Scuola, Meloni: Azzolina è solo la punta dell’iceberg del disastro, tutto il Governo deve andare a casa

 
La scuola è nel caos e a pochi giorni dalla riapertura si naviga a vista. Il ministro Azzolina è solo la punta dell’iceberg di questo immane disastro, di cui sono responsabili Conte e l’intero Governo. Tutto l’Esecutivo deve andare a casa: il 20 e il 21 settembre gli italiani potranno esprimere la loro sfiducia al Governo con il voto alle regionali e alle amministrative.
Condividi

4 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • camerata80 il 28 Agosto 2020 alle 14:44

    Cari amici,i nostri attuali “governanti” sono la peggiore specie di incapaci farabutti e ipocriti della terra. Conte è il ” temporeggiatore” promette centinaia di miliardi ma ancora molti senza cassa integrazione;a lui interessano i clandestini per fare il buonista a carico degli onesti ed accontentare i disonesti comunisti. E così rimane al governo;ma o prima o poi dovrà pagare tutto ciò che ha distrutto e danneggiato alla nazione.Il ministro della P.I.?…credo sarebbe meglio tornasse alle elementari e non dicersse solo stupidaggini.Meno male che i banchi a rotelle -a quanto sembra – non sono stati acquistati. In primis perchè costavano-pare-300 euro ciascuno;ed in secondis,immaginate il banco scontro come al luna parck degli alunni. Ma Mattarella,o è scemo o fa lo scemo? Ma è vero,dobbiamo cominciare ad eleggere il Capo dello Stato,noi e non i politicanti corrotti e cialtroni

    • Giorgio il 28 Agosto 2020 alle 16:57

    Un politico sapiente e onesto che fa’ politica vera da un anno da questa parte non si sarebbe comportato così!! All’ evidenza dei fatti tutto viene a galla!

    • Paolo il 6 Settembre 2020 alle 22:20

    Buona sera a tutti ! Personalmente sono per meno parlamentari o magari di più ma che facciano l’interesse del Popolo. Sono anche per eliminare i senatori a vita o introdurre anche gli eroi a vita, operai rimasti invalidi per incidenti sul lavoro! Queste sono cose etiche e poi sono stufo come la maggioranza degli Italiani delle promesse mai mantenute da questo governo euro dipendente . Hanno creato panico ,terrore ,sfruttando il Covid19, hanno bloccato la socializzazione e imposto regole anti costituzionali, parlando di epidemia disastrosa ma così NON è! C’è una volontà distruttrice delle economie, volontà di dominio sul Mondo, sulle masse sul creare lotte sociali tra poveri! Non aiutare Paesi in difficoltà ma incentivarne la fuga dalle loro Terre! Questo deve essere chiaro o non si capirà mai la deindustrializzazione Italiana , iniziata dasll’omicidio dell’onorevole Moro ! Questi sono fatti ,così come i 90 bimbi che muoiono ogni giorno! Ma le Nazioni se ne fregano! Popoli distrutti , razze eliminate , civiltà fatte sparire! Abbiamo studiato la Storia ma non ne abbiamo capito nulla, pensando che il presente fosse diverso che le Nazioni siano diverse ma non è così! Complotti sono sciocchezze? La storia ne è intrisa dai tempi più remoti! Gesù è morto sulla croce a causa di un enorme complotto ma nessuno ne riconosce la realtà! Signori miei, se non ci svegliamo, se non cominciamo a pretendere la verità, siamo finiti! La signora Meloni e il signor Salvini hanno ragione e centrano le menzogne di questo NON votato governo! Auguri a tutti!
    Paolo

    • Franco Cordiale il 7 Settembre 2020 alle 17:56

    OLTRE MEZZO SECOLO DI DEVASTAZIONE… DELLA CULTURA, DEI PROGRAMMI, DEL RUOLO PEDAGOGICO E DIDATTICO DEI DOCENTI, DELLA LORO STESSA SELEZIONE E FORMAZIONE. CREANDO UN DIPLOMIFICIO ED UNO STIPENDIFICIO, AMBEDUE ARIDI, BUROCRATICI, SVUOTATI DI OGNI ETICITA’. FACENDO DELLA SCUOLA DI MASSA IL CAMPO BASE DI OGNI PROPAGANDA IDEOLOGICA, IN SENSO MASSIFICANTE E GLOBALISTA, CON ANNICHILIMENTO DI OGNI IDENTITA’, MASSIME QUELLA POPOLARE E NAZIONALE, LINGUISTICA, STORICA, LETTERARIA ITALIANE. ANGLICISMI CONTINUI E PSICOLOGISMO SEDICENTE “ANTI AUTORITARIO” PER MODELLARE I RAGAZZI VERSO UNA LIBERTA’ ANARCOIDE, A DISPOSIZIONE DEL PLAGIO CONSUMISTICO, DA PARTE DELLA SOCIETA’ DEI MERCATI.
    SU QUESTO SFACELO PRE ESISTENTE, SI AGGIUNGONO LA MAZZATA DELLA EPIDEMIA E QUELLA DI UNA “ministra” cinque stalle come questa !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.