P. Mattarella, in suo nome continuiamo battaglia per estirpare cancro criminalità organizzata

Oggi l’Italia onora la memoria di Piersanti Mattarella, presidente della Regione Siciliana ucciso dalla mafia 40 anni fa. Non dimentichiamo il suo sacrificio e anche nel suo nome continuiamo la battaglia per estirpare dalla nostra Nazione il cancro della criminalità organizzata.

Condividi

2 commenti

    • Franco Cordiale il 7 Gennaio 2020 alle 09:43

    Volesse il Cielo che anche suo fratello avesse un po’ del suo coraggio. A difendere gli interessi nazionali e la sovranita’ del suo paese. Ci vuole un miracolo?

    • giacomo D'Alessandro il 7 Gennaio 2020 alle 12:00

    un Martire della Malavita,il fratello Tutt’ora acquisisce la popolarità del fratello,
    chissà quanto manca affinchè finisce il suo mandato, ma sempre è necessario non abbassare la guardia, poichè “Il peggio non è morto mai”……
    adesso è finita L’egemonia Comunista del PD, adesso la Maggioranza è di Salvini della lega………

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.