Roma, Campidoglio fa pubblicità a Spin Time Labs, FdI intende fare luce su questo scandalo

Assurdo. Il Comune di Roma fa pubblicità ai delinquenti dei centri sociali che occupano il palazzo di via di Santa Croce in Gerusalemme. Sul sito turistico ufficiale del Campidoglio, che è sotto la responsabilità dell’assessorato alla Cultura guidato dal vicesindaco Bergamo, lo ‘Spin Time Labs’ è inserito tra gli spazi culturali polifunzionali. Solo io ritengo che sia scandaloso? Come è possibile che Roma Capitale legittimi e promuova, attraverso i suoi canali istituzionali pagati con i soldi pubblici, gli affari illegali che si svolgono in un palazzo occupato? Ecco la ragione dell’ignobile e complice silenzio dell’amministrazione Raggi sul Capodanno abusivo. FdI è dalla parte della legalità e intende fare luce su questo scandalo.

Condividi

3 commenti

    • Pino 007 il 3 Gennaio 2020 alle 23:38

    E’ chiaramente scandaloso per persone normali e coscienti, ma per i comunisti, grillini, pd’ essini e sbandati e’ piu’ che normale, non ne potrebbero fare a meno.

    • Gino Cerutti il 6 Gennaio 2020 alle 06:56

    IL FROCIUME DROGATO AMBOSESSI BUONO PER SBALLARE, OKKUPARE, FARE CASINO, E’ CONCEPITO A SINISTRA COME LA QUINTESSENZA DEL “VENTO NUOVO” CHE COMBATTEREBBE I COSIDDETTI ” FASSISTI, RASSISTI, SOVRANISTI”, ALIAS I COMUNI CITTADINI . COSTORO INVECE VORREBBERO VIVERE IN UN PAESE CIVILE E NORMALE E NON IN UN CAOS PERMANENTE, IL CUI EMBLEMA PERFETTO E’ LA CAPITALE, TERRA DI CRIMINALI IMPUNITI E DI IMMONDIZIE IN PERENNE GIACENZA. LA SINISTRA SARDONICA E SARDINESCA PUNTA AD OLTRANZA SU CODESTA FUFFA APPARISCENTE E PIAZZAIOLA. MA SARA’ LA MAGGIORANZA SILENZIOSA DEI CITTADINI ITALIANI (anche ex di sinistra) A MANDARLA A CASA, INSIEME AI “CINQUE BALLE” DI SUPPORTO. SE NE DOVRANNO FARE UNA RAGIONE.

    • Franco Cordiale il 8 Gennaio 2020 alle 10:20

    Interessantissimo il servizio a cura di Giordano della rubrica “Fuori dal coro” e l’ intervista al noto elemosiniere di Bergoglio detto “Monsignor Bolletta”… Sua Eminenza giustificava il gesto caritatevole presunto di ripristinare illegalmente l’allacciamento Enel, tagliato per morosita’… Poi e’ venuta la festa di fine anno a suon di vendite abusive e droga liberissima e circolante… La sindachina raggiolina intanto batte le manine… MA QUANDO CI FARANNO VOTARE?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.