Mar 23

Commissione UE vuole rendere obbligatorio il global compact, FdI chiederà che intera UE ne esca

Clamoroso! La Commissione Europea sta tentando di rendere obbligatorio il Global Compact per l’immigrazione per tutti gli Stati membri, anche quelli che si sono dichiarati contrari. Sono i Ministri degli Esteri di Austria e Ungheria a lanciare l’allarme. I burocrati pro-invasione hanno subdolamente predisposto un documento che rende vincolante il Patto Onu che vuole dichiarare l’immigrazione un diritto fondamentale dell’essere umano. Niente scherzi! Fratelli d’Italia, nel prossimo Parlamento Europeo, chiederà esattamente l’opposto e cioè che l’intera Unione Europea si tiri fuori dal Global Compact che favorisce l’immigrazione senza limiti. Il 26 maggio alle Elezioni Europee si voterà anche per questo.

Condividi

3 comments

    • Franco Cordiale on 24 Marzo 2019 at 09:20
    • Rispondi

    Se perfino un immigrato ufficialmente regolare,vedi autista senegalese che ha incendiato il bus pieno di bambini,é sfuggito ai controlli che avrebbero dovuto esserci su un dipendente addetto alla guida di uno scuolabus, figuriamoci quali delizie possono derivare dall’ingresso programmato e incontrollato di centinaia di migliaia di irregolari e clandestini, come già ne sono entrati e come il GLOBAL COMPACT vorrebbe farne entrare, su ordine e interesse di questa ONU vistosamente GLOBALISTA e MASSONICA ! Lo scopo è quello di annientarci come popolo e come nazione, riducendoci ad una poltiglia multi etnica, ma nel senso peggiore del termine: come era già stata la nostra penisola in tempo alto medievale, quando l’italiano doveva coabitare con il longobardo, l’ostrogoto, il bizantino, il franco, il saraceno, il normanno (prima del regno unificatore che i Ruggero e i Guglielmo tentarono di costruire)…La legge era la spada, la giustizia era la prepotenza di gruppo e di clan. Di simile sfasciume a sinistra non importa nulla: a loro del Risorgimento non è mai fregato niente e comunque mal che vada lor signori, panzoni televisivi e radiofonici, snobbette di avanspettacolo, pennivendoli da strapazzo, hanno gli attici americani ed i paradisi fiscali dove ripararsi, mentre la barca Italia affonda ! Dico bene ?

    • Pino 007 on 24 Marzo 2019 at 23:43
    • Rispondi

    Vergogna, non solo la UE comanda su di noi, ora anche l’onu? Cosa dicono i signori ex governanti che hanno venduto la nostra Penisola a cani e porci? Mi riferisco a gentiloni, renzi, bonino, boldrini ,prodi e tutto il gruppo ROSSO, costoro non hanno nulla da dire ? Credo proprio di no, senza meno appena la nostra Italia sara’ invasa,. ,loro se ne andranno nei paesi dove hanno da tempo trasferito tutto il denaro per una vita da pascia alla faccia di chi ha lavorato e pagato le tasse. Cosa potra’ fare l’Onu se l’Italia esce da questo nido di vipere? Pensateci.

    • Gino Cerutti on 26 Marzo 2019 at 09:51
    • Rispondi

    La risposta? Un Fronte Sovranista Nazionale. Lo sottoscriverebbero, se fossero vivi, Enrico De Nicola, Alcide de Gasperi, Antonio Segni, Giuseppe Saragat, Amintore Fanfani, ma forse addirittura Pietro Nenni… Tutti quelli che in qualche maniera si sentivano italiani e, mille miglia lontani da ogni presunto “razzismo”, giudicavano la Costituzione stessa quale garanzia e tutela dell’interesse nazionale. Mica come gli sciagurati, insulsi, IMPOSTORI di oggi, di area catto comunista, afflitti da boldrineria cronica ed inguaribile. L’insulsissimo sindaco Sala di Milano, ne e’ esempio tipico…

Rispondi