FdI chiede a Salvini e comune di bloccare evento cannabis

Fratelli d’Italia chiede al ministro dell’Interno Salvini e al Comune di Milano di bloccare immediatamente l’International Cannabis Expo, un evento in programma a Milano dal 3 al 5 maggio e che viene pubblicizzato con un messaggio devastante: enormi manifesti che riportano la scritta ‘Io non sono una droga’, sotto una grande foglia di cannabis. Bisogna fermare subito questa manifestazione e bloccare questa ignobile propaganda della droga libera.

Condividi

5 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Gianfranco Bocca il 25 Aprile 2019 alle 20:05

    C’è ne rendiamo conto?
    Dove stiamo arrivando?forza Giorgia Meloni , non molliamo mai.

    • Franco Cordiale il 25 Aprile 2019 alle 23:58

    La liberalizzazione della droga è un classico della propaganda RADICAL BORGHESE: dietro il rosso delle bandiere, soltanto un TRITUME di ciarlataneria, istintività anarcoide ed animaloide che non ha niente di operaio o di proletario. La scuola italiana è in piena deriva; luogo dove si liberalizza qualunque cosa, fosse pure scarabocchiare sui banchi e sui muri. VIETATO VIETARE, insomma ! In questo modo si crea una gioventù di smidollati, infingardi, acefali pecoroni . A sinistra si aspettano che simile tritume voterà PD, LEU. Ma si illudono…

      • Pino 007 il 27 Aprile 2019 alle 05:38

      Non solo vorrebbero essere votati, ma cercheranno sempre di destabilizzare la gioventu’ rendendola incapace di ragionare o decidere, in altre parole renderli drogati. Il governo sta li che guarda? Se di governo si puo’ parlare.

    • Gino Cerutti il 26 Aprile 2019 alle 00:00

    E questo SINDACUZZO SALA, col faccino da prima comunione ? Vuole anche lui andare a farsi una canna ?

    • Giuseppe il 26 Aprile 2019 alle 00:21

    Far passare che usi terapeutici non sono effettivi danni di questi usi di messaggi, e come dire che ogni cosa che propina il mercato costa meno ed e’ tutta salutare!.
    Sbagliato e scorretto inverosimilmente!

Rispondi