Ambiente, Flash mob di Fratelli d’Italia a Roma. Tema che FdI porterà in Europa

Chi ama la Patria difende l’Ambiente”, questo il titolo del flash mob organizzato a Roma questa mattina da Fratelli d’Italia sulle sponde del Tevere a Via del Baiardo, sotto il ponte della Tangenziale est. Il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni, insieme ai militanti e ai simpatizzanti, al capogruppo di FdI al consiglio comunale di Roma Capitale, Andrea De Priamo, e al consigliere regionale di FdI Chiara Colosimo, ha voluto accendere i riflettori su un grave problema che colpisce la Capitale, che è quello della sporcizia e del degrado che attanagliano le sponde del Tevere.

Fratelli d’Italia oggi è impegnata in tutta Italia con i suoi volontari per ripulire alcuni luoghi simbolo e ribadire che chi ama la Patria difende l’ambiente. Qui a Roma abbiamo scelto di venire sulle sponde del Tevere, dove il degrado e la sporcizia dilagano, per chiedere attenzione per il fiume sacro che ha scandito la storia della Capitale. La difesa dell’ambiente è una tema centrale per Fratelli d’Italia e lo porteremo avanti anche in Europa perché su questo non è stato fatto abbastanza: penso alla lotta alla plastica, alla riconversione delle industrie, o sull’educazione dei giovani.

Condividi

3 commenti

    • Pino 007 on 24 Maggio 2019 at 04:59
    • Reply

    Chi miglior personaggio per la rinascita della citta’ di Roma con Giorgia Meloni come sindaco? Egoisticamente avremmo anche bisogno di lei al governo, allora come si fa’?

  1. l’ambiente merita di essere pulito: Ma ahimè gli zingari e quelli senza fissa dimora non sono ecologisti perfetti come noi che amiamo L’Italia……….

    • Franco Cordiale on 6 Giugno 2019 at 10:20
    • Reply

    Solo coltivando un sano sentimento di appartenenza ad un territorio concepito come patria, e’ possibile averne cura e rispetto. Prova ne sia che tutti gli sradicati, dai rom (da sempre chiamati zingari) ai clandestini, non riescono solitamente a rispettare alcunche’. Come i molti italiani, al sud ma non solo al sud e a Roma, per i quali la strada e’ una pattumiera a cielo aperto. Ecologia invece e’ un aspetto fondamentale del dovere civico di chi sente di appartenere ad un luogo, la nazione, che non puo’ essergli indifferente. Viva il sentimento di appartenenza alla nazione, quindi anche alla sua Geografia, al suo paesaggio, alle sue risorse di ogni tipo! Che la scuola educhi almeno a questo!!

Rispondi