Presidente Repubblica sospenda conferimento cavalierato a Asmae Dachan

Lascia increduli la notizia che la Prefettura di Ancona consegnerà il 2 giugno prossimo l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito che il Presidente della Repubblica ha conferito con decreto del 27 dicembre 2018 alla giornalista italo-siriana Asmae Dachan, vicina agli integralisti islamici. Chiedo formalmente al Presidente della Repubblica di sospendere il conferimento e rivedere la sua decisione, perché tale gesto sarebbe un clamoroso atto di sottomissione all’Islam radicale. Asmae Dachan è figlia di Nour Dachan, Imam di Genova, nonché già leader dei Fratelli Musulmani, coloro i quali volevano trasformare la Siria in una nazione islamica salafita e che alimentano l’integralismo islamico nel mondo. Asmea Dachan stessa non ha mai negato i suoi legami con Haisam Sakhanh e Ammar Bacha, due militanti jihadisti noti alle cronache mondiali perché ripresi in un filmato in cui sono impegnati a uccidere a colpi di kalashnikov alla nuca un gruppo di militari siriani. Ancora, la signora Dachan è stata ripresa mentre partecipava ad una manifestazione a Milano al fianco di Haisam Sakhanh, oggi detenuto in Svezia con una condanna all’ergastolo. In ultimo Asmae Dachan è nota anche per le sue posizioni sul hijiab definito ‘carezza protettiva: il conferimento dell’onorificenza sarebbe non solo un grave errore, ma anche un clamoroso sfregio alle donne e alle conseguite libertà delle donne. Questi meriti valgono per il Cavalierato in un Califfato Jihadista, non nella Repubblica Italiana.

 

Condividi

7 commenti

Vai al modulo dei commenti

    • Bruno il 1 Giugno 2019 alle 06:52

    Dopo quanto letto, non ci dovrebbero essere dubbi per la sospensione al “Cavaleriato” dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Però visto i precedenti comportamenti, ormai i titoli vengono dati a “cani e porci”, un po’ come i diplomi e lauree per raccomandazione. Noi siamo fatti cosi, favoriamo sempre gli amici degli amici i cui amici sono amici dei miei amici: “UNA MASSA DI CHIAVICHI”. Tanto per dire che sono schifato….

    • Gino Cerutti il 1 Giugno 2019 alle 09:39

    Sudiciona fondamentalista araba, amica dei terroristi e degli assassini. Ma perche’ tutta la feccia possibile viene raccolta ed ospitata e perfino premiata da noi? Perche’?? Fuori dall’Italia il nemico, che ci odia e disprezza! Se li tenga il Vaticano di Bergoglio, se proprio li desidera!!

    • Floriano Scattolo il 1 Giugno 2019 alle 13:08

    Buon giorno ma il presidente della repubblica i candidati alle onorificenze li estrae a sorte o le fa per lui il mago Otelma??

    • Gino Cerutti. il 2 Giugno 2019 alle 09:13

    Già! Ma la filastrocca che Piersanti Mozzarella ripete fino alla noia, insieme al suo sodale Jorge Bergoglio, è che bisogna evitare “scontri e contrapposizioni” a qualunque costo, anche se vengono a pestarti i maroni IN CASA TUA ! La loro “pace e fratellanza” significa semplicemente smantellare Stato e Nazione, di cui il suddetto Mozzarella è indegno rappresentante: forse il peggiore tra quelli che abbiamo mai avuto ! Roba da rimpiangere la roboante prosopopea di Oscar Luigi Scalfaro e la schiettezza, sebbene faziosa e partigiana, di Sandro Pertini ! Questo qui, io davvero…non lo reggo più ! E voialtri ce la fate ancora ?

    • Gino Cerutti il 2 Giugno 2019 alle 09:16

    Insomma: un presidente della repubblica che pronuncia quasi con disgusto la parola “sovranità” e ci raccomanda soltanto di evitare “contrasti e contrapposizioni”, mi domando onestamente cosa ci stia a fare. Si può esprimere tale opinione ?

    • Vezio il 2 Giugno 2019 alle 11:48

    Mi piacerebbe sapere quali sono le motivazioni per conferire questa onorificenza a questa donna.

    • Pino 007 il 3 Giugno 2019 alle 04:04

    Se solo leggessero le notizie dal mondo, questi ministri e presidenti forse scoprirebbero tante verita’. Peccato che non leggono ne vedono, ma si fanno imbavagliare dai vari assistenti e segretari che gli fanno vedere solo quello che interessa a loro. Ma si, dategli la medaglia, poi ne riparleremo quando ci faranno inginocchiare tutti a culo…mbrina per la preghiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.