Lug 23

Inaccettabile volontà dell’Austria che pone basi secessione. Conte e Salvini non dicono nulla?

Inaccettabile la volontà dell’Austria di concedere la cittadinanza austriaca agli italiani di lingua tedesca e ladina, ponendo così le basi della secessione dell’Alto Adige. Non abbiamo ancora sentito parole nette e decise del Governo Conte e di Matteo Salvini contro questa aggressione diplomatica all’Italia. Fratelli d’Italia è pronta alle barricate per difendere l’Italianità di quelle terre. Se l’Austria perseguirà sulla sua strada, chiederemo che non sia riconosciuta la doppia cittadinanza italiana – austriaca: chi vorrà quella di Vienna, perderà quella italiana e il privilegio di “minoranza linguistica”. Non so a chi converrà.

Condividi

3 comments

    • Crocetti Riccardo on 23 Luglio 2018 at 15:34
    • Rispondi

    Sono d’accordo con Fd’I!

    • Gianni on 25 Luglio 2018 at 09:46
    • Rispondi

    Io lo dissi che non ci si doveva fidare della Lega Nord ed ecco quello che sta succedendo

    • Franco Cordiale on 28 Luglio 2018 at 19:39
    • Rispondi

    Ulteriore esempio di DISPREZZO verso l’Italia e la sua sovranità. Del resto, la politica estera fino a ieri ce la imponeva il VATICANO di BERGOGLIO. Vedi IMMIGRAZIONE CLANDESTINA. Quella economica, ce la imponevano i governi “tecnici” di Monti, Letta, Renzi, Gentiloni, estranei insieme all’immancabile boldrina piagnona al concetto stesso di nazione italiana. Ma anche un ex elettore di sinistra come me, ora sostiene che bisogna difenderlo ad oltranza. Se non vogliamo esser ridotti a penisola euro africana colonizzata dai Soros e combriccola mondialista, con la benedizione di una chiesa che non é certo quella di papa Wojtila e di papa Ratzinger.

Rispondi