Coronavirus, Meloni: Utilizzare percettori RdC e reintrodurre voucher agricoltura, no sanatorie per irregolari

In Senato oggi il Ministro Bellanova torna alla carica con la sua proposta di regolarizzare gli immigrati per contrastare la carenza di manodopera nei campi. La sinistra e il Governo la smettano di usare l’emergenza per proporre inutili e dannose sanatorie per irregolari, impieghino le centinaia di migliaia di percettori di reddito di cittadinanza (idonei) nei campi e reintroducano i voucher in agricoltura, come Fratelli d’Italia continua a proporre da settimane.

Condividi

13 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Attilio il 16 Aprile 2020 alle 16:13

    Buon pomeroggio
    Volevo segnalare la solita e consueta anomalia tutta italiana.
    Ma vi pare corretto che gli i taliani devono rispettare il divieto, di uscire senza motivo gli immigrati e altri liberamente anche a gruppi senza che nessuno li controlli?
    Ma il rispetto delle leggi spetta solo d alcuni? Come gli immigrati non devono essere fatti sbarcare per nessun motivo visto che i confini devono rimanere chiusi.

    • Giuseppe il 16 Aprile 2020 alle 16:27

    PER NON PARLARE DEGLI SPACCIATORI ALLA STAZIONE CENTRALE DI MILANO, LIBERI E INCONTROLLATI DALL’INEFFICIENTE SERVIZIO D’ORDINE. MA NON DOVEVA ESSERCI LA TANTO VANTATA TASK FORCE DI BEPPE SALA? È POSSIBILE CHE BRUMOTTI FACCIA IL LAVORO CHE DOVREBBERO FARE LE FORZE DELL’ORDINE? E A PADOVA? IDEM!!!!

    • Mario Verdi il 16 Aprile 2020 alle 16:28

    PROTESTIAMO FORTEMENTE PER FERMARE LA PROPOSTA DI REGOLARIZZAZIONE DI IMMIGRATI IRREGOLARI !!!

    • Andreas il 16 Aprile 2020 alle 16:53

    Ma questa signora e’ senatrice? Che si vergogni? Vadano i signori col reddito di cittadinanza nei campi, anzi venga lei signora a fare la campagna del pomodoro.
    Ma come fanno questi a rappresentarci?

    • Floriano il 16 Aprile 2020 alle 17:07

    Mi sembra la cosa più ovvia e intelligente da fare, è da dementi pagare i gente per non fare niente e allo stesso tempo fare una sanatoria per regolarizzare clandestini per fare quello che possono fare benissimo quelli che manteniamo per non fare nulla,tanto paghiamo sempre noi.
    Grazie al governo composto di incapaci,presuntuosi,arroganti

    • Vincy il 16 Aprile 2020 alle 17:29

    Buongiorno…secondo me bisogna secondo le necessità stabilite dalle regioni fare le due cose insieme, una non preclude l’altra chiedere in maniera volontaria chi ha le competenze e buona volontà di lavorare nei campi e secondo regolarizzare solo la manodopera che serve purtroppo gli Italiani come sapete non vogliono più lavorare nei campi…i giovani vogliono tutti studiare e fare gli intellettuali finale della storia l’agricoltura in ginocchio
    L’Europa come sapete ha favorito i paesi a cui vanno i nostri soldi voglio dire che buona parte dei soldi Italiani all’Europa vanno versus i paesi dell’est Che sono allo stadio agricolo aggiungiamo tutta la concorrenza mondiale …
    L’Italia è un paese già per due terzi collinare e montagnoso se continuiamo a fare parchi zone vincolate anchessi importanti per la biodiversità ma troppi …abbiamo aree che sarebbero coltivabili ma sono diventate zone vincolate il tutto per far diminuire le superficie coltivabili…..senza agricoltura siamo morti!!!

    • Federico Puglia il 16 Aprile 2020 alle 17:50

    e per ogni “Reddito di Cittadinanza” che rifiuta l’attività, perché lavorare nei campi è fatica (ho ricordi di ragazzo-adolescente nel merito….), convertire l’assegno inutile verso un Invalido, che magari da decenni, semiparalizzato, riceve 289 € al mese, cioè la VERGOGNA PER UNO STATO CIVILE!

    • Filippo il 16 Aprile 2020 alle 18:20

    Ma siamo proprio matti, come si fa a proporre di regolarizzare gli immigrati quando abbiamo tantissimi disoccupati Italiani ,allora mandiamo chi prende il reddito di cittadinanza in africa è legalizziamo i clandestini, così il ministro Bellanova sarà contento. Faccia il serio signor Ministro e la smette di dire cretinate.

    • Marco Giacinto il 16 Aprile 2020 alle 21:21

    E una pensione da € 500 al mese o anche meno è dignitosa? Hai solo da “ravattare nella rumenta”, come diciamo qui in Liguria

    • Luigi il 17 Aprile 2020 alle 01:02

    Marco giacinto hai propio ragione

    • Gino Cerutti il 17 Aprile 2020 alle 01:58

    OCCUPAZIONE NEI LAVORI AGRICOLI PER I DISOCCUPATI ITALIANI CHE VOGLIONO LAVORARE IN AGRICOLTURA. IDEM PER QUELLI DEL REDDITO DI CITTADINANZA. QUINDI PER GLI STRANIERI REGOLARI. IN ULTIMISSIMA ISTANZA, METTERE IN REGOLA QUEGLI IMMIGRATI IRREGOLARI CHE OFFRONO GARANZIE. MA NON USARE LA CRISI PRESENTE COME CAVALLO DI… TROIKA PER REGOLARIZZARE TUTTI I CLANDESTINI E DI FATTO E DI DIRITTO, ANCHE TUTTI QUELLI CHE ARRIVERANNO DOPO DI LORO. E’ ESATTAMENTE IL PIANO DEI GLOBALISTI COME SOROS, QUELLI CHE VOGLIONO ABOLIRE LA SOVRANITA’ DELLO STATO NAZIONALE, IN TEMA DI IMMIGRAZIONE, POLITICA ESTERA, INTERNA, FINANZIARIA… RENDENDOCI DEL TUTTO UNA PENISOLA DI POPOLAMENTO AFRICANO AGLI ORDINI DEI PADRONI DI BRUXELLES.
    E’ QUESTO CHE STIAMO ASPETTANDO.?

    • attilio montalto il 17 Aprile 2020 alle 12:43

    SONO PIENAMENTE D’ACCORDO.CI SONO PRIMA GLI ITALIANI ESUBITO DOPO QUELLI STRANIERI CHE SONO IN ITALIA IN MODO REGOLARE.NULLA DI DI PIU’.

    • sandro il 19 Aprile 2020 alle 09:27

    basta migranti.nel 2020 abbiamo ancora bisogno di schiavi?ragazzi italiani fatevi avanti a dare un aiuto agi agricoltori.siete a casa a fare niente?date una mano,anche per 3 euro/h.state all’aria perta,vi rendete utili e guadgnate due soldi tanto per non essere del tutto mantenuti da mma e papà.BASTA ACCOGLIENZA COI NOSTRI SOLDI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.