fbpx

Mag 03

Il Governo sostenga Zuccaro e non sia complice della tratta di esseri umani

Il procuratore di Catania Zuccaro dipinge oggi un quadro allarmante: Ong con soldi che arrivano da finanziatori oscuri, navi che battono bandiera di paradisi fiscali, fondi per l’accoglienza agli immigrati intercettati dalla mafia.

Non si può far finta di nulla: il Governo sostenga il lavoro del procuratore Zuccaro, denunci i sospetti e sequestri le loro navi finché non si chiarirà se sono coinvolte nella tratta di esseri umani del terzo millennio. Se non lo farà dimostrerà ancora una volta di essere complice di questo disegno.

Condividi

2 comments

    • Valter on 5 Mag 2017 at 21:11
    • Rispondi

    Non lasciate sola Marie Le Pen se vince qualcosa sta cambiando e speriamo in meglio anzi ne sono certo ho rivolto la stessa richiesta a Salvini Lega Nord con la quale mi pare vi siano apparenti accordi

    • Franco Cordiale on 7 Mag 2017 at 18:16
    • Rispondi

    E’ infame ed ipocrita giustificare e sostenere come “salvataggi umanitari” una TRATTA sistematica che dura da oltre vent’anni, ma che é esplosa dal 2011, con la caduta del regime di Gheddafi. E’ pazzesco che non sia la chiesa cattolica a denunciare per prima simile immonda vergogna, causa prima dei naufragi, visto che i trafficanti imbarcano su rottami galleggianti sempre più “migranti” sapendo in anticipo che i “taxi” del mare verranno a prelevarli. No, non é Salvini a dirlo e neanche un qualche giudice isolato. La denuncia arriva da FRONTEX stessa e dalle autorità libiche, marce e corrotte, ma costrette a loro volta a riconoscere l’evidenza. Ciò che la levata di scudi dei vescovi, NON FA !! La domanda tragica riguarda la chiesa di Jorge Bergoglio: pensa di ottenere il consenso dei cattolici falsificando la presentazione della realtà dell’immigrazione clandestina, come se i cattolici fossero privi di discernimento ? La verità vi farà liberi…sta scritto.

Rispondi