Abruzzo, Governo anti-italiani impugna legge su case popolari che prevede stop a corsie preferenziali per stranieri

Pazzesco. Il Governo impugna la legge di buonsenso della Regione Abruzzo che dice stop alle corsie preferenziali per gli stranieri nell’assegnazione degli alloggi popolari, considerandola “discriminante”. Peccato che gli unici discriminati siano proprio gli italiani, ma evidentemente questo Governo di anti-italiani predilige il principio “prima gli stranieri”.

Condividi

Rispondi