Quattrocchi, Meloni: Oggi ricordiamo un grande uomo e patriota, simbolo di Italia a testa alta

 

Oggi ricordiamo Fabrizio Quattrocchi, un grande uomo e Patriota, simbolo di un’Italia a testa alta. Possa il suo ricordo aiutare a risollevarci. Perché noi siamo italiani, e con orgoglio e coraggio ci rialzeremo. Fabrizio vive.

Condividi

6 commenti

Scrivi un commento

  1. Sedici anni fa fu rapito e ucciso con un colpo di pistola alla nuca, Fabrizio Quattrocchi. Un Vero Italiano con le palle che ha saputo dare dignità alla sua morte, da eroe Italiano dicendo ai loro carnefici ‘”Vi faccio vedere come muore un italiano”. Per questo è stato onorato di una medaglia d’oro al valor civile alla memoria. Queste onorificenze al valor civile sono riconoscimenti concesse dalla Repubblica Italiana al fine di premiare atti di eccezionale coraggio e per segnalarne gli autori come degni di pubblico onore. Onore e gloria dunque a Fabrizio Quattrocchi a questo grandissimo Italiano uomo coraggioso.

    • Attilio on 14 Aprile 2020 at 15:33
    • Rispondi

    On. Meloni
    In memoria proprio dei caduti patrioti Lei Salvini Berlusconi ecc dovete mandare il governo a casa e dobbiamo uscire dall’Europa. L’Italia e una nazione che ha potenzialità e risorse talmente forti che può tornare ad essere una delle maggiori nazioni.
    Nessuno deve venire a casa nostra a comandarci e poi riprenderci tutto ciò che è italiano e mandare via gli stranieri. Ma quando c’erano i vecchi statisti perché l’Italia era autorevole?

    • Roberto Mazzanti on 14 Aprile 2020 at 15:43
    • Rispondi

    Gent.ma On. Giorgia Meloni
    In un paese dove si è persa ogni dignità, dove i valori sono divenuti obsoleti se non per qualcuno addirittura difetti, dove il merito è sacrificato sull’altare delle convenienze (spesso economiche), dove le carriere si fanno a suon di raccomandazioni o pagamento di tangenti, ricordare un UOMO che tiene alto il valore della Patria , è un nostro dovere ed un abbraccio virtuale a tutti coloro che credono in questi principi
    W l’Italia
    Roberto

    • marco giacinto on 14 Aprile 2020 at 16:21
    • Rispondi

    Ecco, questi sono uomini. Come lo fu 50 anni fa Jan Palach, la prima “torcia umana”, che col suo sacrificio smosse un’intera nazione, la Cecoslovacchia, contro l’invasione sovietica. Sembra che non esista oggi un eroe italiano capace di immolarsi come una scintilla per farci uscire tutti dalle nostre case, tutti assieme nello stesso istante, e gridare che è ora di smetterla di chiudere un intero Paese per qualche migliaio di morti in più su una popolazione di oltre 60 milioni.
    E, comunque finisca questa clausura, ci sarà da combattere per non fare che a dettar legge sia la solita Big Pharma, coi danni incalcolabili che ha fatto finora, trasformando, soprattutto i giovani, in un popolo indebolito dai troppi farmaci. Dall’OMS previsioni atroci di entrare nelle nostre case e deportare gli infetti o di vaccinare chi vuole lo Stato in base all’età e alle sue uscite pubbliche. Da schiavi della finanza a schiavi dei farmaci.

    • Federico Puglia on 16 Aprile 2020 at 14:05
    • Rispondi

    Spero che il Coraggio di questo GRANDE ITALIANO, non venga oscurato dalla codardia dell’attuale Premier e Maggioranza; sicuramente, lo è stato dai Media, che si non ormai dimenticati di Lui da oltre un decennio! Facile difendere la propria “poltrona” stando sempre dalla parte della Maggioranza; ma, mi Auguro che Lei, Egregio Presidente Meloni e, i suoi futuri (spero, perché su F.I. ho qualche dubbio) Alleati in un Governo di vera svolta per il Paese, non si dimentichi di chi per i propri interessi, ha calpestato il ricordo di un Uomo VERO!

    • Mauro on 16 Aprile 2020 at 16:01
    • Rispondi

    On. Giorgia Meloni
    la ringrazio da italiano per come fà politica e il suo senso di rispetto per tutti gli italiani e l’Italia stessa, la ammiro (come ammiro l’On. Salvini) perchè siete le uniche forze politiche in italia che amano questo grande paese che insegna a tutte le nazioni mondiali l’ingegno, le capacità, la forza e l’unità come in questo tragico momemnto.
    Spero in un prossimo futuro una svolta politica in questo bel paese che non è secondo a nessuno e che abbia finalmente una guida che ci riporti leader mondiali come è naturale che sia.
    Grazie mille.

    Mauro bignardi – Modena

Rispondi