Ott 02

Un pensiero a nonna Giuseppina e a tutti i nonni dimenticati dallo Stato

Nel giorno in cui si celebra la Festa dei Nonni il mio pensiero va a nonna Giuseppina, terremotata di San Martino di Fiastra sfrattata a 95 anni dalla casetta di legno che la sua famiglia le aveva donato dopo il sisma che ha devastato il Centro Italia.

Oggi penso a lei e a tutti i nonni e alle nonne d’Italia dimenticati dallo Stato e dalle Istituzioni, costretti ad affrontare ogni giorno mille difficoltà ma che con orgoglio e dignità continuano a fare di tutto per i loro cari e per le loro famiglie. Un po’ angeli custodi, un po’ eroi quotidiani: grazie!.

Condividi

3 comments

    • Crocetti Riccardo on 3 Ottobre 2017 at 17:24
    • Rispondi

    Se fosse una zingara o una clandestina l, sarebbe tutta un’altra solfa!

    • giovanni on 6 Ottobre 2017 at 11:03
    • Rispondi

    Auguri a tutti i nonni

    • Franco Cordiale on 8 Ottobre 2017 at 11:21
    • Rispondi

    Con i deboli, lo stato é sempre forte. Contro una vecchietta. Ma contro le OKKUPAZIONI abusive dei guerrieri del sabato pomeriggio (autonomi), contro le colate di cemento in ogni dove, a ridosso di colline che franano e dei torrenti che esondano, contro le discariche abusive gestite dalle MAFIE, lì i Poteri dello Stato sono un tantino…distratti. Come mai ?

Rispondi