Lug 29

Agli italiani non frega nulla dell’Italicum. Uscite dal Palazzo e affrontate i problemi veri della gente

Mentre Confcommercio lancia l’allarme sulla pressione fiscale effettiva in Italia, la più alta del mondo con il 53,2%, in Parlamento e in tv si parla solo di legge elettorale, di senatori nominati e di vecchi e nuovi democristiani.

Vogliamo fare una domanda a Renzi, al governo e alla maggioranza “responsabile” che in questi tre anni ci ha permesso di raggiungere questi invidiabili record: secondo voi, quanto può fregare agli italiani dei vostri discorsi sull’Italicum o sui gufi? Uscite dal Palazzo e provate a parlare di queste cose guardando negli occhi quei giovani costretti ad andare all’estero perché in Italia non hanno prospettive, quei disoccupati, pensionati e quelle famiglie che non arrivano a fine mese e che lo Stato fa sentire cittadini di serie B, quegli imprenditori, agricoltori, artigiani, commercianti che chiudono le loro attività perché non riescono a pagare le tasse mentre si regalano miliardi di euro alle lobby e alle banche.

Tutto questo purtroppo non è retorica: è la realtà che gli italiani vivono tutti i giorni e che la politica dovrebbe affrontare dando delle risposte. Risposte che non arriveranno mai se continuerete a pensare solo ai fatti vostri e agli interessi della casta, invece che ai problemi veri della gente. Siate seri, perché avete delle responsabilità che non state onorando e state abusando della pazienza degli italiani.

Condividi

2 comments

    • Marco on 30 Luglio 2014 at 10:27
    • Rispondi

    Concordo su tutto; anche se ammetto che probabilmente c’è un rapporto di propedeuticità tra alcune misure, diciamo così, “burocratiche” (legge elettorale e riforma del Senato) e gli interventi che a gran voce vengono richiesti da FdI. Di sicuro però noi italiani siamo stanchi di aspettare, e ben venga l’On. Giorgia Meloni con la sua energia e la sua creatività in fatto di proposte, in questo ambito Lei non è seconda a nessuno, tantomeno all’attuale Presidente del Consiglio. Continui così.

    • Paolo on 7 Agosto 2014 at 16:03
    • Rispondi

    On. Meloni ce ne fossero di politici come Lei spero che un giorno possa diventare lei il capo di questo ” stato “

Rispondi