Giornalisti, solidarietà a Biloslavo, vittima dell’intolleranza di chi predica rispetto e democrazia

Massima solidarietà a Fausto Biloslavo, giornalista capace, sempre in prima linea per raccontare la verità sul campo. Invitato a discutere sulla crisi libica nella facoltà di sociologia di Trento, è stato vittima proprio della solita intolleranza da parte di chi, ogni giorno, si riempie la bocca di parole come rispetto e democrazia, il tutto con la complicità dell’Università stessa che si è piegata ai violenti impedendo l’evento. Come al solito, parlano tanto di libertà ma la negano a chi non la pensa come loro. Un precedente pericoloso.

Condividi

3 commenti

    • Massimo Bini il 17 Ottobre 2019 alle 18:10

    chiedono la libertà in nome dei nostri principi., per togliercela in nome dei loro…

    • Giovanna il 17 Ottobre 2019 alle 19:12

    … e a pensare che le università sono le “fucine” dei cittadini di domani.
    Che tristezza.

    • Franco Cordiale il 18 Ottobre 2019 alle 04:04

    ECCO DOVE E COME SI E’ FORMATA LA CASTA DEGLI INTELLETTUALI “POLITICAMENTE CORRETTI”. ECCO PERCHE’ QUESTA LOBBY ARROGANTE E CIALTRONA SPERA NELL’APPOGGIO DEI “MIGRANTI”…GLI ITALIANI SANNO CHI SONO E GLI FANNO…IL GESTO DELL’OMBRELLO…

Rispondi