Recovery, Meloni: Conte lavora all’ennesimo carrozzone per accontentare fame di poltrone partiti di maggioranza. Famiglie e imprese possono aspettare

Scopriamo dai giornali che per gestire i 209 miliardi di euro del Recovery Fund Conte sta lavorando notte e giorno per mettere in piedi una struttura a dir poco colossale: una cabina di regia, 6 commissari-manager e un super-commissario a coordinarli (che potrebbe essere nominato anche sottosegretario), più un esercito di 300 esperti esterni e funzionari. È l’ennesimo carrozzone per accontentare la fame di poltrone dei partiti di maggioranza, che in piena pandemia pensano al rimpasto di governo e a consolidare il loro potere nel Palazzo. Famiglie e imprese possono aspettare, mentre una task force non si nega a nessuno e i soldi per crearla si trovano immediatamente.

Condividi

8 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • MAURO MAURIZI il 30 Novembre 2020 alle 21:37

    Questo del governo ci stanno massacrando e tanto quelli come me agli anta anta … ma i giovani che cosa avranno…. debiti a non finire. Resteranno solo i vecchi ed i ladri … quelli del governo.

    • MARIA GRAZIA bielli il 30 Novembre 2020 alle 23:03

    Giorgia, ma dove sono andati a finire tutti coloro che componevano le decine di commissioni inutili e dispendiose che hanno costituito in questi anni, senza concludere nulla di buono? Pare che la regia sia un TRIUNVIRATO, ma non assomiglia affatto a quello romano..mi pare il PCCC, o ho preso una cantonata? Bisogna essere meno buoni, meno tolleranti, non lasciarli fare come e meglio vogliono distruggere questo stato!

    • Pino 007 il 1 Dicembre 2020 alle 03:31

    Mi pongo una sola domanda chiara e lampante…!!!!
    Quanti di questi soldi dal recovery found sono gia’ in cammino verso Panama, verso la Svizzera, o qualsiasi altro paradiso fiscale???????????
    E noi ” BROCCOLONI ” stiamo aspettando gli aiuti dal governo.
    Bisogna essere proprio brilli per non capirlo.
    Auguri.

  1. Se esiste la Giustizia,e Mattarella fosse veramente il presidente degli italiani e non solo degli elettori di sinistra;un domani si dovrebbero processare da un tribunale del popolo,Conte e tutti i suoi complici e tutti i superpagati “manager” che lui favorisce a discapito dei milioni di poveri -veri-ITALIANI. Ma finché avremo i generali super assoldati alla sinistra,nessuna ribellione del GIUSTO popolo potrà mai avvenire.E credimi,sarà un miracolo se voteremo ancora e non rimarremo sotto la dittatura identica a quella cinese.

    • ANTONIO SCHIMID il 1 Dicembre 2020 alle 09:15

    600,consulenti di qua, 300 connsulenti di la un ministero in piu un vice di qua un altro di la , INTANTO TI FA CAPIRE CHE( LORO ) NON SONO IN RADO DI GOVERNARE E QUESTO VUOTO VIENE RIEMPITO DA FUTURI VOTI , MA LA COSA PIU’ GRAVE E’ CHE IL POPOLO E’ GIA STREMATO IN QUESTO MOMENTO E ( LORO ) ANZICHE’ DIMINUIRE, CERCANO DI AFFONDARE LA SPADA ALL’ULTIMO SANGUE.,MA SPERO CHE SI AVVERI IL DETTO : CHI TROPPO IN ALTO VA CADE SOVENTE PRECIPITEVOLISSIMEVOLMENTE .OPPURE : CHI TROPPO VUOLE NULLA STRINGE. SPERIAMO CHE SIA COSI’

    • Giorgio il 1 Dicembre 2020 alle 10:01

    Buongiorno giorgia, è una novità?? Questi disonesti stanno facendo di salvarsi dopo le cose orribili che hanno fatto.io non capisco con i soldi del popolo stremato come si fa’ pagare una persona come Mattarella che dovrebbe essere garante della costituzione e si comporta come i suoi amici del governo disonesti????

    • Romolo Politi il 1 Dicembre 2020 alle 13:14

    Tutto pronto x la grande abbuffara

    • Gino Cerutti il 1 Dicembre 2020 alle 18:03

    SERVE OGGI PIU’ CHE MAI UN RISORGIMENTO NAZIONAL POPOLARE. ABBIAMO UN’ ITALIA INVASA E DEPREDATA DA FUORI e da DENTRO (IMMIGRAZIONE illegale, business ONG e Coop di SINISTRA, PREDAZIONE ED EVASIONE FISCALE DEI CINESI, prestiti a strozzo della UE, transfer money al di fuori di qualsiasi controllo fiscale, per il lucro delle mafie, multinazionali praticamente esentasse (Amazon), 18 connazionali sequestrati dal canagliume arabo e libico per riscattare quattro criminali assassini gia’ condannati per strage) che questi
    burocrati politicanti di regime giallo rosso insultano con la loro stessa presenza sulle poltrone del potere, mostrando una IMBECILLE INDIFFERENZA AI PROBLEMI DEL PAESE, stroncato nelle sue forze produttive da DCPM spesso ottusi, incomprensibili, pulcinelleschi.
    Serve una vera opposizione popolare, che non si faccia travisare ed inquinare dagli SCAGNOZZI VIOLENTI E SERVILI DEL POTERE. Vedi black block e TEPPAGLIA di sinistra, sul libro paga di Soros. Vedi i CESSI sociali.
    Bisogna replicare la grande manifestazione di Napoli, ma dieci, cento, mille volte piu’ grande. Va preparata una SERIA E DOCUMENTATA CONTRO INFORMAZIONE. O ci fideremo all’infinito della stampa di Agnelli, dei Crespi, o del vice papa Scalfari ?

Rispondi