Dic 18

FdI chiede che sia fatta immediata chiarezza su episodio

Inquieta e desta preoccupazione l’incendio di un’autovettura davanti alla casa famiglia gestita dall’associazione dei volontari del Capitano Ultimo a Roma. Non vorremmo che questo gesto sia un atto intimidatorio nei confronti di un eroe che ha dedicato la sua vita a combattere la mafia ma che è stato di fatto abbandonato dallo Stato, che gli ha revocato ogni servizio di protezione. Fratelli d’Italia ribadisce la sua totale solidarietà e vicinanza al Capitano Ultimo e chiediamo che su questo episodio sia fatta immediata chiarezza. Lo Stato deve far sentire forte la sua presenza, senza se e senza ma.

Condividi

3 comments

  1. Come stanno le cose………….costa meno un “bel funerale ” che mantenere una scorta DOVERIOSAMENTE DOVUTA ………….e poi tenete presente i paroploni ela “pubblicit° che ne deriva…………..non sarebbe l’ultimo e, purtroppo, ,nemmeno l’ULTIMO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Pino 007 on 19 Dicembre 2018 at 07:59
    • Rispondi

    Scommetto la mia testa (che ancora funziona) che saviano ha ancora la scorta. Una scorta che non gli corrisponde, una scorta che i malefici del PD gli assegnarono. Cari giudici….. dove e’ la giustizia ? Capisco, al cesso.

    • Franco Cordiale on 20 Dicembre 2018 at 10:13
    • Rispondi

    La tragedia prima italiana consiste in una domanda: se lo Stato esiste, dove si trova ? Lo scrive anche un magistrato della Corte Costituzionale, Sabino Cassese, l’Italia é una società senza Stato, dove questa parola in realtà corrisponde ad un COACERVO di POTERI più o meno occulti ed incontrollati. Pensate al destino di Carlo Alberto Dalla Chiesa…O a quanto é stato scritto sull’inchiesta per la morte del giudice Borsellino: mai si videro tanti depistaggi e tanti insabbiamenti ! Non sono certo parole mie. Non voglio ricordare che Moro fu fatto scendere dall’Italicus alla stazione Tiburtina di Roma prima della bomba “fascista” del 1974 e che strani personaggi armati coprirono, sparando ai testimoni, la ritirata del comando BR dopo la strage di via Fani. Ma quale “strano paese” é il nostro, signora Meloni, che pure é tanto più giovane dello scrivente ? Quale futuro avremo / avrete ?

Rispondi