Fca, FdI darà battaglia in ogni sede contro questo ennesimo attacco ai nostri interessi nazionali

Con la fusione Fca – Renault l’Italia consegna pure il ‘gruppo Fiat’ al controllo dello Stato francese che avrà il 7% della proprietà e già detta le sue condizioni come la sede legale a Parigi e la tutela degli interessi francesi. L’interesse nazionale italiano, compresi i posti di lavoro, invece dovrebbe essere difeso da dei privati che non hanno esitato a spostare la sede legale di Fca in Olanda e quelle fiscale nel Regno Unito pur di pagare meno tasse? Cosa intende fare il Governo italiano, vuole rimanere in silenzio come hanno fatto prima di lui i governi Pd? Fratelli d’Italia darà battaglia in ogni sede contro questo ennesimo attacco ai nostri interessi nazionali.

Condividi

1 commento

    • Pino 007 il 4 Giugno 2019 alle 12:07

    Cosa altro ci rimane da vendere, meglio dire, cedere perche’ di questo si tratta viste le condizioni di strozzinaggio.
    Ma non non si potrebbe vendere alla Francia tutto quello che c’e’ dentro il senato e la camera? Possiamo pure regalarglieli tanto non servono a nulla, almeno da loro potrebbero fare quello che stanno facendo da noi…… distruggere il Paese. Che vergogna, non c’e’ altra parola peggiore di vergogna?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.