Governo, In piazza Montecitorio solo con bandiere tricolori e senza simboli di partito per dire no al patto della poltrona

Mentre Conte sarà in Parlamento a chiedere la fiducia al governo dell’inciucio, noi saremo in Piazza Montecitorio per dire NO AL PATTO DELLA POLTRONA. Ci saremo con le bandiere tricolori e senza simboli di partito: tutti i cittadini che vogliono manifestare il loro dissenso sono benvenuti e invitati a partecipare, indipendentemente dal credo politico o dal partito votato alle elezioni

Condividi

24 commenti

Skip to comment form

    • Eva Alderighi on 29 Agosto 2019 at 20:10
    • Reply

    grazie

  1. BENISSIMO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    A NAPOLI C’E’ UN PROVERBIO CHE RECITA:: A QUANTGO PARE NEL NOSTRO PAESE ABBIAMO AVUTO MOLLTE “SIGNORE” IN STATO (POCO) INTERESSANTE!
    i RISULATI SI VEDONOI, PURTROPPO!
    FACEZIE A PARTE, SE INSIEME A NOI PARTECIPASSERO ANCHE ALTRI CHE BLATERANO IL LORO AMORE PER LA PATRIA COMUNE, CERTO, MOLTI, DOVREBBERO E POTREBBERO CAMBIARE GLI ATTEGGIAMENTI:
    DATA LA MIA ETA’ NON POTRO’ ESSERE PRESENTE, MA, CON TUTTO IL MIO ESSERE SARO’ CON VOI.
    UNICAMENTE PER LA NOSTRA PATRIA, SPERIAMO IN BNE, ANCHE SE
    ” SPES ULTIMA DEA”

    • Marco Giacinto on 29 Agosto 2019 at 20:49
    • Reply

    Perfettamente d’accordo. Ma si fa sempre tutto a Roma. Esiste però anche il resto d’Italia. Al Nord niente di tutto questo? Milano è la città di Ignazio. Organizzi un bis anche lì. Se ci fosse un bus o un treno dedicato anche dalla Liguria, non mancherei

    • Attilio on 29 Agosto 2019 at 21:17
    • Reply

    Ottimo.
    Continuano a girare continuamente sul web video dove entrambi i due politici del PD e m5s hanno fatto dichiarazioni forti circa la loro volontà di non fare alleanze assolutamente con l’altro partito ovvero con nessuno.
    Falsi e ipocriti il centrodestra almeno no. Si vendonocper un piatto di lenticchie ovvero per conservare la poltrona. speriamo che questo matrimonio non si farà e si torna in autunno alle votazioni.

    • Federico on 29 Agosto 2019 at 22:52
    • Reply

    Non c’è altra soluzione se non quella mostrata dalla Meloni.
    Ad ogni porkata anti-italiana scendere in piazza e non fargliela passare!
    Con questo governo non eletto ed inciuciato non ci sono alternative!
    Il popolo da una parte , i poteri forti,Macron/Frau,finanza,banche ed il nostro governo fantoccio dall altra!
    Federico

    • Pino 007 on 30 Agosto 2019 at 09:43
    • Reply

    Quante belle parole, ma manca quel classico POLSO FORTE che metta ordine. La cara Giorgia da sola non puo’ farcela. Non e’ necessario andare tutti a Roma. Ma un migliaio di esseri umani in Piadda del Duomo a Milano. Un altro migliaio in Piazza San Carlo a Napoli e cosi’ via discorrendo. Allora si vedranno quanti credono ancora nella bandiera italiana. Fate come quando le tre associazioni sindacali si mobilitano, cioe’ tutti in piazza e vediamo se si va alle votazioni oppure no. Avanti tutta se ci crediamo, altrimenti tutti al mare e che l’Italia sprofondi, tanto e’ quello che la sinistra sta programmando. Auguri a tutti coloro che credono i quei tre colori. BIANCO-ROSSO-VERDE.

