Centrodestra, Meloni: Ci vediamo il 19/10 in piazza San Giovanni contro Governo più anti-italiano della storia

Pronti a scendere di nuovo in piazza contro il governo più anti-italiano della storia? Ci vediamo sabato prossimo in piazza San Giovanni (Roma) per una manifestazione di liberi cittadini!

Condividi

3 commenti

    • Marco Giacinto on 13 Ottobre 2019 at 08:47
    • Reply

    Giorgia del mio cuore, tutto sacrosanto quello che fai; ma da ambientalista da sempre (dal 1969 per l’esattezza) mi piacerebbe che tu ogni tanto dedicassi qualche accorato appello per la salvezza del pianeta, di contro ai tanti che denigrano la povera Greta, tacciondala di essere al servizio di chissà quali complotti internazionali. Purtroppo, gli interessi del grande capitale finanziario non promuovono i whistleblower come Greta, anzi li osteggiano. Contro di lei c’è già una nutrita schiera bipartisan, da Feltri a Fusaro, da Porro a Sgarbi. Decidi da che parte stare. Io ho deciso da subito che chi predica pro-ambiente mi vede al suo fianco, senza dietrologie, A prescindere. Grazie.

      • Pino 007 on 14 Ottobre 2019 at 06:20
      • Reply

      Mettiamola cosi’ , Si puo’ dare con piacere un appoggio alla mocciosa, sempre e quando si potra’ respirare aria pulita a ROMA, potendo camminare senza calpestare immondizie ed altro un po’ piu’ puzzolente. D’accordo ?

    • Federico Puglia on 13 Ottobre 2019 at 21:01
    • Reply

    Il Post e il tema rappresentato è quello di mandare a casa il Governo che abbia mai mancato al suo mandato elettorale, che consiste nel rappresentare i Connazionali, sia quelli che hanno espresso a loro il voto, sia a quelli che non lo hanno fatto. Parlare di Ambiente vi sono ogni giorno sui Media nazionali spazi enormi, per cui parlarne mentre si condanna un “patricidio e un matricidio”, cioè si condanna chi maltratta i propri figli, gli Italiani, per apparire sempre in prima pagina nella (presunta) solidarietà verso i migranti, se mi permette il precedente commentatore e, svilirne il senso della Manifestazione. La Vita di oltre 5 MILIONI di Connazionali in Povertà Assoluta, dei quali circa il 66% in Famiglie nei quali vi è un Disabile, è già una condanna in Terra ad una esistenza senza un giorno di pace, di speranza, mentre ci si diletta nel presentare quanto può farci sentire “di moda” sempre perseguendo le “battaglie” comode a chi vuole fare scordare le ingiustizie quotidiane (la regia sull’operazione Greta, mi ha riportato agli anni ’70-’80, quando gli Operai, che già allora morivano per le condizioni di lavoro e, protestavano per un mondo industriale che stava preparando la “globalizzazione” del lavoro, per aumentare i profitti, ebbene già allora vi era un certo Pannella che riteneva queste lotte ingiuste, quando vi era la fame nel Mondo…..). Di conseguenza niente e nessuno trovi giustificazioni per non essere presente sabato alla Manifestazione; ne va veramente non solo del SUO FUTURO, ma soprattutto di QUELLO DEI SUOI FIGLI E NIPOTI, ben prima della fatidica data del 2050, se essere INVISIBILI E SCHIAVI DI POCHI ELETTI E DEI LORO “TRADIMENTI” In Parlamento o, avere un Paese che rispetta l’Articolo 1°, della Costituzione, ovverosia “LA SOVRANITA’ APPARTIENE AL POPOLO”, senza se e senza ma!!!!!

Rispondi