Ergastolo, Meloni: CEDU ignora tributo sangue versato dall’Italia nella guerra alla mafia. Carcere a vita per mafiosi non si tocca

Per la CEDU l’ergastolo ostativo è una violazione dei diritti umani. Scandaloso. È evidente che a Strasburgo non hanno alcuna idea dell’enorme tributo di sangue che l’Italia ha versato nella guerra alla criminalità organizzata. Il carcere a vita per i mafiosi non si tocca.

Condividi

4 commenti

Skip to comment form

    • Scattolo Floriano on 9 Ottobre 2019 at 20:23
    • Reply

    Più che giusto, la pena finirà quando faranno resuscitare le vittime

    • Riccardo Crocetti on 9 Ottobre 2019 at 21:40
    • Reply

    Sono d’accordo anch’io!

    • Gino Cerutti on 9 Ottobre 2019 at 23:04
    • Reply

    PER L’UE DI STRASBURGO, L’ITALIA DEVE ESSERE E RESTARE IL BIDONE DELLA SPAZZATURA DEL MONDO. BEN VENGANO I “MIGRANTI” STUPRATORI ED ASSASSINI, DEI QUALI SI DIRA’ PRONTAMENTE CHE SONO “MATTI” , POVERINI ! SICCOME PERO’ SIAMO ANCHE RICCHI, SI FA PER DIRE, DI CANAGLIUME AUTOCTONO, VEDI MAFIA, CAMORRA, ,NDRANGhETA E “sacra corona unita”(ultima venuta, ma anche più puzzolente delle altre)…semaforo verde anche a costoro. PER GARANTIRE CHE LO STIVALE SIA AL 100% FETIDO E MARCIO, DUNQUE PROSSIMO AD ESSERE DEFINITIVAMENTE COLONIZZATO. CAPITO ?

    • Franco Cordiale on 9 Ottobre 2019 at 23:13
    • Reply

    FRONTE SOVRANISTA COSTITUZIONALE. L’unica speranza, per non essere schiacciati dai “poteri forti” sovranazionali ed antinazionali, che vogliono eliminarci come popolo e come Stato-Nazione.

Rispondi