Covid, Meloni: Divieto consumo all’interno dei locali è accanimento contro categorie

Dicono di ripristinare la zona gialla ma, vietando il consumo all’interno dei locali, di fatto il Governo degli ammazza-imprese ha ulteriormente inasprito le regole e i divieti. Non consentire più nemmeno il consumo di un caffè al banco nella zona gialla sarebbe una beffa, l’ennesima misura punitiva inutile, che confermerebbe l’accanimento dell’esecutivo Draghi-Speranza nei confronti delle categorie entrate nel mirino della sinistra.

Condividi

10 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • LAMBERTO MENENTI il 24 Aprile 2021 alle 23:30

    È ipotizzabile una CLASS-ACTION contro il ministro da parte di tutti quei soggetti che hanno subito reali e concrete offese o che si sentano minacciati ed in pericolo a causa delle sue insensate decisioni?

    • Gino Vercesi il 25 Aprile 2021 alle 10:23

    da troppo tempo gli italioti confondono la Democrazia con l’anarchia, portando cosi al Parlamento i movimenti di teatranti squallidi,
    la massa esprime così la sua ignoranza, esaltandosi nelle piazze al grido dei faffa……..!!
    tale non é l’ITALIA……i servitori di bottega (vedi EU…o Cina….) devono sparire…!!!

    • Fabio il 25 Aprile 2021 alle 11:31

    ONOREVOLE RIBADISCO IL CONCETTO CHE C’E’ UN AZIONE MIRATA E PIANIFICATA CONTRO IL MERCATO DELLA RISTORAZIONE E DEL DETTAGLIO DELLA MESCITA PER SPALANCARE LE PORTE ALLE MULTINAZIONALI DEL FOOD!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    SE QUESTE ATTIVITA’ SONO LA CAUSA DEI CONTAGI, IL CONCETTO E’ CHE AL CHIUSO I CONTAGI AUMENTINO, ALLORA VA CHIUSA TUTTA ITALIA DAL TRAM FINO ALLA FABBRICA PERCHE’ E’ PERICOLOSO GIUSTO!!!!!!!!!!! ALLORA PERCHE’ E’ TUTTO APERTO? PERCHE’ NEI SUPERMERCATI NESSUNO CONTROLLA L’AFFOLLAMENTO….MI PARE EVIDENTE IL DOLO!
    MA QUELLO CHE CAPISCO ANCORA MENO E’ PERCHE’ ANCORA QUESTE CATEGORIE NON BLOCCANO TUTTA ITALIA E NON 2 STRADINE INNOCUE, CONTRO QUESTA CLASSE POLITICA LA RISPOSTA DOVREBBE ESSERE UNANIME E FORTE, QUESTA NON E’ DEMOCRAZIA MA OLIGARCHIA!!!!!!!

  1. Molte chiacchiere e nulla di concreto! Mi domando il motivo percui non si chiede al Responsabile di tale demenziale provvedimeto quali siano i pericoli se si consumo al banco un misero caffè e quali sicurezza offre se sorseggiato al banco! E’ il Parlamento sovrano che dovrebbe farsi sentire a pieno diritto e smetterla di piagnucolare come tanti bambinelli a cui viene negata la !

  2. A Napoli,diciamo: Chiacchiere e tabacchere, il Monte di Pietà non impegna. Ma in 81 anni della mia vita; non ho mai, dico mai, visto persone più inutili degli ultimi governi negli ultimi 25 anni. Ma sanno cosa è l’onestà?????…..lo sanno ma non la vogliono onorare…sono disonesti a prescindere.,… sono buoni solo a riempirsi le loro tasche. Io li aggiusterei per le feste: Netti max 3.000 euro al mese, viaggi gratis in 2a classe treni e dopo i 500 km. in aereo ma classe turistica,mangiare c/o le caserme militari o stazioni CC ed ivi anche alloggiare, e mezzi pubblici, non macchine di comodo BLU, e auto che costano almeno 40.000 euro, se proprio necessaria, una bella 500 Fiat, o bicicletta. Le auto importanti,veloci e corazzate, solo e soltanto per l’ordine pubblico. Scommettete che risparmieremmo decine di miliardi, e pagheremmo la metà delle tasse?…sempre tenedo conto che non si facciano corrompere e prendersi le mazzette etc…in quei casi, galera a vita e lavori forzati, specialmente a loro che dovrebbero essere i rappresentanti del popolo che li elegge e li paga.. Ma non succederà mai, sono tutti corrotti e disonesti, gli onesti , forse , si contano sulle dita di un monco.

