Coronavirus, Meloni incontra principali associazioni categoria. Presidente FdI: Ascoltiamo istanze di chi vive trincea lavoro

Dal decreto liquidità al decreto Cura Italia, passando per le misure necessarie ad organizzare la riapertura del sistema produttivo italiano e a liberare l’economia da tasse e burocrazia: sono questi i temi del confronto durato oltre tre ore e che si è svolto questa mattina in videoconferenza tra il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, e le principali associazioni di categoria e confederazioni nazionali di industria, agricoltura, artigianato, commercio e servizi.

È la prima volta in assoluto che i responsabili di tutte le categorie si sono riuniti attorno allo stesso tavolo per un confronto serrato ma necessario per affrontare le criticità del momento. L’obiettivo di Fratelli d’Italia è istituire una piattaforma permanente di confronto e condivisione con chi rappresenta il 100% del Pil italiano e della produzione: è questa la vera “task force” di cui ha bisogno l’Italia per ripartire e superare l’emergenza coronavirus e speriamo che il Governo voglia ascoltarci. 

«Oltre al dramma dell’emergenza sanitaria – ha detto il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, al termine dell’incontro – l’Italia vive e affronta un proprio rischio di desertificazione del suo sistema economico e produttivo. Fratelli d’Italia è mobilitata dall’inizio dell’emergenza su questo fronte: oggi abbiamo deciso di incontrare i presidenti delle principali associazioni di categoria per ascoltare le proposte e le istanze di chi ogni giorno vive la trincea del lavoro e dell’economia reale, perché crediamo che quelle istanze siano più concrete di quelle che può immaginare qualunque possibile fumosa task force nominata dal governo e quelle istanze porteremo in Parlamento».

Alla videoconferenza hanno partecipato il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, il presidente di Confapi Maurizio Casasco, il presidente di Confimi Industria Paolo Agnelli, il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti, il presidente di Confartigianato Giorgio Merletti, il presidente di Coldiretti Ettore Prandini, il presidente di Confesercenti e R.ETE. Imprese Italia Patrizia De Luise, il presidente della CNA Daniele Vaccarino, il presidente di Federalberghi Bernabò Bocca, il presidente di Confitarma Mario Mattioli, il vicepresidente di Confcommercio Donatella Prampolini, il segretario generale di Confimprese Cristina Maria Ferrini e il responsabile credito e sviluppo economico di Casartigiani Leopoldo Facciotti.

All’incontro erano presenti, inoltre, il responsabile del dipartimento impresa di FdI e promotore dell’iniziativa Adolfo Urso, i capigruppo di FdI alla Camera, al Senato e nel Parlamento europeo Francesco Lollobrigida, Luca Ciriani e Carlo Fidanza, il vicepresidente della Camera Fabio Rampelli, i parlamentari Daniela Santanché, Giovanbattista Fazzolari, Marco Osnato, Riccardo Zucconi, Paolo Trancassini e Nicola Calandrini. 

Condividi

4 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • SALVATORE LAURIA il 17 Aprile 2020 alle 16:34

    nessun presente di ENASARCO !!!

    • Alessandro il 17 Aprile 2020 alle 17:47

    FATE RIAPRIRE SUBITO I POLIGONI TIRO A SEGNO NON CE LA FACCIO PIU’ !!!

    • Franco il 18 Aprile 2020 alle 18:11

    Quanto tempo dovremo attendere per mandare a spasso questo governo?Il vaccino contro Conte e compagni quando sara’ pronto?

    • Michele Pupillo il 22 Aprile 2020 alle 20:49

    una buona iniziativa incontrare i presidenti delle associazioni d’impresa , complimenti da Michele Pupillo presidente provinciale CNA Foggia ,

Rispondi