Coronavirus, Meloni: Non sanno più che inventarsi per provare a dividere centrodestra, sarebbe bello organizzare una grande iniziativa tutti insieme e nel rispetto regole

Secondo vari commentatori la protesta di Matteo Salvini sarebbe nata più per fermare me che Conte. Da giorni, qualunque cosa faccia uno dei partiti del centrodestra, si fanno paginate esaltando divisioni e retroscena di ogni genere. Non sanno più che inventarsi per provare a dividerci. Ma non è possibile. Solleviamo le stesse critiche al Governo, abbiamo proposte concrete e compatibili se non, in alcuni casi, sovrapponibili. Non capisco dove sia la divisione se ciascun partito in base alla propria sensibilità, al proprio stile e alla propria fantasia promuove proteste e iniziative. Ben venga qualsiasi iniziativa in difesa delle nostre categorie economiche. E anzi sarebbe bello organizzare una grande iniziativa, nel rispetto delle regole, tutti insieme, e sono certa che ci lavoreremo. Così come credo sia arrivato il momento di una riunione con i sindaci e i governatori della coalizione. 

L’Italia rischia una crisi occupazionale di dimensioni inimmaginabili, una drammatica desertificazione economica, un disastro senza precedenti. Sappiano tutti che Fratelli d’Italia, e il centrodestra, si stanno occupando unicamente di questo.

Condividi

6 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • emilio il 30 Aprile 2020 alle 12:36

    Cara Giorgia, In altre parole, ma il concetto che ti ho espresso in uno degli ultimi commenti alle tue iniziative. Vaffa ai rosiconi quando leggeranno questa tua risposta. Sei roppo intelligente per cadere in trappole idiote di compagni
    che andranno a sparire alla prima elezione. Ci sentiamo dopo. Tuo Nonno Emilio.

    • Elena il 30 Aprile 2020 alle 14:14

    Non credete a questi buffoni. Ci provano in tutti i modi. Il cdx non è mai stato così unito, Berlusconi a parte, traditore sempre con i piedi in due staffe. Non fidatevi neppure di lui. Lui ha appoggiato l’elezione della von der Leyen, al pari del pd e dei venduti 5s. Non dimenticatelo mai

      • Piero Pierini il 30 Aprile 2020 alle 15:34

      Sono con lei al 100 per 100. Brava. Il centri dx si ma senza berlusconi, che non merita neppure la B maiuscola. Piero – Livorno

    • Filippo il 30 Aprile 2020 alle 15:49

    Buongiorno Giorgia, da un mio punto di vista ti proporrei una cosa del genere:
    1) fare urgentemente una riunione con tutto il centro destra per capire se veramente siete uniti o c’è ancora qualcuno che fa strategia, che in questo momento non è proprio l’ideale;
    2) portare come argomento tra voi il fatto che c’è gente a governare che manca il senso dello stato e capire in che modo si deve agire a protezione della popolazione e da chi andare per definire e agire in tal senso;
    3) la corte Costituzionale penso che sia il luogo a cui bisognerebbe interloquire e chiedere quali passaggi si devono fare in i relativi tempi;
    4) in ultimo l’azione di fare democraticamente piazza pulita , il tutto in otto giorni max. Prima che la gente impazzisca veramente e succeda di tutto.
    Tutto quello che è stato da te detto in parlamento è sacrosanto anche perché mentre ti insultavano il Conte sogghignava in base all’idea che gli balena nel cervello e cioè l’onnipotenza.
    Giorgia, sinceramente sei troppo democratica e va bene, ma ora è arrivato il momento di salvaguardare veramente la vita umana della nostra gente e soprattutto ricordarsi, nel caso di cambiamento, di come si agisce con i DPCM fateglielo assaporare lo stallo. Ora è il momento del presidente della Repubblica che deve essere messo a conoscenza, di quali sono gli intenti e che si manifesti come garante dello Stato che rappresenta che tutto sia in linea con la costituzione.
    Non riesco ad immaginare Cisa potrà accadere tra quindici giorni.
    Naturalmente non sono un politico, ma pur cercando la ragione di agire non trovo modi moderati e veloci che questo che ti ho indicato, con molta probabilità sbagliato. Un abbraccio
    Filippo

    • Pino 007 il 1 Maggio 2020 alle 10:14

    Il Presidente sa’ e vede, ma dorme. Ha una paura fottuta di fare quello che la sinistra non vuole. E se tutto questo suo menefreghismo non sia una scusa per arrivare ad una rivoluzione? Cioe’ portare il popolo alla esasperazione affinche’ scoppi ? Ci sono altre spiegazioni ?

  1. Perfetto. Presto una riunione con i sindaci e i governatori della coalizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.