Carabiniere ucciso, rabbia e tristezza. Italia non può essere approdo di queste bestie

La scorsa notte un carabiniere di 35 anni è morto ammazzato da 2 magrebini ancora latitanti, 8 coltellate di cui una dritta al cuore, a pochi passi dal Vaticano. Provo tanta rabbia e profonda tristezza, l’Italia non può più essere il punto di approdo di queste bestie. Vicinanza alla famiglia di questo servitore dello Stato e all’Arma dei Carabinieri, spero che questi animali vengano presi subito e che possano marcire in galera.

Condividi

18 comments

Skip to comment form

    • Attilio on 26 Luglio 2019 at 11:41
    • Reply

    Ancora una volta assistiamo ad un attacco feroce ed incivile nei Confronti di chi quotidianamente deve garantire sicurezza ai cittadini
    Occorre un segnale forte tangibile e palese da parte del governo nonché da parte dell’arma dei cc che sarebbe un segnale forte e di vicinanza al personale se ad ogni evento si costituisca parte civile.

    • Francesca on 26 Luglio 2019 at 11:59
    • Reply

    Mi associo e condivido la speranza che queste bestie vengano acciuffati al più presto, ma temo che troveranno qualche giudice privo di etica e voglia di giustizia ,vestito solo di toga ,ma assolutamente Dalla loro parte …. spero solo che abbiano uno scatto di pudore e possano applicare la pena più severa

    • Attilio on 26 Luglio 2019 at 12:16
    • Reply

    Urge l’immediata assegnazione come dotazione individuale della pistola laser Co. Utilizzo in forma libera senza condizionamenti subdoli o tali da limitarne l’utilizzo al fine di. Permettere alla forze dell’ordine di reagire adeguatamente ed in sicurezza.

    • Gino Cerutti on 26 Luglio 2019 at 13:06
    • Reply

    CONCORDO SULLA PISTOLA – TASER. MA NON BASTA. A monte di questa criminalità esiste una piaga profonda, che solo una vera INSURREZIONE MORALE E POLITICA DEGLI ITALIANI potrà guarire. Si tratta della IMMIGRAZIONE CLANDESTINA E DI CHI LA GIUSTIFICA. I morti tra le Forze dell’Ordine dipendono da un clima di aggressione contro le stesse. Non son certo i cittadini perbene: ma quelle forze che lavorano contro lo Stato e la Nazione Italiana. Il SINISTRUME CATTO-KOMUNISTA, ostile per principio e per calcolo al nostro popolo, ai suoi interessi, alla sua stessa identità, che questa GENTAGLIA vuole distruggere. IMPEDIAMOGLIELO !
    E ribaltiamo una “giustizia” dove i “diritti” di DELINQUENTI sono vistosamente superiori ai diritti-doveri di chi deve reprimerli !

    • Riccardo Crocetti on 26 Luglio 2019 at 14:41
    • Reply

    Quello che in tutta questa storia è scandaloso, è anche il fatto che uno Zingaretti qualunque abbia la faccia tosta di ” esprimere la sua vicinanza” al carabiniere ucciso dai suoi amici arabi.
    Il P.D. e i sinistronzi odiano da sempre le forze dell’ordine e ora cercano di rifarsi una verginità per bassi calcoli politici, mostrandosi “umani” ( umanoidi, a parer mio) nei confronti dei disprezzati tutori dell’ordine: che si vergognino!

    • Riccardo Crocetti on 26 Luglio 2019 at 14:48
    • Reply

    P.S.: contro la feccia che alza le mani sulle forze dell’ordine auspico la creazione di una legge che renda obbligatoria e NON PUNIBILE la reazione armata delle forze dell’ordine e l’annullamento dei tanti filmini girati con il cellulare dalla feccia rossa , quando riprendono il fermo di qualche clandestino scalmanato, per gettare fango e per attaccare le nostre forze dell’ordine. Quest’ultima azione , cioè l’atto di filmare le forze dell’ordine mentre fanno il loro dovere contro questa feccia extracomunitaria, VA CONSIDERATA REATO E PUNIBILE CON MOLTI ANNI DI PRIGIONE!

