Omicidio Willy, Meloni: A un anno dalla sua scomparsa non vogliamo dimenticare un giovane coraggioso e altruista

È già trascorso un anno dalla tragica morte del giovane Willy Monteiro, ucciso dalla ferocia di due esseri che definire uomini è impossibile. Willy aveva solo 21 anni, quando il 6 settembre di un anno fa, decise di correre in aiuto di un amico per salvarlo dai suoi carnefici, proprio come fanno gli eroi nei film: difendere e aiutare i buoni e i più deboli dai cattivi. Purtroppo quello non era un film e non c’è stato alcun lieto fine. Willy è rimasto ucciso e il suo sorriso si è spento per sempre. I mesi trascorsi non hanno cancellato quella terribile notte, non hanno affievolito il ricordo di un ragazzo che aveva ancora un futuro da vivere, da scoprire e dei sogni da realizzare. A un anno dalla sua scomparsa non vogliamo dimenticare un giovane coraggioso e altruista: i buoni esempi vanno tramandati perché il mondo ha bisogno di persone come lui, che non si voltano dall’altra parte e aiutano chi ha bisogno. Proprio come gli eroi, proprio come Willy.

Condividi

1 commento

  1. Lo schifo dell’Italia di oggi è, che si dimentica gli eroi,i veri e meritevoli cittadini ITALIANI, e si aiutano i debosciati,si passa su alle violenze dei bulli, dei drogati etc..etc…è solo un paese di vergogna ISTITUZIONALE!

Rispondi

Twitter

fratelli-italia.it

Google+

Instagram

Sorry:
- Could not find an access token for giorgiameloni.

Ultimi articoli