promulgare una valuta di guerra. Invece, i soldi, peraltro nostri, dobbiamo chiederli al MES, in prestito, con interessi, e soggetti alle condizionalià. Ecco: un bel quadretto di coloro nelle cui mani siamo caduti

    • attilio il 23 Marzo 2020 alle 12:38

    ON. MELONI E’ PALESE CHE NON SI VUOLE FAR LAVORARE IL PARLAMENTO quando tutte le altre forze (d’ordine, sanitari volontari cri protezione civile ecc.) sono impegnati h24 e proprio oggi occorre avere la politica forte e presente e non dietro ripari pretestuosi così come tutti quelli che fino a ieri facevano i buonisti o si proclamavano i condottieri del popolo italiano rimanendo chiusi nelle loro residenze. E’ facile criticare ed attaccare chi oggi è in prima linea. Spero che si torni presto a votare perché bisogna ridare dignità alla Nazione Italiana.

      • Marco Giacinto il 23 Marzo 2020 alle 12:46

      Ben detto: dignità alla nostra Italia. Leggo ora queste farneticazioni dei soliti Giavazzi e Reichlin, che benedicono (in inglese) il MES: https://scenarieconomici.it/insistono-sul-mes-quando-leconomista-e-al-servizio-del-male/?utm_medium=push&utm_source=onesignal. Da inorridire: con clausole da definire EX POST! Economisti al guizaglio della finanza

        • Gino Cerutti il 25 Marzo 2020 alle 08:57

        UN PARLAMENTO DI FANTASMI E DI INETTI, CHE IERI GIOCAVANO CON LE SARDINE CONTRO IL SOVRANISMO E IL COSIDDETTO RAZZISMO…OGGI VEGETANO NELLA MUFFA. RICORDATE LE CIRINNA’ CHE SGHIGNAZZAVANO E CRETINEGGIAVANO A MONTECITORIO ? E I FRATOJANNI CHE SALIVANO SULLE NAVI ONG VIOLANDO E SFIDANDO LA LEGGE ? ADESSO SE NE STANNO RINTANATI, DA POLITICI INSIGNIFICANTI ED INUTILI QUALI SONO.
        AI PADRONI DELLA UE STA BENISSIMO COSI’.
        CI FARANNO SOTTOSCRIVERE IL MES, AGGIUNGENDO ALLA NOSTRA NAZIONE UNA CATENA ANCORA PIÙ PESANTE. SU MODELLO ELLENICO. CI SIAMO CAPITI.

    • Marcello Domesi il 23 Marzo 2020 alle 14:10

    È ora che Mattarella dia un segno di vita.
    Questo è un REGIME.

    1. forse se avevamo mussolini tutti questo ovvero oltre 5000 morti ed oltre 45000 contagiati non lo avremmo avuto..
      se ci pensi a fondo ai politici degli ultimi 30/40 anni del italia e degli italiani se ne sono sbattuti il cazzo,e vedi come i politici an ridotto l’italia….
      almeno mussolini fece costruire lo spallanzani a roma e tanti altri ospedali in tutta italia..
      credo l’inps e l’inail…
      perche mussolini teneva al italia e gli italiani….
      i politici di oggi pensano solo alle convenienze personali…
      piu voti mi porta meglio e’… anche se poi la mettono in culo a tutti gli italiani facendo gli interesi del industriale di turno!!
      sveglia italiani….
      quella che voi chiamate democrazia,nella realta dei fatti e’ dittatura…
      partendo dal primo fatto l’europa….
      in base ad alcuni sondaggi almeno al ultimo sondaggio del mese di gennaio,il 50% egli italiani vuole uscire dal europa..
      e secondo te da destra a sinistra si preoccupano di modificare l’articolo 75 della costituzione e far esprimere gli italiani a riguardo?
      NO TE LO SCORDI L’ITALIA DEVE RIMANERE SUDDITA DELLA GERMANIA E DELLA FRANCIA!!!
      E QUINDI ANCHE QUI NON SIAMO IN DEMOCRAZIA MA DITTATURA!!!
      SVEGLIA!!!

    • Maria Grazia il 23 Marzo 2020 alle 14:51

    Ben detto On. Meloni bisogna ridare dignita’ all’Italia e agli Italiani e tirare via il potere a chi ha dimostrato di essere inadeguato alla gestione dell’emergenza coronavirus e non solo..Sarebbe opportuno un intervento del Presidente Mattarella.

      • Giovanni il 23 Marzo 2020 alle 19:59

      Qui mi sembra che siamo al golpe.

