Recovery, Meloni: Nessuno in Italia ha visto testo, democrazia buttata in discarica

In Cdm il premier Draghi e il Ministro Franco hanno fatto sapere che il Recovery Plan italiano ha ricevuto il “disco verde” della Commissione europea. Peccato che il Parlamento italiano avrebbe dovuto discutere e approvare il PNRR prima che questo fosse sottoposto dal Governo alla UE. Invece nessuno in Italia ha ancora visto il testo, nonostante il Parlamento lo debba votare martedì. Democrazia italiana, Costituzione e sovranità popolare buttate nella discarica. Tutto normale? Il presidente del Senato Casellati e il presidente della Camera Fico non hanno proprio nulla da dire? Al Capo dello Stato sta bene così? Fratelli d’Italia non sarà complice di questo scempio.

Condividi

9 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • ATTILIO il 25 Aprile 2021 alle 13:37

    CAMBIANO LA PELLE MA SONO SEMPRE GLI STESSI. DOVE ANDREMO A FINIRE.

  1. cara Giorgia, un pseudo democrazia è esistita in Italia, fino al primo centro-sinistra; poi è deceduta. Sono oltre 50 anni che viviamo sotto la dittatura dei partiti di sinistra concussi con la “magistratura” “democratica(????)”. L’Italia, l’hanno svenduta dall’ingresso in E.U. da Prodi e co. Tutti traditori del popolo che li fa vivere da nababbi. Vili disonesti in tutti i sensi. Sono silo prezzolati dei poteri forti occulti. In altri paesi, li avrebbero massacrati o almeno messi in galera, requisito tutto e buttate le chiavi. Sono vigliacchi come chi uccide e stupra donne e bambini;sono identici. Vigliacchi da forca.

    • Giorgio il 25 Aprile 2021 alle 16:02

    Giorgia lei ha perfettamente ragione, un’altra cosa che io per la mia vita ho dato per l’italia nel mio piccolo con dignità a testa alta. visto il giorno di una ricorrenza come questa di oggi in tv si fanno vedere questi politici siamo sicuri che siano all’altezza di questa festa???????

    • Elena il 25 Aprile 2021 alle 16:15

    Purtroppo siamo in dittatura sanitaria conclamata, utile ad ammansire il popolo belante e terrorizzato dai media collusi con governi corrotti e criminali. Stanno facendo di tutto per dividerci con il lockdown, farci tacere con la museruola, ridurci alla fame e alla disperazione, con il terrore del contagio.
    È un’epidemia influenzale, mal curata fin dall’inizio, e mal gestita in parte volutamente da degli incapaci (speranza al vertice della cupola criminale) corrotti. Tutto questo a scapito degli italiani, della democrazia, ed a favore delle grandi e potentissime lobbies farmaceutiche mondiali

    • Almadori Stefano il 26 Aprile 2021 alle 10:53

    Poi siamo noi gli autarchici…
    A volte difronte al nostro scrupolo resta difficile capire se ci sono o ci fanno….

    • MARIA GRAZIA bielli il 26 Aprile 2021 alle 14:56

    Non si vota nulla a scatola chiusa, anche se qualcosa si era intravisto, ma non votato e corretto in AULA.. Non votare, soldi che non saranno spesi, o spesi male e solo debiti per i nostri figli. Ma sei sicura che il piano verrà accettato? Ho i miei dubbi!

    • Franco Cordiale il 27 Aprile 2021 alle 10:26

    RIBADISCO. NON SONO UNO DA PIAZZA, MA QUI SE NON SI CREA UN FRONTE NAZIONAL POPOLARE, CON GRUPPI ORGANIZZATI, CENTRI DI PROPAGANDA, SOCIAL DIFFUSORI DELLA STESSA, IN preparazione ad una vasta MOBILITAZIONE A LIVELLO NAZIONALE (se poi sarduzze e CESSI sociali saranno prezzolati dal potere per rompere las pelotas… calci nel culo garantiti…) la quale chieda la cessazione di questa interminabile catena di ABUSI E VESSAZIONI a noi imposti dalla casta pidiota e dai suoi utili IDIOTI grillini. Ricordo che il parlamento deve VOTARE i provvedimenti a lui sottoposti, che istituzionalmente gli devono essere sottoposti. Altrimenti, se passano senza voto parlamentare, si chiama DITTATURA. Si studia sui libri di Storia che quando alla fine dell’800, il ministro Luigi Pelloux tento’ di governare tramite decreti legge, i socialisti di Turati i sorsero, attuando L’OSTRUZIONISMO PARLAMENTARE.
    Altri tempi, vero.?
    Siamo al punto che la risposta di codesto governo ad un piano di prestiti e indebitamento DALLE CONSEGUENZE ENORMI, per il presente ed il futuro, non sarebbe NEMMENO NOTA!!! TUTTI MUTI E SILENZIOSI…
    Scusate, forse esagero… Possiamo ancora contare sull’uomo di granito dalla voce intemerata e tonante che, quale impavido timoniere, regge dall’alto del quirinale le sorti del paese… Cosa ne pensate.?

    • Sandro il 27 Aprile 2021 alle 12:43

    Che ci piaccia o no,il bel paese sta cambiando.in peggio ovviamente…bhe’ il modo decidiamolo noi.uscita dall’ euro,stop ad acquisizioni straniere delle industrie strategiche,rilancio della pastorizia e dell’agricoltura,usate l’ esercito per cancellare le mafie(cancellarle,non arrestarli),inculcare rispetto,senso civico e amore per la patria alle nuove generazioni.per una volta nella storia,non andiamo dove tira il vento…siamo un paese bello e ricco di opportunità e ci comportiamo come una tavola imbandita per l’abbuffata europeista.stop a questa spirale di autodistruzione iniziata nel 2000.fuori gli attributi e rimbocchiamoci le msniche

    • ArnoldBS il 28 Aprile 2021 alle 17:10

    Il Parlamento e´ stato saltato, perché non e´ necessario: Chi se ne sta-frega degli italiani? Devono solo pagare e stare buoni mentre li si tosa come pecore. Draghi va sicuro perché sa di essere coperto dal potere del padrone, del quale sono emanazione ed a cui stanno agli ordini sia lui che la EU. Infatti, in deroga alla solita visita in USA di ogni nuovo governante italiano, Lui non ne ha avuto bisogno: Draghi e´”colui che e´” perché sa che cosa possa e debba fare. Quindi, per definizione ed imperio, “Questa e´ la nostra nuova italica democrazia”, e l´EU e´d´accordo a priori senza leggere scartoffie romane. Dobbiamo rendercene conto e prenderne atto, con tutte le logiche conseguenze: A noi non e´ concesso, al momento, che avere idea diversa, consci che ce lo possono anche, da maggioranza, “democraticamente” proibire. Ed alla fine, vendute tutte le risorse industriali, brevetti ecc., se i risultati dei “miliardi EU” non saranno come previsto (Il Reddito di cittadinanza ai delinquenti chi lo finanzia?) la colpa sará di evasori e di coloro che non hanno pagato tasse in maniera sufficiente (Memento: M.Monti). Se si finirá male, si dovrà emigrare (Laureati spazzini o agenti MI5 in GB?) Vedi qui: https://video.corriere.it/cronaca/fotosintesi-beppe-severgnini/italia-bloccata-paura-cambiare/8659141c-a765-11eb-b37e-07dee681b819

Rispondi