Fisco, Meloni: Governo intervenga oggi stesso con provvedimento d’urgenza per bloccare valanga cartelle e accertamenti agenzia entrate

Dal 1 giugno l’Agenzia delle Entrate riprenderà la sua attività di accertamento e notificherà 8 milioni e mezzo di atti, cartelle e comunicazioni: una vera e proprio valanga che travolgerà famiglie e imprese. Non possiamo permetterlo. Fratelli d’Italia chiede al Governo di intervenire oggi stesso con un provvedimento d’urgenza per bloccare questa follia. A Palazzo Chigi non mancano esperti e consulenti per scriverlo. Lo facciano immediatamente.

Condividi

3 commenti

    • Alessandro on 23 Aprile 2020 at 16:48
    • Rispondi

    Bisogna intervenire anche per pignoramento dei c/c gia vuoti buste paga per chi ce la ancora. BASTA GOVERNO SENZA CUORE. BASTA CONTE AI ROTTO. CONTE FA COSI PERCHÉ NON HA MAI LAVORATO. NON CONOSCE SACRIFICIO. HA DIMENTICATO DI COME SI VIVE NEL SUD. LUI ADESSO STA BENE NELLA POLTRONA. CHE SCHIFO. SE UN DONANI LA GENTE SI SUICIDERA QUALCUNO LI PORTERÀ SULLA COSCIENZA. MA QUALE COSCENZA QUESTA È GENTE CHE NON E HA. SONO PRIVI DI OGNI COSA AD INIZIARE DAL CUORE,COSCENZA,RISPETTO. CIOÈ NON VALGONO NIENTE. CIAO GIOGIA.

    • Giuseppe on 23 Aprile 2020 at 18:11
    • Rispondi

    QUESTI STANNO GIOCANDO COL FUOCO. TRA NON MOLTO BRUCERANNO TRA LE FIAMME, SÌ. MA DELL’INFERNO.

    • emilio on 24 Aprile 2020 at 11:17
    • Rispondi

    Giorgia, davanti a queste iniziative si risponde con iniziative uguali da parte nostra . Significa dichiarare un grande NO e minacciare una generale disobbedienza civile. Se arrivassero a minacciare ed a usare violenza, comprese azioni giudiziarie, allora mazzate. Incominciamo fare un appello ed a contarci. Sarebbe utile sapere quanti commercialisti,avvocati, giudici giornalisti e specialisti nelle varie discipline, schierati dalla nostra parte. Mai come davanti a queste dichiarazione serve una determinata CLASS ACTION….CIAO Emilio

Rispondi