    • Bruno on 26 Luglio 2019 at 15:10
    • Reply

    Ogni anno e in ogni stagione gli italiani viaggiano (a loro dire) , ma io mi sono sempre chiesto se viaggiano per imparare qualcosa e che cosa? Per farsi i bagni all’estero? o per raccontare attraverso selfies le loro mete e girovagare? Però io una domanda faccio a tutta questa gente: Avete mai visto una caserma di polizia o una prigione? avete mai chiesto o visto cosa succede a Singapore a chi butta un cicca a terra? Avete mai domandato se nelle prigioni fosse consentito la TV? Avete mai visto agire la polizia di molti paesi americani (nord, Centro e sud) e dell’estremo oriente? In tempi non sospetti, ebbi la sfortuna di assistere alla cattura di un ladruncolo d’alberghi in Venezuela e intervenni per togliere dalle mani militari quel malfattore. Fortuna sua che c’ero, forse ora non avrebbe avuto la possibilità di ringraziarmi ancora. Ebbi un’altra fortuna: quella di essere italiano a Singapore. Pagai 50 $ U.S. evitando reazioni sconsiderate. Tutto ciò per dire, che oggi io non prendo più multe a Singapore e non vedo più reazioni contro la polizia di tanti paesi “Visitati”. Ai migranti che si raccolgono in Mare o via terra si deve essere in grado di dare accoglienza ed educarli immediatamente alle nostre leggi. Sicuramente non possiamo farlo perché dovremmo dare loro anche un lavoro che non c’è, e fino a quando non ci sarà lavoro, i migranti accolti o illegali saranno sempre indotti a delinquere anche a costa della vita umana, non a mare, ma in terra. Sacrificare la vita umana di un carabiniere non è un sacrificio singolare ma è nazionale e per un tale delinquente non vale la pena rischiare prima di averlo “addomesticato”. Non credo di essere omofobo, sicuramente non sono buonista e “progressista rosso”. Datemi puree del progressita nero, non mi offendo

    • Pietro Formisano on 26 Luglio 2019 at 18:33
    • Reply

    Tra le poche cose pulite, attive ed utili al cittadino iteliano ed alla nazione, vi sono i Carabiniri; Ma vi rendete conto di cosa succederebbe se quacuno osasse mettere un dito sulla spalla di uno di quegli”animali”, con tutto il rispettoo degli snimali veri?
    Vi immaginate i cosiddetti buonisti come metterebbero le piazze a “ferro e fuoico?
    Speriamoi che una buccia di banana faccia il suo dovere………..!

    • Pino 007 on 27 Luglio 2019 at 09:09
    • Reply

    Impossibile commentare serenamente, ad ogni frase cadrei nel piu’ profondo odio verso tutti quei soggetti che altro non sono che una raccapricciante feccia di bastardi. Piu’ bastardi sono quei soggetti che applaudono e sostengono qualsiasi azione criminosa verso le forze dell’ordine. La lista e’ veramente lunga a cominciare da chi lancia il sasso e nasconde la mano rifugiandosi nel suo covo a New York, quindi da tutti quei pseudo governanti di stampo comunista che mirano solo al totale crollo di questo Paese. Ma verra’ il giorno, eccome se verra’, anzi forse non e’ neanche tanto lontano.

    • Franco Cordiale on 27 Luglio 2019 at 09:31
    • Reply

    GLI ATTORI DI QUESTO DRAMMA CRIMINALE sono la fotografia dell’Italia DEGRADATA di oggi. Due stranieri USA consumatori di droga. I FIGLI della liberalizzazione degli stupefacenti, COSì CARA AL SINISTRUME.
    Uno spacciatore africano, imbroglione e bugiardo. Degno figlio della ACCOGLIENZA CATTO-KOMUNISTA. Una pattuglia di Carabinieri, tra l’incudine del reagire sparando alle coltellate (mi salvo la pelle, ma finisco nei GUAI GIUDIZIARI), ed il martello del subire i colpi dell’aggressore. Nessuna grana giudiziaria in questo caso, ma solenni funerali di Stato con pubblici elogi dello scomparso: quanto era generoso, buono, solidale e si era appena sposato ! Insomma: una vera TELENOVELA…Invece per i tutori della Legge preferirei che potessero svolgere con COERENZA il loro dovere, senza doversi BARCAMENARE TRA CRIMINALI E LEGGI AMBIGUE. Come quella che prevede il reato di “tortura”. Meno elogi zuccherosi ed ipocriti, ai tutori dell’ordine! Più concreto appoggio al loro lavoro, quando sono vivi.

    • maria angela on 27 Luglio 2019 at 11:24
    • Reply

    i Carabinieri NON devono violentare turiste straniere/Non devono uccidere a calci uno spacciatore:OK Ma NON devono essere Santi,Devoti,ecc DEVONO essere Ben Pagati,Ben Istruiti,Ben allenati,Devono godere di assistenza Legale.

    • Gino Cerutti on 27 Luglio 2019 at 18:03
    • Reply

    Invece purtroppo gli si dedica il MARTIROLOGIO MEDIATICO di ufficio, QUANDO MUOIONO IN SERVIZIO…ed il LINCIAGGIO MORALE E GIUDIZIARIO se a ferire ed uccidere sono loro, magari difendendosi ! Avete dimenticato il linciaggio mediatico contro il carabiniere PLACANICA, disordini di Genova del 2001, poi assolto ? E l’apoteosi del kompagno Carlo Giuliani, meritevole di somme lodi…per avere prima rubato un estintore e dopo averlo scagliato sulla testa del Placanica stesso, assediato da una masnada sinistronza con chiari intenti omicidi ?

