Mafia nigeriana, è cancro che va estirpato dall’Italia, grazie a DDA Bari e polizia Stato per operazione internazionale

Grazie alla Dda di Bari e alla Polizia di Stato per l’operazione internazionale che ha permesso di sgominare due clan mafiosi nigeriani, che avevano stabilito la loro base logistica nel Cara di Bari-Palese e il loro core business nella regola delle ‘Tre D’ (donne, denaro e droga). La mafia nigeriana è un cancro che l’Italia ha importato, anche attraverso l’immigrazione incontrollata, e che va estirpato senza pietà dal nostro territorio.

Condividi

4 commenti

Skip to comment form

    • Gino Cerutti on 3 Dicembre 2019 at 22:18
    • Reply

    LA MAFIA AFRICANA HA TROVATO NELLO SFACELO DELLA MALA GIUSTIZIA E DELL’ IDIOTISMO BUROCRATICO ITALICI , QUELLO CHE LE MOSCHE TROVANO NEGLI ESCREMENTI DEI CANI LUNGO LA STRADA.ESSA FUNGE DA TRAINO DEL PEGGIO STRANIERO, IN COMBUTTA CON LA FOGNA CRIMINALE ITALIOTA.
    UN PAESE DI CITTADINI CONSAPEVOLI E NON DI SERVI SUCCUBI E VIGLIACCHI, SCENDEREBBE IN PIAZZA, TIRANDO VIA DALLE PIAZZE A CALCI IN CULO LE STUPIDE ED INUTILI SARDINE COSIDDETTE. E MARCEREBBE COMPATTA E CONVINTA CONTRO I GHETTI CRIMINALI, SPAZZANDOLI VIA CON IN PUGNO IL TRICOLORE.

    • Franco Cordiale on 4 Dicembre 2019 at 18:21
    • Reply

    VIA LA FOGNA STRANIERA, CHE QUELLA ITALICA CI BASTA ED AVANZA ! COSTRUIAMO COMITATI CIVICI PER DENUNCIARE I GHETTI CRIMINALI E PROCEDERE A RACCOLTE DI FIRME E A MANIFESTAZIONI PUBBLICHE PERCHE’ VIE E PIAZZE RITORNINO AI SEMPLICI CITTADINI. PETIZIONI AI SINDACI E AI PREFETTI PER LIBERARE LE STRADE E I PARCHI, PER RENDERE SICURE LE STRADE DAI TEPPISTI, SCIPPATORI, SPACCIATORI E DELINQUENTI ASSORTITI. LA MAGGIORANZA SILENZIOSA FARA’ RUMORE QUANDO POTRA’ ESPRIMERSI COL VOTO. PD, CINQUESTALLE, PRESIDENTE MOZZARELLA: COMINCIATE A COMPRARVI I TAPPI AURICOLARI.VI SERVIRANNO !!

    • Gloria Zorzenone on 5 Dicembre 2019 at 08:51
    • Reply

    Bene. Centeno dichiara che non c’è motivo alcuno per cambiare la bozza sul Mes, per cui il trattato dev’essere firmato nel 2020. Alcuni blog titolano “Schiaffo a Conte : il Mes non si tocca”. Vuoi vedere che da fautore ora è diventato anche martire? Una domanda: ” Cosa ci facciamo ancora in Europa? ” Il prossimo futuro sarà catastrofico per l’Italia poiché dopo la firma, ci impegneremo per 50 anni, lo sapete vero? Oltre a questo adesso attaccano anche la qualità dei nostri cibi. Quindi ? Ribadisco: “Cosa state aspettando? ” Abbiamo i migliori economisti del mondo: consultateli. E via questi governanti che hanno come scopo solo una cosa: ridurci alla fame. Le uniche opere pubbliche che faranno saranno quelle di ergere muri altissimi per dividere i ricchi dai poveri. Come in America Latina o in Africa.

    • Pino 007 on 17 Dicembre 2019 at 08:26
    • Reply

    Facile a dirsi ma difficile a farsi. Non dimentichiamo che tra i 60 milioni di italiani solo una piccola percentuale ha il cervello che funziona, la restante percentuale ( la maggioranza, speriamo ancora per poco ) e’ di sinistra e per loro va tutto bene. Poi se ci mettiamo che qualche testa vuota con lobi di cervello impazziti che stanno ancora al governo e quelli che li hanno sbattuti fuori dalla porta stanno rientrando dalla finestra, hanno permesso che queste varie mafie, nigeriane, cinesi, coreane, sud americane potessero fare il loro porco comodo anche con il bene placido del biancone. Guai se un povero poliziotto ne ammazza uno o due, costui passera’ i guai della sua vita,. pertanto eccoci con le mani legate, almeno fino a quando non verremo chiamati a nuove elezioni, allora forse ci sara’ una speranza di ricostruire questa povera e tormentata Italia.

Rispondi