  1. Mi associo alla Maria Grazia ed alla Sua delicatissima espressione, ma desidero insistere sul far togliere “la maschera” di complici ed incapaci ai diretti responsabili di tutta questa telenovela politicante. Vedi anche DCPM del 31.01.2020 pubblicato in G.U. del 01.02.2020. SPAVENTOSO, puliamo prima l’Italia e poi chiediamo RISPETTO a questa “europa”, se riterremo di restarci.
    Emmegi

    • sandro il 23 Marzo 2020 alle 19:43

    raccoglite fondi per clonare benito da predappio.serve un italiano vero amante della patria e con i c quadrati.questi firmano il mes e ci condannano.è alta la posta e non si combatte solo con le scartoffie.

    • Franco Cordiale il 25 Marzo 2020 alle 15:04

    LA PROPOSTA DI GIORGIA MELONI VA SOSTENUTA AD OLTRANZA. Semplice: o il parlamento della Repubblica Italiana dimostra, legiferando, di rappresentare il popolo che lo ha eletto (lasciamo stare quanto sia ora rappresentativo l’attuale governo…) oppure si AUTO EMARGINA E SI AUTO ESCLUDE, lasciando campo libero ai decreti – proclami del presidente del consiglio, cosi’ simili alle grida spagnole dei Promessi Sposi. Assai roboanti e minacciose nella apparenza vuota delle parole, ma del tutto prive di efficacia. Giusto come le grida seicentesche contro i bravi, volte a punire… i barbieri che non tagliavano loro il ciuffo dei capelli ! Ma i criminali se ne ridevano “di tutto il fracasso delle grida”, spiega Manzoni. Basti citare i divieti contro il cittadino che esce a far due passi e a far fare i bisogni al cane.. E le sanzioni da paura.. . Mentre centinaia di auto non autorizzate si incolonnano ai traghetti per raggiungere Messina e la Sicilia. Tra le proteste vibranti del sindaco di Messina, ma poco o niente supportate dalla ministra Lamorgese, una che di sbarchi se ne intende… NON SIAMO AL GROTTESCO ?

    • Pino 007 il 30 Marzo 2020 alle 09:27

    Nuovamente e mi ripeto, si parla sempre ma non si vedono uscite da questo pasticcio della UE.
    Non abbiamo un governo.
    Chi sono gli altri della DESTRA italiana? (validi e corretti).
    Non sappiamo se vale la pena starci, oppure uscirne. (dalla UE)
    La Meloni e’ sola e non vedo personaggi validi che la sostengano.
    La Meloni lotta da sola, ma Salvini dove e’?
    La Meloni ha molti colleghi al parlamento, ma parlano e poi….?
    Abbiamo bisogno di un referendum oppure no.
    Si potrebbe avere una stima di quanti italiani ( a numeri sonanti e nn % ) sono di destra e di questi quanti Lega e quanti FdI e quanti ad altre entita’ politicamente inserite, un tesseramento se pure virtuale via internet si puo’ fare?
    Armiamoci e partiamo o scendiamo in piazza per dimostrare, ma se non sappiamo quanti siamo ? Non si puo andare alla cieca. Non siamo sardine.
    Quanti tra le forze dell’ordine ci seguono?
    I massimi capi delle tre armi cosa dicono, cosa pensano? ( non sto pensando ad un golpe) solo appoggio.
    Se per un colpo di fortuna si potesse votare e vincere… per l’indomani abbiamo un programma?
    Scusate, ma mi sento come un randagio in gabbia che spera di rivedere il proprio padrone.
    P.F.

    • Pino 007 il 30 Marzo 2020 alle 10:02

    Non e’ una critica distruttiva ma quella di prevenire prima del disastro.
    Tutto si sapeva o si supponeva o si credeva che era in arrivo un catastrofico virus. Ma le abitudini italiane….. hanno chiuso un occhio, con il classica alzata di spalle…. “Tanto e’ la solita influenza” e fino a pochi giorni fa si girava, si ballava, si andava al cinema o alla partita, ci si baciava ci stringevamo e cosi’ facendo abbiamo infettato un’intera citta’, grazie alla nostra abituale faciloneria e ora piangiamo i morti. Troppo tardi. Forse se chi di dovere, sindaco, governatore e governo avessero preso le redini in mano e con forza chiudere tutte le possibili vie di contagio e se la popolazione avesse risposto immediatamente a tali decisioni e ordini, ora Bergamo, Brescia non si troverebbero nell’attuale situazione. Purtroppo, e la verita’ e’ sotto i vostri occhi, il governo in primis e’ stato di una faciloneria incredibile dimostrando la piu’ totale incompetenza. Non mi resta che aggiungere che la prossima volta che andremo a votare…. se succedera’….. sbattiamoci il petto mille volte prima di mettere la croce sul segno sbagliato, quale???? Guardiamoci intorno. Al momento ringraziamo l’attuale governo sinistroide per quello che ci dato e per quello che non ci dara’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.