    • graziella colman on 30 Agosto 2019 at 09:55
    • Reply

    SIETE L’UNICA VOCE CHE CI RIMANE PER GRIDARE ALLA VERGOGNA

    • Franco Cordiale on 30 Agosto 2019 at 10:24
    • Reply

    ANCH’IO NON ESALTO SOVERCHIAMENTE IL MEGA RADUNO A ROMA. Nessuno me ne voglia, ma Roma é abituata, indifferente e cinica, a qualsivoglia moto di piazza, con qualsiasi colore e sigla. La piazza é vissuta insieme quale evento fastidioso ed abitudine inveterata e prevedibile . NO. Meglio molte manifestazioni in molte città italiane, specie al nord, senza niente togliere alle altre aree. Le manifestazioni dovranno esser occasione di un EFFICACE VOLANTINAGGIO, diffondendo la critica rigorosa all’INCIUCIO TRA PD E CINQUESTALLE ed evidenziando sia le bugie che ambedue i partiti ci hanno raccontato, sia i rischi cui espongono l’Italia, sul piano dell’immigrazione clandestina, della tassa patrimoniale alla francese (il 45% dell’eredità allo Stato), della sudditanza economica e finanziaria a Bruxelles: e la FLAT TAX finirebbe nel cestino, per prima cosa !! Il giro di manifestazioni sarebbe occasione per lanciare un manifesto di SOVRANISMO COSTITUZIONALE, tale da spiazzare tutte le fandonie catto-comuniste sulla famosa “deriva…fassista e rassista” imputabile al centro-destra. Si vedrebbe chi difende la Costituzione (sebbene discutibile e riformabile su vari punti) e chi invece la dimentica e tradisce, per amor di servaggio ai grossi padroni del “nuovo ordine mondiale”.

    • Franco Cordiale on 30 Agosto 2019 at 10:39
    • Reply

    E soprattutto…Ci vuole la consapevolezza, inesistente in tutta l’area catto-comunista e pentastellata, che davvero l’ITALIA SI TROVA AD UN BIVIO: o completare il lungo, faticoso, travagliato e doloroso percorso che l’ha condotta dal lontano Congresso di Vienna fino ad oggi, quello di ESSERE UNA NAZIONE basata sulla sovranità popolare, un cammino scandito da tappe segnate nella grande Storia (Unità sotto i Savoia, prima guerra mondiale, regime fascista e sua caduta nel 1943, nascita di Repubblica e Costituzione del 1948, adesione alla NATO e vittoria DC sul Fronte Popolare, fino all’ingresso politico e monetario nella UE)…oppure seguitare la strada del DISFACIMENTO, sociale, politico, economico, che farebbe regredire la nostra penisola di SECOLI ! Non ci sono esagerazioni in tale discorso e le continue, beffarde e perfino insultanti provocazioni contro la nostra SOVRANITA’, in occasione ormai quotidiana di SBARCHI A GETTO CONTINUO DI CLANDESTINI, manovrati e sfruttati dai nemici dell’Italia, stanno a dimostrarlo !!

    • Franco Cordiale on 30 Agosto 2019 at 10:53
    • Reply

    SCUSATE SE SCRIVO ANCORA… Aggiungo che l’attuale scuola italiana, così come oggi viene concepita ed organizzata ( o meglio…disorganizzata) viene privata di qualunque centralità e priorità, perdendosi nell’indefinito…chiacchiericcio di cento progetti, i quali non conducono ad ALCUN SAPERE ORGANICO E QUALIFICATO disciplinarmente. Ecco un esempio di come il POTERE disorienta, invece di orientare, la scuola italiana e la sua gioventù, riducendo gli istituti ad essere mercato e cassa di risonanza per una miriade di associazioni più o meno no profit interessate soprattutto a farsi pubblicità e a guadagnarci sopra, se possibile !
    Vi domando: quale consapevolezza di popolo e di nazione potrebbe venire ai giovani ( e ai docenti stessi), da un simile guazzabuglio ??