  1. Rispondo alla siggnora oi signorina Maria Angela,I CARABINIERI SONO I CARABINIERI; FANNO IL LORO DIVERE; E SI VEDE!
    AQLTI COMMENTI SONO ASSOLUTAMENTE RETTORICI E; “PUZZANO DI PARTE”.
    MOLTE VOLTE E’ MEGLIO TACERE!

    • Gino Cerutti on 28 Luglio 2019 at 12:55
    • Reply

    Nel giro di 48 ore i Carabinieri passano dal ruolo di vittime, a quello di “fascisti aguzzini”, per via di una foto scattata dall’interno della stanza degli interrogatori. Quella dove uno degli arrestati appare seduto e bendato. FACCIAMO ORDINE. Che senso ha che sia qualcuno interno ai Carabinieri stessi a fotografare un comportamento anomalo (che nessuno difende), prontamente OFFERTO IN PASTO AI NEMICI DEI CARABINIERI STESSI, VEDI QUOTIDIANO “LA REPUBBLICA” ? Siamo in un paese talmente SCHIFOSO, dove i vecchio gioco “UN COLPO AL CERCHIO ED UNO ALLA BOTTE” viene perpetuato all’infinito ! Solidarietà ai Carabinieri, certo ! Magari un bel santino da parrocchia: lui era buono, generoso, solidale, adorato dalla giovane moglie…”Lacreme e ccore”…a tutta birra ! Ma non dimentichiamoci che sono pur sempre “sbirri fascisti” e non si sono spente ancora le candele del funerale che l’industria dei veleni “politicamente corretti” riprende a lavorare inesorabile, coltivando scientificamente il TUMORE della DISGREGAZIONE ITALIOTA: IL SOSPETTO DI TUTTI CONTRO TUTTI. CARABINIERI INCLUSI.

    • Pietro Formisano on 28 Luglio 2019 at 15:26
    • Reply

    Tra poco leggeremo sui nostri giornali che un esemplare giovane diciannonnovenne, rampollo di una speciale e pia famiglia amnericana é stato ingiustamrnte accusato di un orribile delitto e, chi più ne ha, più ne metta!
    Molti di voi sono molto più giovani di me, ma vedrete, I NODI; VERRANNO TUTTI AL PETTINE………!
    ABBIATE FEDE!

    • Franco Cordiale on 28 Luglio 2019 at 18:28
    • Reply

    iLRISCHIO SAPETE QUAL’E’ ? Che i due rampolli USA finiscano come l’indimenticata AMANDA KNOX… Vedrete…sarà stato il militare Cierciello a darsi le pugnalate da solo, per calunniare un povero (non economicamente) e nobile giovanotto, probabilmente manovrato da quanti vogliono allentare i vincoli con gli Stati Uniti: immagino Salvini, la Meloni e i sovranisti ! In un paese-pulcinella come l’Italia, tutto é possibile !

    • Pino 007 on 29 Luglio 2019 at 04:00
    • Reply

    Vedrete come la giustizia americana si muovera’ a favore dei due studenti. I loro avvocati e i loro giudici con pesanti rotondita’ fra le gambe, non si faranno imbottigliare dai dormienti avvocati e giudici nostrani, anzi, troveranno validi e indiscutibili cavilli ma i due rampolli saranno presto su di un volo per gli USA, perche’ possono essere solo giudicati in terra americana, ( una terra che proprio i nostri avi hanno creato ).

    • Franco Cordiale on 29 Luglio 2019 at 09:55
    • Reply

    ALLA STAMPA CATTO-COMUNISTA RISPONDO: qui non si tratta per forza di “migranti”, sebbene l’immigrazione clandestina sia una piaga a danno del popolo italiano. Il male primario si chiama VELENO DELLO SCETTICISMO sistematico contro le Istituzioni deputate all’ordine e alla legge. I maestri cucinieri di simile intruglio perverso sono i giornaloni RADICAL BORGHESI, con in testa “la repubblica” scalfariana. Un colpo al cerchio e uno alla botte, e non solo nell’ordine pubblico ! Carabinieri vittime, tuttavia…aguzzini fascisti (cinque minuti di bendaggio: la bufala di tremende “torture” si viene sgonfiando)…ma nella scuola la logica é la stessa. Ne ho avuti a scuola di MOCCIOSI AMBOSESSI CON PAPA’ MAMMA’ “di peso”. Ancora un po’ e siete voi a dovergli chiedere scusa se loro si comportano come bestie. Senza offesa per le bestie a quattro zampe. E la tipologia dei due BALORDI DROGATI targati USA, é la stessa !
    Finirà come con Amanda Knox ??

Rispondi