fbpx

Feb 14

Pamela, Meloni: Fatta a pezzi da chi non doveva essere accolto in Italia, al Governo FdI fermerà invasione

Pamela uccisa e fatta a pezzi da quattro nigeriani che non dovevano sbarcare in Italia, che non dovevano essere accolti, che non dovevano essere mantenuti come richiedenti asilo, che dovevano essere arrestati e rispediti a casa loro perché criminali e spacciatori.

Pamela uccisa e fatta a pezzi per colpa di chi ha permesso e voluto tutto questo. Anche per lei, per dare un senso a tutto quello che è successo, prendo l’impegno di fermare l’immigrazione clandestina e l’invasione dell’Italia.

Condividi

2 comments

    • Franco Cordiale on 14 Febbraio 2018 at 03:08
    • Rispondi

    Ieri sera la Boldrini, stasera la Bonino, alleata del Partito Democratico, anzi facente parte di una lista comune alle prossime elezioni, ribadivano la stessa tesi: fermare l’invasione di clandestini e respedire al mittente i seicentomila circa che si sono piazzati in Italia, vivendo per lo più di espedienti, no, non sarebbe possibile! Non hanno documenti e sarebbero solo quattro gli stati africani con cui l’Italia avrebbe accordi tali da consentire (eventualmente) l’espulsione di qualcuno e penso solo in casi eccezionali. TUTTI gli ALTRI CLANDESTINI dovremmo tenerceli, regolarizzandoli a suon di SANATORIE ed ovviamente “sanando” via via tutti quelli che arrivano sui barconi, trasferiti quindi sui “TAXI del MARE” che sono le navi delle ONG, finanziate dal multi-miliardario mondialista SOROS. Semplice, no ? Che poi ci siano sporchissimi giochi mafiosi dietro tutto questo…arricchimenti di parassiti pagati coi nostri soldi…e un piano di graduale SOSTITUZIONE ETNICA degli italiani con gente straniera (anche nelle situazioni migliori) poco o niente qualificata e dunque costretta ad accettare una RINEGOZIAZIONE AL RIBASSO delle condizioni di lavoro (lavori precari e sottopagati, gli stessi cui son destinati i giovani italiani usciti da una sgangherata scuola di massa)…ovviamente la signora Bonino non lo dice. Ma la sua presenza nelle liste PD la dice lunga sulla “politica migratoria” di questo partito: ACCOGLIERE, “SANARE” e SFRUTTARE i nuovi venuti, ben sapendo che i pesi e i rischi non cadranno certo addosso a lor signori radical-borghesi, bensì sui comuni cittadini. I quali intanto stanno a loro volta trasferendosi via via fuori d’Italia, siano essi giovani e pensionati. SARA’ QUESTIONE di SOPRAVVIVENZA ?

    • emax on 14 Febbraio 2018 at 12:00
    • Rispondi

    forse conviene ascoltare molto attentamente quel che Meluzzi ha detto a Crosetto:
    https://www.lalucedimaria.it/meluzzi-pamela-cannibalizzata-dai-carnefici-nigeriani/
    poi possiamo commentare, che ne dice cara Giorgia?

Rispondi