Coronavirus, Meloni: Reintrodurre voucher in agricoltura e mandare nei campi chi riceve sussidi pubblici come reddito di cittadinanza

Gravissima la bocciatura in Commissione Bilancio al Senato degli emendamenti per la reintroduzione dei voucher in agricoltura. Se il Governo non vuole ascoltare Fratelli d’Italia, stia a sentire le categorie che denunciano il rischio di paralisi nella raccolta e scaffali vuoti nei supermercati. Serve immediatamente manodopera: reintroduciamo i voucher e mandiamo a lavorare nei campi chi riceve sussidi pubblici come il reddito di cittadinanza.

Condividi

12 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Giovanni il 2 Aprile 2020 alle 19:04

    Che dei voucher se ne sia fatto un uso sbagliato siamo tutti d’accordo, invece di abolirli del tutto era necessario regolamentarne l’uso solo ad alcune categorie lavorative. Come al solito si è buttata l’acqua sporca assieme al bambino

  1. vi aspettavate che la approvassero?
    ma come cazzo ci pensate!!san fare tutto loro…
    si sa fare tutto loro per rovinare l’italia!!
    la democrazia parlamentre deve essere abolita!!
    unica democrazia esistente in italia deve essere quella del popolo!!
    in quanto voi politici corrotti di merda pensate solo hai cazzi vostri e dei vostri amici,intanto tutto gli italiani se la prendono nel culo per le vostre stronzate ed incapacita!!!
    mi riferisco a tutti dalla destra alla sinistra passando per il centro e da quel faccia di merda di mattarella il mafioso!!!

    • Elena il 2 Aprile 2020 alle 19:26

    Certamente, reddito da divano basta! Se non vanno a lavorare stop al reddito di cittadinanza

    • emmegi20 il 2 Aprile 2020 alle 19:42

    Non scherziamo, pareri contrari alla “logica” ? Allora a quei “pareri” mettiamogli in mano la zappa e poi vadano ad aiutare direttamente “sul campo”, allora li potremmo considerare e forse apprezzare !
    Emmegi

    • Giuseppe il 2 Aprile 2020 alle 21:47

    SONO D’ACCORDO CON ELENA.

    • Gino Cerutti il 3 Aprile 2020 alle 01:41

    DAI GIGGINO DI MAIO ! A TORSO NUDO MENTRE ZAPPI O MIETI IL GRANO. E’ LA TUA GRANDE OCCASIONE. E CON TE PURE IL GRILLO SPARLANTE !

    • Pino 007 il 3 Aprile 2020 alle 07:48

    Dobbiamo sempre vergognarci per le loro decisioni, ma loro se la ridono.
    Perche’ il senato ha bocciato l’emendamento ??
    Contate quanti sono i senatori comunisti, poi quelli che non contano nulla e aggiungeteci anche quelli che non ne capiscono una mazza di leggi e capirete perche’ e’ stata bocciata.
    Quindi il senato serve ? Serve solo a mangiare denaro attraverso i loro lauti stipendi che pompano dalle tasche di chi lavora.
    C’e’ molto da riformare, anzi credo, rimpastare tutto daccapo.

    • Filippo il 3 Aprile 2020 alle 10:49

    è da mettersi le mani nei capelli,paghiamo il premio di cittadinanza,paghiamo tanti profughi che potrebbero fare lavori socialmente utili nei campi, e poi vediamo i coltivatori sul lastrico che devono distruggere i prodotti per mancanza di manodopera. aiutiamo gli agricoltori se vogliamo mangiare prodotti Italiano.

    • Roberto il 3 Aprile 2020 alle 11:29

    Trovo assolutamente sensato la tua proposta , di far lavorare per la raccolta quelli che percepiscono il reddito di cittadinanza , il fine era proprio questo di far lavorare le persone , questo è il momento giusto per dare questa possibilità , possono avere dei mesi di lavoro ,ovviamente tutto in regola , si deve spingere in questo senso , non c’è bisogno di manovalanza da altri paesi , siamo autosufficienti , ed anche tutte le persone straniere che vengono mantenute non sono esenti nel dare il loro contributo lavorativo , mi auguro che tu possa portare avanti questa proposta , credo sia ora di finirla di essere sempre benevoli con tutti , ora è il momento di usare le mani , nessuno escluso

    • fabrizio cagnolati il 3 Aprile 2020 alle 11:30

    quel reddito che è superiore al contributo alle partite iva che chissà quando
    l’inps avrà la bontà di elargire come carità . !!!!!!

    • Sandro il 3 Aprile 2020 alle 12:28

    I furbetti della certificazione falsa…mandateli nei campi ad aiutare.10 ore all aperto dovrebbero fargli passare la viglia di fare i dritti

    • elisa il 3 Aprile 2020 alle 20:48

    Concordo pienamente sull’aiuto ai nostri coltivatori ed in generale all’agro-alimentare .I nostri prodotti sono i migliori al mondo,ma sono stati svenduti ai paesi Europei e noi dobbiamo importare prodotti come latte,pomodori,arance da altri paesi facenti parte di questa presunta unione europea,che non hanno i nostri stessi controlli .
    Quello che non trovo corretto è parlare di un reddito di Emergenza che vada a dare sostegno al lavoro sommerso.Ci sono famiglie Italiane che vivono in situazioni disagiate e ci preoccupiamo di chi lavora in nero perché gli fa comodo e non pagano le tasse e adesso gli diamo un entrata economica con le tasse che pagano i piccoli imprenditori ,gli artigiani, ecc che devono sentirsi dire che 600 euro sono un contributo sufficiente al mancato guadagno .
    Facciamo i complimenti a questo governo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.