    • ArnoldBS il 25 Aprile 2021 alle 14:26

    Evidentemente copiare dagli svizzeri, che hanno aperte scuole ed attività commerciali con regolamenti opportuni, e´compito troppo gravoso per i genii italici. Giungere fino a Chiasso, piedi od in bicicletta, lo fanno solo i frontalieri: fessi che lavorano e pagano tasse.

    • Giorgio il 25 Aprile 2021 alle 16:10

    Giorgia lei ha ragione,purtroppo il cancro dell’italia è questo ammasso di scarti di politica che conferma il prof.cacciari che la sinistra attuale che non ha ne’ visioni e neanche programmi. Dobbiamo insistere a combattere questa nullità che sta’ facendo più danni del virus.

    • Gino Cerutti il 26 Aprile 2021 alle 10:05

    I BURO- IMBECILLI CHE COSTITUISCONO LA CASTA DEI PIDIOTI- COVIDIOTI- CINQUE BALLE…non hanno forse neanche i mezzi mentali per capire la catastrofe cui sta consegnando l’ Italia. Vi fidereste di questi qui…Speranza, Lamorgese, Toninulla, il BIBITARO di Napoli ed il patron di Goldman Sach, certo ben consapevole , lui, a differenza dei sottoposti, ma inevitabilmente piegato agli ” interessi superiori” …Vi potreste fidare, onestamente ?
    Bisogna mobilitare la gente, direttamente. SOCIAL, BANCHETTI E FINALMENTE UNA SERIA PIAZZA TRICOLORE E PATRIOTTICA.
    E basta coi cialtroni prezzolati che vogliono tapparci la bocca con la LEGGE ZAN ! VOGLIONO DISTRUGGERE LA NOSTRA STESSA IDENTITA’ SESSUALE, per mutarci negli SRADICATI polimorfi che sono loro. Uomo…donna…cavallo…dromedario..o pianta da ornamento…

    • Franco Cordiale il 27 Aprile 2021 alle 11:04

    O L’OPPOSIZIONE si tradurra’ in dimostrazione reale e visibile, su scala nazionale e perfino europea, come avviene a Berlino, a Parigi, perfino nella Turchia del tiranno Erdogan o nella Hong Kong in ostaggio del dragone cinese, oppure il partito di Giorgia Meloni, sebbene critico e controcorrente, restera’ all’angolo del ring, dove, a differenza dei ring pugilistici veri, non si potrebbe certo contare sull’imparzialita’ dell’arbitro. Indovinate a chi sto pensando. Bisogna mostrare agli italiani UNA FORZA OPPOSITIVA, capace di tirarli fuori da questa passivita’ rassegnata, da questo conformismo pecoreccio ed ottuso, dove l’unico pensiero residuo e’ questo: quando potranno vaccinarmi.?
    Un futuro per anni e chissa’ quanti ancora, fatto: di coprifuoco o LOCKDOWN… di partenze e stop successivi delle attivita’ economiche di settori importanti, secondo lo schema a yo yo fase 1 poi fase 2, poi ancora fase 1…cosi’ all’infinito…di scuola DAD, con buchi formativi paurosi e crollo totale della credibilita’ e spendibilita’ dei diplomi… di sospensione dei DIRITTI COSTITUZIONALI, INCLUSO QUELLO DI VOTARE… DOMANDO A VOI… E’ cio’ a cui vi siete ormai adattati.?

  3. Ritengo che la riapertura dei ristoranti e bar limitato al servizio all’aperto sia una grave ottusità e discriminazione per i ristoratori che possono offrire il servizio solo all’aperto (e sono la grande maggioranza) con tutti i rischi per la salute a causa di inclemenze climatiche (specie in questo periodo). Restano discriminati anche gli utenti che aspettano di ritornare finalmente a consumare pasti e caffetteria sistemati e protetti all’interno dei locali.

    Evidentemente il ministro Speranza è uno di quelli che non frequentano ristoranti, se non quando necessariamente invitati per una cerimonia familiare; altrimenti non si spiegherebbe perchè abbia adottato o avallato un provvedimento cos’ì ottuso.

    E mi permetta di aggiungere un florilegio sempre sul tema COVID: A quando saranno emanare limitazioni alla circolazione dei veicoli, vista la sua pericolosità e la presenza giornaliera di morti e feriti sulle strade.?

    Se pensiamo di dover annullare ogni rischio, ciò che è insito nella vita viene a mancare e non resterebbe che attendere la morte.

    Sergio Rastelli

Rispondi