Conte riapre a ius soli e cede a pressioni sinistra, da FdI no ius soli e cittadinanza per automatismo

‘Auspico una riflessione, serve integrazione’, così Conte riapre allo Ius Soli. 
Il governo cede nuovamente alle pressioni della sinistra e non chiarisce ai cittadini la propria posizione su un tema importante. Io non ho dubbi: no allo Ius Soli e no alla cittadinanza per automatismo.

Condividi

8 commenti

Skip to comment form

    • Alberto Busato on 29 Marzo 2019 at 18:33
    • Reply

    Io sto con Giorgia Meloni e la voterò. Perché ha il 95% delle mie idee. Ma sulla posizione dello ius soli dissento. Lo ius soli non deve essere un premio, ma una disposizione che illustra la Nazione, Non Nazione che lo “concede”, ma che ne fa un emblema della propria importanza. In tal modo, lo ius soli diventa il collante partecipativo di chi calca il suolo della nuova Patria. Patria che si presume scelta per il suo valore. Ciò non toglie, quindi, che gli eventuali Rei, che disonorano le leggi, siano puniti più severamente degli autoctoni indegni. Naturalmente devono essere verificati, in tempo opportuno, i requisiti necessari. Una riflessione non è sbagliata.

    • Franco on 29 Marzo 2019 at 18:36
    • Reply

    Questo è un argomento caro alla sinistra che acquisirebbe un elettorato favorevole.Occorre non cedere. La norma sulla cittadinanza in vigore non deve essere modificata. Avanti così, se del caso si va a votare e Conte così rientrerà nei ranghi di appartenenza.

  1. Mi sino scocciato( in napoletano devrei dire misnon rrotto…… ) di sentire str…te!
    Ne abbiamo fatto tante, tantissime, ma se facciamo anche questa, parlo dello jus soli, autocastriamoci da soloi, almeno ci faranno l’anestesia. perché “queli ce la faranno senza, come fanno in casa la cfirconcisione ai loro stesi figl!
    Io tre qualche mese entro nell’ottantacinquesimo anno di vita. sempre4 onesta e DIGMITOSA, ma non credeo che tutti vio siate da rottamare, SVEGLIATEVI!
    Se penso all’Italia, anche post bellica e quella di oggi, mi vergogno di essere italiano!
    A voi se piace………….a vapoli c’e un proverebio che rfecita :< ADDO' N'CE GUSTO, NUN C'E' PE3RDENZA!

    • Bruno on 30 Marzo 2019 at 02:47
    • Reply

    Gli spagnoli dicono: “ALLA LUNGA TE QUIERO” è quello che stanno dimostrando i M5S. Ora pian pianino, una parolina oggi e un’altra domani e sempre più si avvicinano a quella specie di papocchio che è il Jus Soli.
    Ma io dico perché il PD riesce ad insinuarsi sempre per ottenere alla fine sempre quello che si prefigge? Sono molto furbi e noi siamo molto sciocchi e non li mandiamo mai a kagar una volta per tutte. Questo “contratto” sta diventando sempre più stretto ad entrambi per cui credo che siamo alla stretta finale, peccato che non vedo all’orizzonte un’alternativa possibile, anche perché tutte le alleanze sono strette fino a prossimo “intoppo”. Sono stufo, ci vuole più coerenza e tenacia per il raggiungimento dei propri obiettivi.

    • Gino Cerutti on 30 Marzo 2019 at 09:58
    • Reply

    Il limite della destra? Una debolezza nella propaganda, che non e’ come quella di sinistra: insinuante, martellante, moralistica, tesa a far breccia sui sensi di colpa della classe media. Invece bisogna attaccare ed aggredire, strappando la maschera ipocrita di questi pseudo umanisti. Cio’ che ad esempio sta facendo proprio un marxista non allineato come Diego Fusaro. Gli rinfaccia che sono soprattutto dei panzoni borghesi e mentecatti!. Cioe’ la pura verita’…

    1. Condivido, ma la nostra ben DESTRA Giorgia disdegna la demagogia e non ci considera bambini scemi che cascano nella propaganda degli storici Partiti. Le sue proposte non sono slogan per aver voti e potere, sono sostanziose, condivisibili da tutti gli italiani, vanno al CUORE delle persone e finiscono col germogliare anche in chi aborriva LA DESTRA.

    • Franco Cordiale on 30 Marzo 2019 at 10:44
    • Reply

    Idea Sovranista. La cittadinanza va meritata e guadagnata. Niente automatismi! Insegna la storia che quando la cittadinanza romana fu assicurata a tutti i sudditi dell’impero, con il famoso Editto di Caracalla o Costituzione Antonina, fu allora che davvero comincio’ la decadenza dell’impero, a causa dello svuotamento della idea di romanita’. Condividete?

    • Franco Cordiale on 30 Marzo 2019 at 10:47
    • Reply

    Capisco. Volete sottintendere che tanto i 5 stelle conoscono la storia quanto i dialetti del Tibet ? Probabile…

Rispondi