Acca Larentia, 42 anni dopo è ferita ancora aperta, non tornino mai più quegli anni maledetti

42 anni fa, la strage di Acca Larentia. È una ferita ancora aperta nella storia della nostra Nazione: tre ragazzi, giovanissimi, vengono uccisi dall’odio in un tempo in cui fare politica a destra significava mettere in gioco la propria vita. Fratelli d’Italia ricorda quei tre giovani patrioti che sognavano un’Italia forte e libera. Non tornino mai più quegli anni maledetti, verità e giustizia per Franco, Francesco e Stefano.

Condividi

1 commento

    • Roberto Litta il 7 Gennaio 2020 alle 12:50

    7 Gennaio 1978 la strage di Acca Larenzia, quei ragazzi , Stefano, Francesco e Franco membri di una comunità discriminata ma piena di valori, donarono la vita per fare politica …e oggi se ognuno può far politica liberamente e senza timore per la propria pelle lo dobbiamo anche al loro sacrificio e di tanti altri giovani di allora….tempi diversi si dava la vita per la politica mentre oggi assistiamo inermi a politici che non danno nulla alla propria comunità e cercano solo la propria sopravvivenza economica e di visibilità…..era prevedibile che succedesse questo…..quando la politica smette di tutelare il popolo e tutela solo lo Stato questo è l’epilogo…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.