  2. A part ill fattio che non e’ stoto pubblicato il proverbio che recita : , per quanto riguarda la “diversificazione delle piazze” per la dimostrazione, questa dovrebbe essere disposta dai vertici e , poi, programmata dai dirigenti locali…………!
    Per le dichiarazioni di “schifo” reciproco che si sono scambiate PUBBLICAMENTE gli attuali signori al govern, andrtebbreo continuamente ripubblicate dagli organi si stampa” SERI”.
    Conte non eì uno sciocco, anzi, spero che ne tenga conto……….almeno lui!

  3. Anche questa volta non e’ staa o pubblicato LA MADRE DEGLI S………..ZI E’ SEMPRE INCINTA!,.
    OMNIA YTRINA EST PERFECUM!

    • Stefano on 30 Agosto 2019 at 12:29
    • Reply

    Per me va bene, e farò di tutto per parteciparvi, ma ritengo che una sola manifestazione, anche se ben organizzata ed aperta a tutti, non riuscirà ad impedire questo ennesimo teatrino per spartirsi le poltrone, addirittura avallato dai poteri dell’estero. Però è giusto far sentire la voce degli italiani.

    • Federico Puglia on 30 Agosto 2019 at 14:34
    • Reply

    Stai azzeccando tutte le mosse; tieni, se puoi, solo a bada Salvini che nella Sua irruenza, non rovini l’enorme vantaggio che avete insieme e, convincilo che è ora che dia spazio a Toti, perché così, in pochi mesi Berlusconi va sotto il 3% e dovrà essere Lui a chiedere udienza e, smetterla di tenere i piedi in due “scarpe”. E’ anche ora di lanciare l’allargamento del Partito a Chi, pur non avendo un passato in AN o FI, stima Te in primo luogo e, vuole un Partito Conservatore nei principi che hanno costituito il Paese ma, al tempo stesso è progressista perché sa che la Storia ormai, pone cambiamenti e sviluppi quasi mensili e, non si può non allontanare il proprio orizzonte, come fa Berlusconi, “lottando invano con il mondo del domani” (non ha ancora capito che negli otto anni da fine 2011 a inizio 2018, il PD oltre al aumentare i Poveri Assoluti, ha cancellato la Classe Media)! Auguri e Complimenti, Presidente!

    • giacomo on 30 Agosto 2019 at 17:08
    • Reply

    questa situazione è partita da Mario Monti quando era persidente del consiglio, ha cominciato a vendere tutto e spero che abbi ottenuto un buon ricavo perchè se no adesso non abbiamo piu niente neance il mar tirreno che è stato regalato alla Francia…………..per fare le perforazioni petrolifere immagino….

    • Federico on 30 Agosto 2019 at 21:51
    • Reply

    Comunque non possiamo stare con le mani in mano mentre un M5S poltronaro ed una sx anti-italiana,pro invasione,anti-cristiana al servizio della Frau,della finanza sporca dei poteri forti,strafottente del popolo e dei poveri distrugge la nostra nazione. Lo dobbiamo fare per i nostri figli per farli vivere in un Italia forte,sicura,libera prosperosa e solidale.
    Federico

    • Riccardo Crocetti on 31 Agosto 2019 at 08:37
    • Reply

    Cercherò anch’io di venire alla manifestazione contro i “pédés” ( alla francese) , contro il MOVIMENTO CINQUE STERCHI e contro ” liberi e stronzi”.

    • Riccardo Crocetti on 31 Agosto 2019 at 08:38
    • Reply

    P.S.: per chi non lo sapesse , in francese P.D. si legge appunto “pédé”, cioè checca , in italiano.

