DL rilancio, Meloni: FdI ha chiesto a Gualtieri di togliere sprechi e marchette ma ha risposto che facciamo propaganda, non saremo complici mangiatoia Governo

Ieri in Commissione Bilancio Fratelli d’Italia ha chiesto al Ministro Gualtieri di togliere tutti gli sprechi e le marchette dal decreto Rilancio, perché non è il momento di sprecare risorse pubbliche in cose inutili. Ci ha risposto che facciamo propaganda. Perché secondo lui sono cose utili anche (tra le tante): 11 milioni per i viaggi all’Expo di Dubai, 2,4 milioni di consulenze a Patuanelli, assunzioni pubbliche senza prove scritte, 140 milioni di bonus monopattini, sanatoria clandestini, milioni per la creazione di nuove fondazioni a gestione privata ma con le poltrone spartite dalla politica, ecc ecc. Fratelli d’Italia è disponibile al dialogo, se c’è da parlare di cose serie per famiglie e imprese, ma non saremo complici della vergognosa mangiatoia apparecchiata dal Governo con il decreto Rilancio.

Condividi

4 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Giuseppe il 25 Giugno 2020 alle 18:34

    SI SONO PREPARATI L’ULTIMO MAGNA MAGNA. POI PER LORO È FINITA.

    • Luigi il 25 Giugno 2020 alle 21:45

    Brava Giorgia sputtanali tutti . Divulga fai sapere agli italiano come vivono queste persone che guadagnano centinaia di migliaia di euro l’anno ,ed a noi lucrano sui 20 o 30 euro mensili su lavoratori e pensionati.

    • Bruno il 26 Giugno 2020 alle 00:35

    Dio mio quanti sprechi!!! e poi vogliono fare la lotta all’evasione… magari potessero evadere i lavoratori, in fondo, sarebbe una legittima difesa economica. invece loro evadono e portano all’estero e ai lavoratori, il 48% di tasse. Nessuno che mette mano al taglio delle tasse ed in contemporanea, una RADICALE riforma della Costituzione per un sistema Presidenziale e sul sistema elettorale. Cosi la finiamo di fare chiacchiere all’infinito senza costrutto. Mentre noi facciamo chiacchiere inutili, gli altri (Francia, Turchia ed Egitto ci tolgono “la polpetta dal piatto”) e poi ci lamentiamo e ce la prendiamo con l’ONU, e con la NATO.

    • Pino 007 il 26 Giugno 2020 alle 04:42

    Inutile parlare con personaggi non idonee ad una politica corretta e democratica, non potranno mai capire, la loro ottusita’ e’ inbattibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.