Mar 09

Non dare reddito di cittadinanza a delinquenti, approviamo emendamento FdI

Voglio fare un appello al ministro Salvini e al ministro Di Maio: no al reddito di cittadinanza per i delinquenti. Fratelli d’Italia aveva presentato un emendamento per chiedere che non si potesse erogare questo beneficio a chi aveva una pena superiore a due anni: è stato bocciato e ad oggi il reddito di cittadinanza andrà ad assassini, stupratori, pedofili e rapinatori. Si tratta di categorie che, secondo noi, non devono averlo. Si approvi l’emendamento di Fratelli d’Italia: abbiamo sostenuto le politiche del governo in tema di sicurezza ma si può e si deve fare di più

Condividi

3 comments

    • Patrizia on 9 Marzo 2019 at 19:10
    • Rispondi

    Sono d’accordo con te. Grandissima Giorgia.

    • Ewa Wojcikowska on 9 Marzo 2019 at 19:25
    • Rispondi

    Siamo d’accordo con la SIGNORA GIORGIA . S … maiuscola la meritano in pochi

    • Gino Cerutti on 10 Marzo 2019 at 09:45
    • Rispondi

    Mi domando come mai i CINQUE STELLE, strenui promotori del “diritto di cittadinanza” si siano …ehem…distratti su questo punto ! Forse che nella loro truppa ci sono fior di guappi e mariuoli, capibastone delle cosche centro meridionali, i quali controllano importanti piazze dell’elettorato ? Sto pensando ai famosi “forconi” et similia; a gruppi della malavita che notoriamente spadroneggiano impuniti o quasi ! Salvini a sua volta cede, per ricambiare il favore ricevuto dai 5 stelle a non votare l’apertura del procedimento, certo iniquo ed assurdo, contro di lui ! Sostegno pienissimo a F D I e alla sua leader Meloni !

Rispondi