Libia, Meloni: FdI chiede al Governo di riferire in Parlamento, l’Italia non deve piegare la testa

Fratelli d’Italia chiede al Governo di riferire immediatamente in Parlamento su quanto accaduto ai danni di tre pescherecci italiani. Seguiamo con apprensione l’evolversi della situazione e siamo vicini al comandante dell’Aliseo Giuseppe Giacalone, rimasto ferito ad un braccio per i colpi d’arma da fuoco sparati da una motovedetta della Guardia costiera libica. Chiediamo che si faccia sentire forte e autorevole la voce del Governo Draghi e del Ministro degli Esteri. L’Italia non deve piegare la testa.

Condividi

9 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Massimo il 6 Maggio 2021 alle 22:52

    Ma perché non inpieghiamo la ns.gloriosa Marina Militare a tutela delle ns. Marinerie almeno entro le ns.acque territoriali?
    Dobbiamo per forza farci calpestare ogni volta?

  1. Le niostre FFAA, sono sicuramente mille volte più forti delle libiche ed affini;ma i nostri politici sono solo degli smidollati venduti e cagasotto. Voirrei vbedere se fanno un’affronto del genere agli USa o Russia o Cina, ,,,,se li vanno a mangiare vivi. Noi facciamo fare la figura ai nostri meravigliosi militari, di merda. Chje schifo di governi che abbiamo avuto ed abbiamo negli ultimi30anni

    • Gino Cerutti il 7 Maggio 2021 alle 02:03

    GIGGINO DI MAIO E LA LAMORGESE e tutta la mandria PIDIOTA e cinque balle…FARANNO MORIRE GLI AGGRESSORI LIBICI…SI’ DAL RIDERE !!

    • Massimo il 7 Maggio 2021 alle 07:41

    Dobbiamo stare sempre “zitti e buoni”, sorridere e magari ringraziare chi ci prende gratuitamente a pesci in faccia.
    Ormai siamo lo zimbello di tutti.

    Enricuccio/Matteuccio/Paolino/Daviduccio e compagnia bella della Sinistra insieme a Giggetto Di Maio, si comportano da servi di tutti tranne che del Popolo che rappresentano (grazie “Sergione”!) e di cui dovrebbero tutelare la Sovranità e i legittimi interessi in Italia e a strasburgo.

    Quando finalmente sarà ripristinato il na.diritto di voto, non mancherò di manifestare loro tutta la mia riconoscenza.

    Bravi, Complimenti!

    • Gianfranco il 7 Maggio 2021 alle 16:52

    Sono decenni che i ns governi si nascondono vigliaccamente di fronte ad ogni genere di aggressione. Questa è solo l’ennesima che finirà nel dimenticatoio senza reagire. E…colmo del ridicolo,regaliamo loro pure le navi alla loro guardiacostiera…

    • Riccardo Crocetti il 7 Maggio 2021 alle 19:51

    Con governi di sinistra , sarà la prima cosa che l’Italia farà: calare le braghe SEMPRE e svendersi vergognosamente!

    • Giovanni il 7 Maggio 2021 alle 20:10

    I libici fanno tutto cio’ poichè sanno che lo possono fare impunemente visto che i ns governanti parano il c..o e stanno sempre con un piede su due staffe infatti mai una volta è stata presa una decisione di forza verso la Libia o di qualunque altro paese .I libici hanno messo un limite alle loro acque territoriali arrivando a 70 miglia dalla costa .Personalmente ho lavorato all’installazione della piattaforma petr.Sabratha che si trova a 40 miglia dalla costa riconosciuta come territorio libico per accordi presi con il fu Gheddafi dal gruppo ENI.All’arrivo a bordo un poliziotto libico prelevava il passaporto e lo restituiva al momento della ripartenza.
    Il problema del sequestro dei pescherecci è risolvibile mandando in zona di pesca navi della ns marina ma cio’ non accadrà mai.Presumo invece che il bibitaro farà,ma ne dubito,la solita leccata all’italiana al presidente di turno libico con il salvatore della Patria Draghi al seguito.
    La beffa è che le motovedette le forniamo noi.

    • ArnoldBS il 9 Maggio 2021 alle 14:49

    Che cosa fa la MM oltre a farsi macinare da zia Rackete? Ed i diversi Ministri da Difesa a Interni, scaldano sedie mentre chi lavora e´ lasciato preda di presuntuosi miliziani libici? Perché una opportuna squadra di difesa e controllo non sta a difesa almeno dei nostri pescatori e delle acque internazionali, ed evita l’ingresso alle entrate abusive? La MM e´ sola voce di spesa e, come si sa, pura comparsa teatrale.

    • Giorgio il 10 Maggio 2021 alle 22:13

    Continui andare avanti così, adesso abbiamo un’altro presidente del consiglio non come quei due scappati di casa che l’unica cosa che hanno fatto davanti al generale libico di baciargli la punta delle scarpe!!!!!!! L’Italia si farà rispettare davanti a questo con persone all’altezza!!!!!!! Davanti a quel generale dai due scappati di casa che figura misera che abbiamo fatto??

Rispondi

Twitter

fratelli-italia.it

Google+

Instagram

Sorry:
- Could not find an access token for giorgiameloni.

Ultimi articoli