fbpx

Mar 19

Burocrati l’hanno distrutta, 25 marzo raccontiamo nostra proposta con Italia sovrana in Europa

Abbiamo organizzato per il 25 marzo all’Angelicum di Roma la manifestazione “Italia Sovrana in Europa” per raccontare la nostra idea di Europa: un’idea di Confederazione, un modello completamente diverso da quello verso il quale si vuole andare.

Ribadiremo che non siamo noi a stare contro l’Unione Europea ma i burocrati e gli usurai che la governano: loro hanno massacrato un sogno fatto di identità, di diritti, di popoli sovrani trasformandolo in una specie di comitato d’affari che fa gli interessi di pochi. Con noi a Roma ci saranno importanti personalità come Giulio Tremonti, Vittorio Sgarbi, Gian Micalessin, Diego Fusaro e Luciano Barra Caracciolo che terranno delle piccole lectio magistralis. Infine le conclusioni politiche, per raccontare cosa faremo una volta al governo in rapporto all’Europa: dicono che noi facciamo paura o che bisogna fermare la paura dei populismi ma alle persone fa molta più paura vedere un’Italia imbeccata dall’Europa che in un pomeriggio trova 20 miliardi per MPS ma che dopo 8 mesi non ha ancora consegnato le casette ai terremotati.

Condividi

2 comments

    • Franco Cordiale on 22 Marzo 2017 at 18:34
    • Rispondi

    Identità nazionale ed appartenenza europea non si escludono, né combattono reciprocamente. De Gasperi non era forse italiano ed interessato a tutelare i nostri interessi, pur nella situazione difficilissima di chi andò negli USA a chiedere comprensione ed aiuto agli ex nemici ? Ma oggi questi governicchi insignificanti e succubi non sanno nemmeno proteggere i CONFINI, pur garantiti da un preciso articolo della Costituzione. Le boldrini cincischiano di “più europa” ma intanto le imprese italiane vengono spiazzate e distrutte da ogni concorrenza sleale, dagli EMBARGHI imposti a suo tempo dagli USA di OBAMA e dalla Germania della Merkel. Centinaia di migliaia di “migranti” irregolari e nemmeno censiti sono l’avanguardia di una IMMIGRAZIONE di SOSTITUZIONE che i “poteri forti” hanno deciso sopra la nostra testa. Naturalmente é “razzista” chi denuncia quanto sopra.

    • Emanuele Tomasicchio on 28 Marzo 2017 at 19:40
    • Rispondi

    Mi spiace molto vedere nomi meritevoli, da sempre coerenti, associati ai neofiti del sovranismo. Neofiti del tutto privi di credibilità : chi ha creato Equitalia, chi ha lasciato Befera a fare la politica fiscale del Centrodestra come Direttore Generale delle Entrate ( Befera l’uomo del PCI Visco che avrebbe dovuto attuare la diminuzione della pressione fiscale su cui Berlusconi aveva vinto le elezioni… ), l’uomo dell’Aspen Institute, l’uomo che delegava a Milanese la gestione delle partite del sottogoverno, etc. etc. , oggi si fa vedere in mezzo a noi ? Io non menerei vanto di siffatta compagnia….

Rispondi