    • Franco Cordiale on 31 Agosto 2019 at 10:35
    • Reply

    La forza, oggettiva ed ideale su cui F. di Italia può e deve contare, sopravanza il numero puro e semplice dei suoi elettori. FDI appare ormai come l’unico partito-movimento coerente con un concetto GIUSTO E RAGIONEVOLE dell’Italia, che non voglia essere 1) TERRA DI MEZZO EURO AFRICANA, campo per la stagnazione oziosa e parassitaria di molti sedicenti profughi. 2) PSEUDO STATO PRIVO DI REALE SOVRANITA’, dai confini di cartapesta e dalle leggi di gelatina, in tutto simili alle grida dello studio del Dottor Azzeccagarbugli: ma questa tragica evidenza viene mascherata con gli slogan pidioti, quali “apertura al diverso”, “società accogliente, inclusiva, multiculturale”, “rifiuto delle derive fasciste, razziste…”3) COLONIA europea degli stati forti dell’UE, a guida Macron e Merkel, con un’economia nostra ormai ridotta a subalterna dei loro interessi ed un debito pubblico enorme su cui appunto i forti “cugini” europei della UE decidono la quota di interessi che dobbiamo pagare, quota stabilita a suon di spread dal …mercato, che essi controllano.4) PAESE SCREDITATO A LIVELLO INTERNAZIONALE. Un esempio: il ben differente trattamento giudiziario riservato ai nostri ufficiali di marina in India, accusati di aver ucciso due pescatori durante una missione di protezione antiterrorismo delle nostre navi (tutto da dimostrare !) e quello invece dedicato ai militari USA del “Prowler” che tranciò i cavi della funivia del Cermis, provocando un massacro di sciatori. Rinfreschiamo un po’ la memoria ! Le intenzioni di Fratelli di Italia in verità sono logiche ed elementari: restituire davvero L’ITALIA AGLI ITALIANI, nella consapevolezza che duecento anni di sacrifici non vadano gettati alle ortiche ! Non a caso i cinque-stalle non saprebbero nemmeno di cosa si stia parlando, dentro la loro CRASSA IGNORANZA di arrivisti-politicanti-poltronieri dell’ultima ora. Con una “ministra della Difesa” che mostra le tre dita dei pacifisti nelle sedute del parlamento! Non vi sembra grottesco ?

  4. L’articolo 1 della costituzione delinea chiaramente un principio di base: “la sovranità appartiene al popolo”.

    I principi fondanti hanno maggiore peso delle leggi. Quest’ultime sono un decalogo, cioe’ un elenco di casi, una casistica. Si cerca di incasellare ogni evento di importanza giuridica o penale all’interno di una legge. Purtroppo gli eventi sono infiniti mentre il decalogo, cioe’ l’insieme delle leggi, e’ finito.

    Da questo ne consegue che i principi costituenti sono di ordine di importanza superiore rispetto alle leggi che sono imperfette per loro natura perche’ non possono elencare ogni possibile caso. I principi costituenti invece rappresentano una linea guida, che e’ chiara nel significato. Ad es: ” la sovranita’ appartiene al popolo “.

    Il presidente della repubblica, facendo nascere il governo pd-m5s si nasconde dietro a dei cavilli legali, in piena contraddizione con art 1 che vorrebbe, che “Urla”, che sia il popolo a scegliere chi deve governarlo.

    … Ci sono forti dubbi che il popolo voglia m5s o Pd… Il sentimento dilagante e’ infatti che il Popolo voglia Salvini PM. (ps: io voto Lei, sign. Meloni).

    Perche’ si permette la creazione di un governo quando la maggior parte degli italiani non lo vuole? … e ancora: perche il Presidente della Repubblica, persona piu esperta di me e che sicuramente conosce l’importanza dei principi costituzionali, ne permette la nascita?

    Daniele B.

    • Gloria Zorzenone on 31 Agosto 2019 at 14:05
    • Reply

    Attenta Giorgia, se “questi” dovessero andare al Governo, ci sarebbe un altro rischio: la tecnocrazia. E allora…. prossime elezioni addio.

    • Gemma on 31 Agosto 2019 at 17:15
    • Reply

    Avanti così Giorgia siamo tutti con te …Titti

    • Gemma on 31 Agosto 2019 at 17:16
    • Reply

    Vai avanti così Giorgia sono con te

    • Antonio Maria Ferro on 1 Settembre 2019 at 07:10
    • Reply

    Fare il Pentolazo e stato fatto in Cile ed in Venezuela

Rispondi